keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
Vari temi all'ordine del giorno al Nazionale e agli Stati.
BERNA
14.12.20 - 09:210
Aggiornamento : 09:59

Contenimento dei costi della sanità e politica agricola alle Camere

Agli Stati si parlerà anche del Ministero pubblico della Confederazione

BERNA - La giornata odierna al Consiglio nazionale (14.30-19.00) inizierà con la tradizionale Ora delle domande. In seguito la Camera del popolo si occuperà di una revisione della LAMal volta a contenere i costi sanitari. Contrariamente a quanto proposto dal Consiglio federale, la commissione preparatoria respinge il sistema di prezzi di riferimento per medicamenti con brevetto scaduto. È invece favorevole alle importazioni parallele.

Tra le altre novità proposte dalla commissione figura l'aumento del divario di prezzo tra i preparati originali e i generici, nonché il riesame a scadenza annuale invece di triennale dei prezzi nel mercato dei generici. Previste anche disposizioni per rafforzare la concorrenza.

Altra misura: almeno tre farmaci contenenti la stessa sostanza attiva dovranno coesistere sul mercato. E il prezzo sarà fissato in funzione di quelli praticati all'estero e del volume di mercato del preparato originale. L'assicurazione obbligatoria dovrebbe rimborsare soltanto questo prezzo. Se verrà rilasciato un medicamento più caro, l'assicurato dovrebbe pagare la differenza. Il nuovo sistema dovrebbe permettere di realizzare risparmi tra i 300 e i 500 milioni di franchi all'anno.

Agli Stati - Al Consiglio degli Stati (15.15-20.00) la giornata inizierà con l'esame di un postulato che chiede di valutare se sia necessario modificare la struttura, l'organizzazione, la competenza e la vigilanza del Ministero pubblico della Confederazione.

I "senatori" si occuperanno poi, a livello di divergenze, di tutta una serie di progetti, che sono: Legge COVID-19, Promozione dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione negli anni 2021-2024, Legge sui Politecnici federali, e aumenti di capitale in senso al Gruppo della Banca mondiale e della Banca africana di sviluppo.

Il piatto forte del giorno è però un altro: la Politica agricola a partire dal 2022, la cosiddetta PA22+. Il tema si annuncia spinoso: la Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio degli Stati (CET-S) ha infatti sospeso l'esame del messaggio, sostenendo che il progetto, nella sua versione attuale, "comporti soltanto punti negativi".

I "senatori" dovranno oggi confermare tale sospensione. Dovranno poi esprimersi sui mezzi finanziari per gli anni 2022-2025. Il messaggio del Consiglio federale, che si riferisce al periodo 2022-2025, prevede un importo complessivo di 13,774 miliardi di franchi per l'agricoltura.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
4 min
Terribile frontale in galleria, morto un automobilista
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
9 ore
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
10 ore
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
SVIZZERA
11 ore
I dipendenti Swiss non vaccinati saranno lasciati a casa
Gli equipaggi dovranno essere vaccinati. Agli indecisi sarà concesso un periodo di riflessione di sei mesi
SVIZZERA
12 ore
La tappa svizzera del “treno europeo”
Si tratta dell'iniziativa “Connecting Europe Express” volto a promuovere la ferrovia nel continente
SVIZZERA
13 ore
Nessuno dovrebbe avere più di cento milioni di franchi in banca
Dopo la sconfitta dell'Iniziativa 99%, la Gioventù socialista si prepara a lanciare una nuova iniziativa
SVIZZERA
14 ore
Collegialità violata, il Governo opta per il "no comment"
Il presidente Guy Parmelin non ha preso posizione sulle asserzioni del suo collega (anche di partito) Ueli Maurer.
SVIZZERA
14 ore
Strage di Zugo, un minuto di silenzio
Era il 27 settembre di 20 anni fa. Un forsennato armato di un fucile d'assalto uccise 14 politici cantonali
SVIZZERA / FRANCIA
16 ore
Giudice malato, verdetto UBS posticipato
Continua a tenere banco il contenzioso fiscale tra la grande banca elvetica e la Francia.
SVIZZERA
17 ore
Fuoco incrociato su Berset e Maurer
Sarà un'ora delle domande infuocata quella di questo pomeriggio sotto la cupola di Palazzo federale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile