Keystone
Ignazio Cassis con il primo ministro palestinese Riyad Al-Maliki
SVIZZERA
29.11.20 - 21:410

Israele e Palestina, Cassis chiede di riprendere il dialogo

Il capo del DFAE è impegnato in una visita di cinque giorni in Medio Oriente.

BERNA - Israele e Stato palestinese devono riprendere il dialogo: a dirlo è il consigliere federale Ignazio Cassis, che oggi in Medio Oriente ha incontrato i ministri degli esteri dei due paesi, Gabi Ashkenazi e Riyad Malki.

«Occorre ristabilire al più presto la via diplomatica», afferma il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) in un comunicato diffuso a Berna. Viene fatto appello a una ripresa dei negoziati diretti.

Cassis ha ribadito ai suoi interlocutori l'impegno della Svizzera a favore di una soluzione negoziata a due stati per risolvere il conflitto in Medio Oriente, «che rispetti il diritto internazionale e i parametri definiti a livello internazionale». Entrambe le parti hanno accolto con favore la disponibilità della Confederazione a facilitare la ripresa del dialogo e la sua offerta di buoni uffici.

Cassis è attualmente impegnato in una visita di cinque giorni in Medio Oriente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile