keystone-sda.ch (ANTHONY ANEX)
SVIZZERA
13.12.20 - 21:280
Aggiornamento : 14.12.20 - 08:21

«Non abbiamo perso il controllo, ma dobbiamo stare molto attenti»

Il consigliere federale Alain Berset risponde all'appello degli ospedali, che chiedono misure più severe

Cinque ospedali universitari hanno lanciato l'allarme. Berset: «Credo che bisogna prendere ciò molto, molto sul serio». E venerdì il Consiglio federale potrebbe annunciare nuove misure.

BERNA - Gli ospedali universitari svizzeri chiedono misure più severe per lottare contro il coronavirus. «Credo che bisogna prendere ciò molto, molto sul serio», ha affermato il consigliere federale Alain Berset stasera al telegiornale della RTS. «Siamo all'inizio dell'inverno con una situazione che ci preoccupa veramente».

Questa settimana i cinque ospedali universitari hanno lanciato un avvertimento al ministro della sanità a proposito della situazione dei pazienti affetti da Covid-19, secondo quanto riporta la "SonntagsZeitung".

La paura della terza ondata - Nella lettera esprimono «la loro grande inquietudine in relazione alla situazione attuale»: i letti nelle unità di terapie intense stanno divenendo rari, il personale di cura è giunto ai suoi limiti e da ottobre le cinque strutture hanno rinviato oltre 4'000 interventi. Temendo una terza ondata dopo Natale, i direttori dei nosocomi universitari chiedono misure più severe per evitare il collasso del sistema ospedaliero.

«La situazione non è fuori controllo» - Se la diffusione della malattia non rallenterà il Consiglio federale annuncerà nuove misure venerdì, ha spiegato Berset, secondo cui, tuttavia, «dichiarare nuovamente la situazione straordinaria non servirà a nulla». «Abbiamo tutti i mezzi per agire nel quadro attuale e bisogna farlo con i Cantoni. Abbiamo dimostrato che possiamo farlo: abbiamo adottato misure venerdì», ha affermato. Egli ha quindi ricordato che il governo adegua costantemente il dispositivo.

«Non siamo in una situazione in cui abbiamo perso il controllo, ma in una situazione sufficientemente seria da dover stare molto attenti nei prossimi giorni», ha aggiunto il friburghese.

Quanto alle vaccinazioni, Berset ha dichiarato che dovrebbero iniziare in gennaio. «Detto questo - ha avvertito -, non bisogna attendersi subito un miracolo dai vaccini. Richiederà del tempo, perché servono due dosi per la maggior parte di essi con un lasso di tempo tra le due iniezioni. E non si può vaccinare migliaia di persone fin dai primi giorni. Dovremo uscire da quest'inverno con le nostre proprie forze».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
La paura della ventiseiesima ondata...
Volpino. 11 mesi fa su tio
Letto su tio.ch di recente: "La Spagna spera di raggiungere l'immunità di gregge nell'estate del prossimo anno ... ". Non sarà mica la strategia del nostro governo, vero?
ugo202230 11 mesi fa su tio
Berset, non avete perso il controllo????????? Ma che cavolo dice, no solo avete perso il controllo ma non sapete pure cosa fare. Adesso basta, tutti a casa.😡😡😡😡😡
ctu67 11 mesi fa su tio
Ahahahah
LucaAstro 11 mesi fa su tio
Che vergogna i nostri politici, ma tutti! Anche i nostri 5 ticinesi sono ridicoli! UBS l’ha no salvata in una notte, mentre la salute dei cittadini viene in secondo piano! Fate pena! Dovremmo tutti rifiutarci di pagare le tasse l’anno prossimo🤬 tanto la Svizzera di soldi ne ha fin troppi
LucaAstro 11 mesi fa su tio
Maledetti politici piegati a 90 sull’economia! Chiudere tutto e subito! E per gli ignoranti economici, la banca nazionale ha riserve per oltre 1000 miliardi!!! Basta!!!
Nano10 11 mesi fa su tio
Berset fenomeno da circo 🤡 via via fo di ball ✈️
Dani 11 mesi fa su tio
Drin drin, DIN Don... SVEGLIA🎄🎄
Swissabroad 11 mesi fa su tio
Questo vive su Marte
lollo68 11 mesi fa su tio
Mi piacerebbe sapere dove sono state contagiate le persone finite all'ospedale. Se in casa anziani bisogna aumentare le misure di protezione ed evitare che il personale si contagi, se al bar cominciamo a misurare la febbre ai frequentatori.
TheOsage 11 mesi fa su tio
No, no non lo avete perso, perché non lo avete mai avuto in questa seconda ondata.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
36 min
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
SVIZZERA
1 ora
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
1 ora
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
FOTO
SAN GALLO
3 ore
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
12 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
16 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
16 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
18 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
21 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
21 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile