Keystone
BERNA / FRIBURGO
07.12.20 - 20:540

Via libera al cambio di cantone per Clavaleyres

Anche il Consiglio nazionale ha approvato la modifica territoriale. Il comune verrà aggregato a Morat

BERNA - Nulla più si oppone al passaggio del comune di Clavaleyres dal canton Berna a quello di Friburgo. Dopo il Consiglio degli Stati settimana scorsa, oggi anche il Nazionale ha approvato tale modifica territoriale, con un solo voto contrario, quello di Erich Hess (UDC/BE).

Clavaleyres, i cui abitanti sono di lingua tedesca, appartiene attualmente al distretto di Berna-Mittelland ed è una exclave circondata da territori appartenenti a Friburgo e Vaud.

Una volta compiuto il trasferimento nel canton Friburgo, il comune verrà aggregato con la città di Morat (Murten), con la quale collabora già dal 2013, per esempio riguardo a scuola e pompieri.

Il 23 settembre 2018 gli aventi diritto di voto di Clavaleyres hanno approvato il cambiamento di cantone con l'82,4% dei voti. Successivamente Berna e Friburgo hanno concluso un concordato sulla modifica territoriale, approvato dai votanti di entrambi i cantoni il 9 febbraio 2020, con rispettivamente l'89% e il 96,2% di "sì".

Per Friburgo si tratta della prima modifica territoriale dal 1807. Non è invece la prima volta che Berna deve separarsi di parte del suo territorio nel recente passato: il Giura si è staccato nel 1979 per formare un nuovo cantone, il distretto di Laufen è passato a Basilea Campagna nel 1994, il comune di Vellerat è diventato giurassiano nel 1996 e presto potrebbe farlo anche Moutier.

Da notare che contrariamente al caso di Vellerat, non ci sarà una votazione federale obbligatoria. Nel frattempo è infatti stata modificata la Costituzione per evitare di chiamare alle urne i cittadini di tutto il Paese per questioni non contestate localmente. Esiste comunque il diritto di lanciare un referendum.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
57 min
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
9 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
13 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
13 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
16 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
19 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
19 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
SVIZZERA
19 ore
Fine dei giochi, la Legge Covid trionfa con un netto sì
Il 62% degli svizzeri ha approvato il testo. Alto tasso di consensi anche in Ticino.
FOTO
SVIZZERA
19 ore
Palazzo federale blindato per il voto
Misure di protezione mai viste a Berna in vista del voto odierno sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
20 ore
«La nuova variante si diffonderà presto o tardi anche in Svizzera»
Al momento Tanja Stadler non si sbilancia su un'eventuale maggior pericolosità di Omicron.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile