PPD
SVIZZERA
22.03.21 - 14:200

Andrea Gmür-Schönenberger lascia la presidenza

Nel 2020 era subentrata all'ex consigliere agli Stati Lombardi quale capogruppo del Centro alle Camere federali

BERNA - Dopo appena un anno, la capogruppo del Centro alle Camere federali, la consigliera agli Stati lucernese Andrea Gmür-Schönenberger, ha deciso di lasciare la carica a fine aprile. In una nota afferma di volersi concentrare sul suo mandato di senatrice.

Gmür-Schönenberger ha preso il posto all'inizio del 2020 dell'ex consigliere agli Stati ticinese Filippo Lombardi (PPD), non più riconfermato durante le elezioni dell'autunno 2019. Lombardi è stato capogruppo del PPD dal 2014 al 2019.

Nel frattempo, il PPD si è unito al Partito borghese democratico (PBD) dando vita all'Alleanza del Centro. A Berna, PPD e PBD fanno gruppo assieme al Partito evangelico. Attualmente, il consigliere nazionale Marco Romano (TI) è vicepresidente del Gruppo parlamentare del Centro.

Nella nota dell'Alleanza del centro, si specifica che l'attuale capogruppo lascerà a fine aprile. La successione dovrebbe venir regolata durante la sessione estiva del Parlamento. A tale proposto, Andrea Gmür-Schönenberger sottolinea che assieme a Romano appronterà le misure necessarie già a partire dai prossimi giorni per garantire l'elezione di un successore già in giugno.

La senatrice lucernese spiega questo passo col fatto di voler dedicare maggior tempo al suo mandato alla Camera dei cantoni, mansione per la quale è stata eletta e che in quest'anno, complice anche la pandemia, ha un po' trascurato. Ciò vale anche per il suo impegno nelle commissioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
50 min
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
SVIZZERA
1 ora
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
2 ore
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
FOTO
SAN GALLO
3 ore
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
12 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
16 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
16 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
19 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
22 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
22 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile