Ti Press (archivio)
SOLETTA
01.09.20 - 11:570

Un primo sì al voto ai 16enni

In Canton Soletta, a livello comunale, anche dei minorenni potrebbero presto esprimersi alle urne.

In Svizzera solo il canton Glarona offre questa possibilità.

SOLETTA - Nei comuni solettesi il diritto di voto potrebbe presto essere esteso ai 16enni. Il Gran Consiglio ha approvato oggi in prima lettura, di strettissima misura, l'abbassamento dell'età minima per recarsi alle urne. La decisione non è definitiva: dovrà essere confermata in novembre.

La revisione legislativa è stata approvata con 48 voti favorevoli e 45 contrari. La relativa modifica costituzionale con 48 "sì" e 47 "no".

A favore si sono espressi la sinistra e il PPD, che hanno sostenuto l'importanza della promozione dell'educazione e della partecipazione politica. Le esperienze fatte altrove hanno dato esito positivo, è inoltre stato sottolineato.

Contrari PLR e UDC, secondo cui l'abbassamento del diritto di voto, sebbene ogni comune possa decidere autonomamente se concederlo, provocherà un aumento dell'onere burocratico. Ritengono che sia inoltre sbagliato separare diritto di voto dal diritto di candidarsi alle elezioni (che rimarrebbe a 18 anni).

In Svizzera, i 16enni possono votare solo nel canton Glarona (a livello comunale e cantonale). Anche qui il diritto di eleggibilità è però rimasto a 18 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Maxy70 3 mesi fa su tio
"...promozione dell'educazione e della partecipazione politica" ovvero: non sapere più dove andare a procacciare voti, i prossimi negli asili nido! Soprattutto esemplare l'alleanza per l'occasione, PPD e sinistra. Diavolo e acqua Santa, pur di rimediarci qualche voto in più. Non resta che piangere...
Tato50 3 mesi fa su tio
I Verdi approfittano del momento poi quando i sedicenni non avranno più i genitori che pagano per loro capiranno da soli del disastro fatto-;(((
tiotest 3 mesi fa su tio
bene
seo56 3 mesi fa su tio
Che disastro!!!
volabas 3 mesi fa su tio
Ma anche no
Axio 3 mesi fa su tio
@volabas Da quello che si vede nelle città meglio alzare il diritto al voto a 25 anni piuttosto che scenderlo a 16, Votare è un diritto ma bisogna essere maturi nell usare tale diritto.
Galium 3 mesi fa su tio
Sarebbe ora!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
1 ora
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
5 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
5 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
5 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
7 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
7 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
7 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
9 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
10 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
12 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile