Archivio Keystone
SVIZZERA
16.01.21 - 15:580

«Inserite la salvaguardia delle risorse naturali nella Costituzione»

Lo chiedono i giovani verdi, che si apprestano a lanciare un'iniziativa popolare

BERNA - I giovani Verdi hanno deciso di lanciare un'iniziativa popolare che inserisca nella Costituzione federale il principio della salvaguardia delle risorse naturali, un obiettivo da raggiungere con misure concrete in Svizzera e con la cooperazione internazionale.

L'assemblea annuale svoltasi oggi online ha dato il via libera al progetto con il 66% dei voti degli oltre 200 membri presenti, si legge in un comunicato odierno. Il testo concreto sarà adottato in aprile.

«Per preservare i nostri naturali mezzi di sussistenza oltre alla crisi climatica dobbiamo affrontare anche con coerenza i temi della distruzione della biodiversità e dell'inquinamento di acqua, aria e suolo», affermano i giovani ecologisti. «Ciò richiede un cambiamento nella società nel suo complesso: il dogma della crescita economica illimitata deve essere superato e occorre trovare nuovi modi di vivere insieme. Inoltre una politica globale di solidarietà da parte della ricca Svizzera è necessaria per raggiungere gli obiettivi a livello internazionale».

Oltre all'iniziativa sulle risorse naturali sono state presentate in assemblea altre due proposte: la prima per estendere il diritto di voto ai sedicenni e agli stranieri, la seconda per una piazza finanziaria rispettosa del clima. Quest'ultima ha riscosso un ampio consenso: sono però già in corso intensi colloqui con altre organizzazioni, in modo da poter varare il progetto sulla base di un'ampia alleanza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 ore
«Mai pensavamo che nostro figlio ne fosse capace»
Il 24enne somalo N.O. è sospettato di aver ucciso la sua fidanzata di 22 anni LS.
SOLETTA
3 ore
Sparatoria in stazione, un ferito
Quattro le persone fermate dalla polizia, giunta in forze sul posto
SVIZZERA
7 ore
Il piano di ripartenza estivo di Swiss, ecco cosa c'è da sapere
Su nuove mete, date, rimborsi e sul perché si potrà volare anche su Billund (che non tutti conoscono)
SVIZZERA
8 ore
Fatturato «eccellente» per Zweifel nel 2020
L'anno che ha visto la scomparsa del fondatore è stato chiuso con ricavi pari a 262,6 milioni di franchi, un record
SVIZZERA
8 ore
Il settore degli eventi chiede uno “scudo protettivo”
Contro l'incertezza Expo Event e 15 associazioni si rivolgono al Consiglio federale
SVIZZERA / CANTONE
9 ore
Alcuni cantoni dicono no: le terrazze restano aperte
Berset ha sottolineato più volte che l'apertura delle terrazze sulle piste viola il diritto federale.
SVIZZERA
10 ore
Bambini “esauriti”, 700 chiamate di aiuto al giorno
L'allarme lanciato da Pro Juventute: aumentano i conflitti con i genitori e tra fratelli, ma pure la violenza domestica
SVIZZERA / PAESI BASSI
11 ore
Scontro tra aerei della Patrouille Suisse, accusato il pilota
L’uditore della giustizia militare ha promosso l’accusa dinanzi al tribunale militare
BERNA
11 ore
Cosa fare per tornare al ristorante alla fine di marzo
Nella migliore delle ipotesi se ne parla per il 22 marzo.
BERNA
12 ore
Sì alle mense aziendali per chi lavora all’aperto
L'UFSP ha informati i Cantoni sulle condizioni con le quali concedere l'autorizzazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile