Keystone
Peter Peyer, socialista, molto critico.
GRIGIONI
24.02.21 - 18:280
Aggiornamento : 19:14

Governo grigionese molto deluso da Berna

Le decisioni del Consiglio federale costringeranno i comprensori sciistici a chiudere le terrazze.

COIRA - Il Governo dei Grigioni ha espresso il suo estremo disappunto per le decisioni odierne del Consiglio federale in relazione alla pandemia da Covid-19. Ora le terrazze delle aree sciistiche dovranno essere chiuse nuovamente.

Le società degli impianti di risalita saranno informate venerdì prossimo. Le terrazze nei comprensori sciistici, con offerte gastronomiche da asporto, dovranno essere nuovamente sgomberate. Così si è espresso il consigliere di Stato Peter Peyer (PS), in una prima reazione alle decisioni del Consiglio federale. Così i turisti dello sci si siederanno di nuovo in modo incontrollato sulla neve invece che ben controllati ai tavoli.

La strategia di test non è apprezzata - Peter Peyer dichiara che il Governo retico fatica molto a riconoscere i messaggi positivi del Consiglio federale. Ai Grigionesi non piace in particolare il fatto che il Governo nazionale non abbia apprezzato come si doveva la strategia dei test a tappeto adottata nei Grigioni. Peyer ha sottolineato che, «considerando che nei Grigioni siamo su una buona strada, il Consiglio federale avrebbe potuto decidere con maggior coraggio».

Il Consigliere di Stato Marcus Caduff (PDC) ha ricordato che nel Cantone dei Grigioni il numero delle infezioni è in diminuzione dall'inizio di febbraio. Pertanto, all'economia grigionese servono chiare e ulteriori prospettive. Si rammarica inoltre che gli aspetti positivi del piano dei test aziendali dei Grigioni non siano stati presi in considerazione.

Un'unica nota positiva - Il capo del Dipartimento dell'economia grigionese Caduff ha annunciato che la strategia dei test aziendali, che mira a identificare e a interrompere le catene di contagio, continuerà a essere praticata. Ora il cantone sosterrà i costi in modo completo, dato che finora le ditte dovevano pagare 8,50 franchi per ogni singolo test salivare.

In riferimento alle decisioni del Consiglio federale, l'esecutivo retico ha espresso un'unica nota positiva: quella secondo la quale i giovani sotto i 20 anni potranno nuovamente godere di maggiori libertà.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Vaud
18 sec
Mortale a Bullet: la vittima è un 14enne
Il ragazzo si trovava a bordo di una moto, guidata dal fratello maggiore di 16 anni. Aperta un'inchiesta sulla dinamica
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
15 ore
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
15 ore
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
18 ore
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
SVIZZERA
19 ore
La Svizzera esclusa (in parte) dal turismo asiatico
Swiss non può volare a Singapore. Il motivo: non ci sono ancora abbastanza cittadini con due dosi di vaccino
SAN GALLO
19 ore
Completamente ubriaco, si addormenta in auto... in mezzo alla strada
È successo questa mattina alle cinque a San Gallo. La sua patente straniera è stata annullata
SVIZZERA
20 ore
Carrozze a prova di tifosi
Le FFS ne stanno preparando 35. Saranno usate per il trasporto dei tifosi diretti alle partite in trasferta
Glarona
22 ore
Omicidio a Netstal: trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
22 ore
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile