Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
VALLESE
08.03.21 - 17:320

Sospetta frode nell'elezione del Parlamento

Ieri i cittadini di Briga hanno eletto 11 rappresentanti in Gran Consiglio: un socialista, un verde, tre UDC e sei PPD

BRIGA-GLIS - Il comune di Briga-Glis, in Vallese, ha denunciato al Ministero pubblico possibili frodi elettorale in occasione delle elezioni del Gran Consiglio di ieri. Le indagini sono in corso. Le autorità vallesane affermano di essere a conoscenza del caso.

Il reato riguarderebbe circa 25 liste per la deputazione e quasi lo stesso numero per i supplenti, ha indicato la procura in una nota odierna, senza fornire ulteriori dettagli.

I risultati dell'elezione del Parlamento sono stati confermati dall'Ufficio centrale composto da rappresentanti dei prefetti, della Cancelleria dello Stato e del Dipartimento della sicurezza, delle istituzioni e dello sport, afferma da parte sua il Cantone. Saranno pubblicati venerdì nel Bollettino ufficiale.

Il Consiglio di Stato ha preso atto della denuncia e informerà il Gran Consiglio quando convaliderà le elezioni nella sua sessione costitutiva del 19 aprile. Ieri i cittadini di Briga hanno eletto 11 rappresentanti in Gran Consiglio: un socialista, un verde, tre UDC e sei PPD.

Una frode elettorale si era già verificata quattro anni fa in Alto Vallese. Un trentenne aveva rubato almeno 190 schede elettorali dalle cassette della posta a Briga, Naters e Visp prima di compilarle secondo le sue preferenze politiche, e inviarle con una firma falsa. L'uomo, membro dell'UDC all'epoca dei fatti, era stato condannato nel settembre del 2018 a una pena detentiva sospesa di 12 mesi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
ZURIGO
1 ora
La violenza contro il personale ospedaliero è in costante aumento
Gli ospedali di tutta la Svizzera segnalano aggressioni da parte dei pazienti
SOLETTA
9 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
14 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
16 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
16 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
17 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
17 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
20 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
21 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
23 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile