Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SVIZZERA
12.08.20 - 13:340

Un paracadute da Berna per Skyguide

La società per il controllo del traffico aereo riceverà fino a 400 milioni di franchi d'aiuto dalla Confederazione.

Il sostegno finanziario voluto dal Consiglio federale andrà a coprire i buchi provocati dalla pandemia di Covid-19.

BERNA - Mano tesa dal governo a Skyguide: la società per il controllo del traffico aereo in Svizzera riceverà fino a 400 milioni di franchi di sostegno nel 2020 e nel 2021. Lo ha stabilito il Consiglio federale, spiegando che lo stop al traffico aereo a causa della pandemia di coronavirus ha provocato un pesante crollo degli introiti.

La capitalizzazione da parte della Confederazione è però vincolata a condizioni, indica un comunicato governativo odierno.

Skyguide sorveglia lo spazio aereo elvetico in ambito militare e civile ed è di proprietà della Confederazione. Il suo finanziamento è garantito principalmente dalla riscossione delle tasse per garantire la sicurezza degli avvicinamenti, dei decolli e del sorvolo nello spazio aereo. Tuttavia, lo stop forzato delle compagnie aeree negli ultimi mesi ha portato la società a gravi problemi di liquidità.

Per gli anni 2020 e 2021 Skyguide stima perdite complessive pari a circa 400 milioni di franchi. Il capitale proprio della società anonima, che alla fine del 2019 ammontava a circa 320 milioni, andrebbe completamente perso.

Per questo motivo e anche a causa dell'incertezza sulla ripresa del traffico aereo, il Consiglio federale chiede al Parlamento un apporto di capitale di 150 milioni e con un ulteriore annuncio a complemento del preventivo 2021 chiede altri 250 milioni.

Tuttavia, precisa l'esecutivo, si deciderà solo l'anno prossimo - in base agli sviluppi - se per i 250 milioni si attingerà dal capitale proprio, se parte dei fondi sarà concessa sotto forma di prestito o se sarà sufficiente un importo inferiore grazie alla ripartizione dei rischi.

Il sostegno finanziario della Confederazione sarà accordato a condizione che Skyguide attui delle misure di risparmio che riducano il fabbisogno di liquidità. La società ha già adottato misure che tra il 2020 e il 2024 porteranno a uno sgravio compreso tra 90 e 100 milioni di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
4 min
Transgender allo zoo di Zurigo
Da maschio a femmina e da femmina a maschio. Ecco come cambiano sesso i pesci
SVIZZERA
14 min
Una miocardite che è già un caso
La velocista vodese Sarah Atcho al centro delle polemiche dopo aver raccontato di essersi ammalata dopo il vaccino
SVIZZERA
53 min
«Come un jackpot a Las Vegas»
Il giornalista ed ex dirigente del ramo Kurt Zimmermann è molto critico sugli aiuti che voteremo il prossimo 13 febbraio
SVIZZERA
2 ore
Salute compromessa dopo il vaccino: «Sono solo stato sfortunato»
Il granconsigliere argoviese Martin Wernli soffre di problemi di salute da quando ha ricevuto la prima dose.
ZURIGO
2 ore
Il Consiglio federale si asterrà probabilmente da ulteriori misure
Il numero dei contagi è ancora alto, ma gli ospedali stanno reggendo il colpo.
GRIGIONI
3 ore
Prolungato l'obbligo della mascherina nelle scuole grigionesi
Indossare sistematicamente la mascherina è uno dei provvedimenti più efficaci di protezione dai contagi.
GRIGIONI
13 ore
Il 2G in pista non ferma gli sciatori
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano
ZURIGO
13 ore
Investì una poliziotta, 11 anni di carcere per un 20enne
L'intenzionalità, nella manovra, ci sarebbe stata, ha stabilito il Tribunale distrettuale zurighese.
ZURIGO
18 ore
Il booster funziona bene
Nuovi dati mostrano come la terza dose garantisca tassi di mortalità e ospedalizzazione significativamente inferiori
BERNA
19 ore
Tifosi senza mascherina, nessun aumento dei contagi
È quanto constatano le autorità sanitarie cantonali di Berna dopo la Coppa del Mondo di sci ad Adelboden
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile