Keystone
GINEVRA
29.10.20 - 16:340
Aggiornamento : 19:02

Pierre Maudet lascia il Governo

Ha rassegato oggi le dimissioni, ma ha anche annunciato che si candiderà alla sua successione

GINEVRA - Il consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet ha comunicato oggi le sue dimissioni dal governo cantonale. La perdita del suo Dipartimento è stata un'umiliazione di troppo. Ha comunque annunciato che si candiderà alla propria successione.

«Disturbo e mi si mette da parte», ha dichiarato Maudet in una conferenza stampa. «Ho ingoiato serpenti, alla fine erano anche dei boa constrictor», ha aggiunto. Ieri, i suoi colleghi di governo lo hanno «brutalmente spogliato delle sue prerogative», ha detto.

Maudet darà le dimissioni la settimana prossima. Un'elezione suppletiva potrebbe svolgersi all'inizio di marzo. Nel frattempo rimarrà in carica e parteciperà alle riunioni del Consiglio di Stato.

A suo avviso, l'esclusione di cui è stato oggetto da parte del governo equivale a un tradimento del voto popolare. «Io sono eletto e un esecutivo non può spogliare uno dei suoi membri delle sue competenze, solo il popolo può farlo». Per questo - ha detto - ha deciso di presentarsi per la propria successione.

«Confinamento politico» - Maudet ha denunciato il trattamento che i suoi colleghi gli hanno riservato, il modo in cui è stato escluso dagli affari. Per lui, «questi momenti di quarantena», il fatto di essere stato messo in «confinamento politico», sono comunque esperienze che potrà mettere al servizio della popolazione.

Il rapporto intermedio presentato ieri sulla gestione delle risorse umane del suo ex dipartimento per lo sviluppo economico, che ha spinto i suoi colleghi dell'esecutivo a ritirargli i suoi dossier, è stato, secondo Maudet, una montatura, «il pretesto per un'esecuzione politica».

Il consigliere di Stato dimissionario ha deplorato il fatto che il suo diritto ad essere ascoltato in questo caso sia stato violato. Ha riconosciuto di aver messo sotto pressione i suoi dipendenti, soprattutto a causa della crisi sanitaria che sta danneggiando l'economia. «Questa intensità di lavoro, l'ho voluta, ho chiesto flessibilità».

Alti funzionari sono stati tolti dalla loro "zona di comfort", hanno dovuto fare delle sostituzioni. La pandemia di Covid-19 ha portato le aziende in grandi difficoltà. Sono fioccate le richieste di esenzioni dall'affitto e i proprietari disperati chiamavano il dipartimento, ha detto Maudet.

«Libero» - «Ora mi sento libero», ha dichiarato il consigliere di Stato al quale è stato chiesto il suo attuale stato d'animo. «Il senso delle istituzioni che mi ha sempre guidato, mi ha anche frenato».

Il consigliere di Stato dimissionario ritiene che alla fine l'esecutivo possa avergli fatto un regalo «spogliandolo» del suo dipartimento. Ora intende difendere il suo progetto economico per Ginevra andando incontro alla popolazione e battersi per «chi soffre» a causa di questa crisi.

Maudet dice di voler «andare a cercare la fiducia della gente di Ginevra con il suo passato, i suoi punti di forza e le sue debolezze ammesse», parlando di quella che potrebbe essere «la sua ultima battaglia». Non intende, in questa fase, creare un proprio partito politico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
18 min
Si apre il mese con oltre 10mila casi e 22 decessi
Tensione a livello ospedaliero: i pazienti Covid occupano ora il 27% dei letti di cure intense.
BASILEA CITTÀ
1 ora
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
2 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
SVIZZERA
4 ore
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
4 ore
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
5 ore
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
14 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
16 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
18 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
18 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile