Keystone
SVIZZERA
07.09.20 - 16:010

Il Consiglio nazionale dice un primo "sì" ai 14.2 miliardi

La Camera del popolo ha convalidato la base legale urgente per il secondo contributo straordinario della Confederazione.

Secondo le stime attuali i costi supplementari per l'assicurazione contro la disoccupazione legati al Covid-19 supereranno i 12 miliardi.

BERNA - Senza sorprese, il Consiglio nazionale ha approvato oggi all'unanimità la base legale urgente per il secondo contributo straordinario della Confederazione all'assicurazione contro la disoccupazione (AD) per un massimo 14,2 miliardi di franchi. Il dossier va agli Stati.

Assieme al finanziamento straordinario, il plenum ha anche dato il proprio benestare al disegno di legge del Consiglio federale circa la modifica urgente della legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità.

Tale modifica intende consentire all'istituto collettore - obbligato per legge ad accettare gli averi di libero passaggio di persone che cessano un rapporto di lavoro senza iniziarne subito un altro - d'investire per un periodo di tre anni averi di previdenza fino a un importo massimo di 10 miliardi su un conto a tasso zero presso la Tesoreria federale.

In un contesto contraddistinto da instabilità sui mercati finanziari e del lavoro a causa dalla pandemia di Covid-19, il conto a tasso zero dovrebbe permettere all'istituto collettore di proteggere gli averi di libero passaggio che ha in gestione.

Stando alle stime attuali, i costi supplementari per l'AD legati al Covid-19 supereranno i 12 miliardi. Visto che l'AD è soggetta per legge al freno all'indebitamento, senza nuovi sussidi da parte della Confederazione sarebbe necessario aumentare le aliquote dei contributi salariali (+0,3%) già dal 1° gennaio 2021.

Il credito aggiuntivo, già annunciato il 20 maggio, è stato calcolato in base alle stime delle conseguenze della pandemia nei primi mesi dell'anno e potrà raggiungere i 14,2 miliardi. Verranno versati soltanto i costi effettivamente sostenuti per le indennità di lavoro ridotto nel 2020. Governo e Parlamento hanno già destinato all'AD 6 miliardi supplementari in primavera, denaro già versato alle aziende che hanno richiesto il lavoro ridotto.

L'adeguamento proposto dal governo prevede anche una base legale per consentire al Consiglio federale di erogare eventuali altri contributi straordinari anche nel 2021, nel caso in cui vi fosse un peggioramento del debito.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Abuso di crediti Covid: oltre un miliardo sotto la lente
Il Controllo federale delle finanze ha trasmesso alla SECO 4'646 garanzie per ulteriori approfondimenti
ZURIGO
7 ore
Super ricchi: immutata la classifica dei top 3 svizzeri
In testa sempre la famiglia erede del gruppo Roche.
SVIZZERA
7 ore
Il vaccino? «Dapprima alle coppie “internazionali”»
La proposta: le persone non sposate con una relazione a distanza dovrebbero avere un accesso prioritario al vaccino
SVIZZERA
8 ore
La Svizzera è sempre più l'Eldorado ferroviario d'Europa
In media, ogni anno, prendiamo 74 volte il treno percorrendo 2'505 chilometri.
SVIZZERA
10 ore
«In Svizzera si potrà andare a sciare»
Lo assicura il consigliere federale Alain Berset durante un odierno incontro coi media
FOTO
ZURIGO
10 ore
Zurigo ricorda il suo Köbi con una targa
Nel primo anniversario della sua morte, la Città ha posto la placca commemorativa sulla casa in cui è cresciuto.
SVIZZERA
10 ore
Un'app impedisce ai minori di acquistare alcol
Si chiama Jack ID-Scan e permette di determinare velocemente l'età dell'acquirente
SVIZZERA
11 ore
Che batosta per la Posta
Il Covid ha affossato i ricavi nei primi tre trimestri. Ma si vede una luce in fondo al tunnel
BERNA
11 ore
Polemiche su come la Procura federale ha gestito il dossier della 28enne
Fra chi pensa che ci siano stati errori e leggerezza e chi è convinto che abbia agito correttamente, la politica divisa
SVIZZERA
13 ore
Covid, in Svizzera altri 4'509 casi e 79 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 28'740 test, con un tasso di positività del 15,7%
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile