Keystone
SVIZZERA
15.08.20 - 16:570

I Verdi adottano la Green New Deal

Gli ecologisti vogliono in particolare che i pacchetti di stimolo economico si basino su criteri sociali ed ecologici.

Durante l'assemblea di Windisch il presidente Balthasar Glättli ha precisato di «voler investire sul futuro. Continuare come prima sarebbe un'alternativa molto pericolosa».

BERNA - In risposta alle crisi climatica, ambientale ed economica, i Verdi, riuniti in assemblea a Windisch (AG), hanno adottato una risoluzione in favore del Green New Deal. Si tratta di un piano per limitare gli effetti della crisi economica e proseguire con la trasformazione ecologica e sociale dell'economia e della società.

Gli ecologisti vogliono in particolare che i pacchetti di stimolo economico si basino su criteri sociali ed ecologici. La Svizzera deve uscire dalla crisi più verde e più solidale di quando vi è entrata. «Come società dobbiamo investire nel futuro, ed è esattamente quello che vogliamo fare con il nostro Green New Deal», ha spiegato il presidente Balthasar Glättli.

Per lo zurighese la domanda è semplice: «Vogliamo investire una o due volte?». Secondo il consigliere nazionale, se si ricostruisce la vecchia economia «grigia», poi si dovrà nuovamente investire per trasformarla in economia verde. «La nostra alternativa - ha spiegato Glättli - è semplice: investiamo fin da subito a favore di una trasformazione ecologica dell'economia».

La crisi legata al coronavirus ha dimostrato che enormi risorse individuali e pubbliche possono essere mobilitate in situazioni di emergenza. Occorre ora investire altrettanto per far fronte alla crisi climatica. La più pericolosa di tutte le alternative è «continuare come prima», ha sottolineato Glättli. «Perché se tutto rimane così com'è, presto niente sarà più così com'è».

La settimana scorsa, il partito dei Verdi ha presentato delle proposte per far diventare la Svizzera «climaticamente positiva» a partire dal 2040 e fare in modo che catturi più CO2 dall'atmosfera di quanta ne emette. L'ONU ha fissato il 2050 come data per il raggiungimento della neutralità climatica, obiettivo condiviso anche dal Consiglio federale e dal Parlamento.

I delegati ecologisti hanno anche adottato le raccomandazioni di voto per due scrutini del 27 settembre. All'unanimità hanno approvato le due settimane di congedo paternità per i neo-papà e hanno bocciato l'acquisto di nuovi aerei da combattimento con un solo voto contrario e due astensioni.

Nell'assemblea di gennaio, i delegati avevano già respinto l'iniziativa dell'UDC "Per un'immigrazione moderata" che chiede la fine della libera circolazione delle persone. Da parte sua, il comitato direttore del partito ha raccomandato il "no" alle revisioni delle leggi sull'imposta federale diretta (aumento delle deduzioni fiscali per figli) e della caccia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 2 mesi fa su tio
Angurie.... VERDI fuori e ROSSI dentro !
Tato50 2 mesi fa su tio
Questi si che sono vicini alla gente. Raccomandano un NO per l'aumento della deduzione fiscali per i figli. Se si votava per l'aumento delle rane, l'aumento dei lupi e la diminuzione degli ovini erano sicuramente per il SI. D'altra parte sono capre come chi li ha votati ;-(((
volabas 2 mesi fa su tio
@Tato50 Ciao "vecio" come te stè? spero bene, visto che mancavi da parecchio. Per il commento ovviamente condivido. Bona sirada.
Tato50 2 mesi fa su tio
@volabas Ciao, carissimo. Par la prima dumanda lè un disastar, ogni tant a ghè quaicoss da nöf . Per il Blog ho mollato perché non è più quello di una volta; ho fatto solo un paio di interventi dove mi "giravano" ma se posso, evito. Un caro saluto e stà ben almen tì ;-))
seo56 2 mesi fa su tio
Ma chi li vota questi!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA 
2 ore
Gli ospedali universitari attivano il dispositivo di gestione delle crisi
Raddoppiato in pochi giorni il numero di infetti.
SVIZZERA
2 ore
«Stiamo volando a vista invece di pianificare le prossime mosse»
L'idea è sapere in anticipo quali restrizioni entreranno in vigore a partire da quale soglia di gravità della situazione
SVIZZERA
6 ore
Test rapidi: risultati affidabili in 15 minuti
Dal 25 settembre Unisanté sta conducendo uno studio sui test rapidi.
VAUD
6 ore
Boom delle vendite grazie al telelavoro, Logitech vola in borsa
Tra luglio e settembre l'impresa ha realizzato ricavi per 1,26 miliardi di dollari
SVIZZERA
7 ore
«I pazienti in terapia intensiva sono in rapido aumento»
Per gli esperti della Confederazione la seconda ondata «è arrivata più velocemente e più forte del previsto».
BASILEA CAMPAGNA
7 ore
Toh, c'è un'auto sul prato di casa!
La vettura era parcheggiata in un quartiere residenziale. Ma si è messa in movimento ed è finita in un giardino
SVIZZERA
8 ore
Troppo alcol in famiglia
Un fanciullo su venti in Svizzera cresce con un genitore alcolista. Lo dice il rapporto Obsan sulle dipendenze
SVIZZERA
9 ore
Legge sul CO2: «Controproducente e costosa»
L'UDC è scesa in campo a sostegno del referendum
SVIZZERA
9 ore
Più di 3'000 casi e altri 53 ricoveri
I tamponi effettuati nel nostro Paese nella giornata di ieri sono 14'224. Il 21,1% ha dato esito positivo.
TURGOVIA
10 ore
Bimbo fermato da uno sconosciuto che tenta di fargli bere qualcosa
L'episodio si è verificato ieri pomeriggio nella località turgoviese di Weinfelden. Il bimbo non ha riportato ferite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile