keystone
SVIZZERA
11.08.20 - 20:330
Aggiornamento : 12.08.20 - 08:05

La "soglia dei mille" sta per saltare?

Secondo indiscrezioni, il limite agli assembramenti non verrà rinnovato a settembre

A difendere la misura a Palazzo federale sarebbe rimasto ormai solo il ministro della Salute Alain Berset

BERNA - Luce verde dal Consiglio federale. L'ultima parola dovrebbe arrivare con la seduta di domani, ma secondo indiscrezioni i giochi sono già fatti: la regola anti-grandi eventi in Svizzera avrebbe le settimane contate. Il limite di mille persone per gli assembramenti non arriverà all'inverno, e probabilmente nemmeno all'autunno. 

Ad anticiparlo, citando fonti vicine al governo, è il Blick. Secondo il quotidiano svizzero tedesco, a difendere la misura a Palazzo federale sarebbe rimasto ormai solo il ministro della Salute Alain Berset, messo all'angolo dai colleghi. La proposta originaria del socialista era di estendere il divieto fino ad aprile 2021, ma sarebbe stata cestinata da un pezzo. In queste ore il consigliere federale starebbe cercando di estenderlo almeno «per due o tre mesi in autunno» ma deve fare i conti con l'opposizione della frangia borghese. Compreso l'ex medico cantonale Cassis. 

Una battaglia in salita. Non dovesse riuscirci, la "soglia dei mille" cadrebbe già a fine agosto. Al suo posto verrebbe introdotto un sistema differenziato, con contingenti diversi in base ai settori e ai piani di protezione. A spingere per quest'ultima opzione è il mondo degli organizzatori di eventi. Una dozzina di enti, tra cui lo Swiss Economic Forum e Bernexpo, hanno scritto una lettera a Berset. «Il limite delle mille persone mina alle fondamenta il nostro settore» si legge nella missiva.

Anche lo sport fa pressing: una petizione online lanciata da un gruppo di tifosi ha raccolto in poco tempo 13mila firme. I club di calcio e di hockey fremono per ripartire: «Se il divieto venisse esteso a settembre, la vedo nera per molte squadre» ha dichiarato il Ceo della Swiss Football League Claudius Schäfer. «Abbiamo dimostrato al governo federale che stiamo prendendo sul serio la nostra responsabilità con concetti di protezione dettagliati».

Contrario invece Michael Jordi, direttore della Conferenza dei direttori cantonali della sanità. «La situazione è ancora molto instabile. Il divieto andrebbe esteso almeno fino a fine anno». 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Martino Giovannini 2 mesi fa su fb
Prima l economia,poi la salute!!! Ai politici auguro un secondo Stop totale,
Nicoletta Riccaboni 2 mesi fa su fb
Sono coerenti ..... all'inizio della pandemia hanno fatto pena ritardando continuamente l'adozione di misure restrittive dimostrando superficialità..pericolosa,. ed ora continuano ad aver paura di agire...... Scarsissimi.
Roberto Oliboni 2 mesi fa su fb
Sarebbe irresponsabile e vergognoso
Angela Cereghetti 2 mesi fa su fb
Roberto Oliboni vogliono vaccinare?
Roberto Oliboni 2 mesi fa su fb
Angela Cereghetti secondo me si stanno genuflesso alle potenti lobby... abbiamo una classe politica irresponsabile sia a livello federale che cantonale
Angela Cereghetti 2 mesi fa su fb
Roberto Oliboni spero che non è così . Ma sommaruga e Cassis fanno paura! Purtroppo l'influenza dei lobby e grande
sedelin 2 mesi fa su tio
si stanno organizzando piccole berlino anche qui, chissà se in democrazia l'opinione di migliaia di persone conta?
sedelin 2 mesi fa su tio
é ora di dare disposizioni sul contagio nelle famiglie :-)
Mariangela Delco 2 mesi fa su fb
Fare e disfare è tutto un lavorare ma quando tirano fuori gli attributi e fanno rispettare io vedo solo indecisione e confusione
Evry 2 mesi fa su tio
Ciò GRAZIE ai cittadini oltre Gottardo che non hanno MAI rispettato le misure di sicurezza VERGOGNA, se venite da noi inTicino. rispettate le minimi regole.
sedelin 2 mesi fa su tio
@Evry se rimani confinato nel tuo bunker condominiale sei al sicuro, tranquillo/a!
pillola rossa 2 mesi fa su tio
A Berlino il primo d'agosto si sono radunati in migliaia. Stando alle previsioni catastrofiste in Germania ora dovrebbero essere messi peggio di tutti. Sentito qualche cosa?
MIM 2 mesi fa su tio
@pillola rossa Non solo, ma anche a Napoli, in pieno lockdown, quando a calcio ha vinto la coppa (18 giugno) e sono andati tutti in piazza (decine di migliaia) a festeggiare facendo il bagno nelle fontane... un disastro annunciato... e non è successo niente. Ma il finale non lo riportano.
sedelin 2 mesi fa su tio
@pillola rossa no, non conviene!
pillola rossa 2 mesi fa su tio
@sedelin A volte mi chiedo come si sentano i giornalisti nel redigere sempre gli stessi monotoni articoli statistici. Non tutti beninteso. Mi riferisco a quelli che hanno un datore di lavoro di parte.
pillola rossa 2 mesi fa su tio
@MIM Esattamente!
Laila Berger 2 mesi fa su fb
Ma per i matrimoni qualcuno sa qualcosa?
spank77 2 mesi fa su tio
Con le giuste misure (come mascherine se non c e distanza) non dovrebbero esserci problemi. Se però non fanno nemmeno questo allora è come giocare al lotto... Persona sbagliata al momento sbagliato e.. Ops... Come era già successo per chi si ricorda in Giappone lo scorso aprile... Quindi si spera che almeno la mascherina sarà obbligatoria.
sedelin 2 mesi fa su tio
@spank77 se ci sarà l'obbligatorietà delle maschere-museruole, seguiranno dimostrazioni in piazza mai viste prima: vuoi la guerra?
spank77 2 mesi fa su tio
@sedelin Allora condanniamo l economia Svizzera. E i ribelli potranno essere fieri di essere Svizzeri. La mascherina mi auguro che sarà obbligatoria come lo e in stadi in Spagna. Loro si mettono la mascherina del loro club senza farsi troppe pippe mentali...
Alan Dellavia 2 mesi fa su fb
Sperem.
Tony Greco 2 mesi fa su fb
I casi sono in aumento e siamo ad Agosto, di questo passo e per i capricciosi vacanzieri tra 2 mesi saremo al punto di partenza! Decisioni troppo affrettate possono degenerare la situazione, lo sport si pratica con la salute e in sicurezza👍
Angela Cereghetti 2 mesi fa su fb
Tony Greco non capisco il medico Cassis
Tony Greco 2 mesi fa su fb
Angela Cereghetti ma quale medico, pagliaccio 🤡 mantenuto dallo stato...é una vergogna 🤦‍♂️
Angela Cereghetti 2 mesi fa su fb
Tony Greco hai ragione
Dioneus 2 mesi fa su tio
Del resto va tutto benissimo... Mi chiedo davvero da chi siamo governati, mah
Maurizio Pavesi 2 mesi fa su fb
Va rimosso assolutamente, altrimenti falliscono le società sportive, sia di calcio che hockey..e ogni altro sport con più di mille paganti 😜..
Anna Palmieri 2 mesi fa su fb
Prima si poi no,poi si e di nuovo no,non si capisce più niente,chi va chi torna chi resta a casa,andare avanti giorno x giorno,chi vivrà vedrà,chi lo sa?
Andrei Rezzin 2 mesi fa su fb
Certo 1000 a cosa serve 😒 tanto vale toglierlo. O lo facevano per un numero serio o nulla
Dany Pellegrini 2 mesi fa su fb
Alleluja ❤️
Viperus 2 mesi fa su tio
Era anche ora...
Duca72 2 mesi fa su tio
@Viperus Così tra 3 mesi chiudiamo non solo gli stadi ma ancora tutti i negozi bar ristoranti uffici etc. Bravi ma vista troppo a breve termine! Meglio qualche migliaio di disoccupati temporanei che qualche centinaia di morti . Ma se il Covid non vi tocca da vicino probabilmente non lo potete capire.
Duca72 2 mesi fa su tio
@Viperus Scusa non volevo rispondere direttamente a te’ !
Viperus 2 mesi fa su tio
@Duca72 Un altro terrorizzato dai media...
skorpio 2 mesi fa su tio
@Duca72 Quando c era il comunismo la gente era meno media-terrotizzata di voi....
Duca72 2 mesi fa su tio
@Viperus No ho perso un cugino di mia madre di 42 anni completamente sano e suo figlio di 19. Più che terrorizzato dai media , reduce da dispiaceri familiari. Si muore anche di altro vero ma loro erano sanissimi. Quindi lasciami pensare che è meglio evitare assembramenti .
Dioneus 2 mesi fa su tio
@Viperus Si chiama informarsi. Provaci, che male non ti fa ;)
Duca72 2 mesi fa su tio
@Duca72 A 35 chilometri da Lugano non in Brasile
skorpio 2 mesi fa su tio
@Duca72 Mi dispiace moltissimo, credimi, ma se si ragiona così non apriremo mai piu
skorpio 2 mesi fa su tio
Molti di voi pensano prima alla salute, d accordo ma guardate che il virus non è diventata l unica malattia. Senza spettatori molte societa falliscono, quindi migliaia di licenziamenti ( e non parlo dei giocatori!), con il rischio di precarietà, depressioni, etc. Per non parlare delle migliaia di ragazzini e adolescenti che non potrebbero piu fare sport? Allora ? Tutti davanti a tv , videogiochi e telefoni, se va bene? Psicanalisi, obesità, etc....svegliatevi queste malattie esistono ancora e peggioreranno al punto che del virus non si parlera piu...
skorpio 2 mesi fa su tio
@skorpio Per non parlare dei costi della cassa malati....proprio per questo Berset dovrebbe essere il primo ad essere d accordo a riaprire, logicamente con le dovute precauzioni
skorpio 2 mesi fa su tio
@skorpio @Deborah Nigro, leggi qui sopra poi mi dici se tutti gli eventi sono inutili. Vorrei vedere se lei o il marito, se c è, lavorasse per qualche societa....o il figlio frequenta una scuola calcio o hockey
Duca72 2 mesi fa su tio
@skorpio Scusa ma perdere dei propri cari non è peggio? Ti auguro non accada nulla alla tua famiglia come è successo a me’ perché sono convinto che cambieresti subito prospettiva!
miba 2 mesi fa su tio
Berset da solo al circo.... :):):)
Debora Negro 2 mesi fa su fb
Veramente imbarazzante ... meglio fare un evento inutile invece che pensare alla salute delle persone... complimenti a chi dovrebbe salvaguardare la salute pubblica
Manuela Rada 2 mesi fa su fb
Kevin Cescotta concordo con te. Questi soggetti sarebbero disposti a rinunciare al Rabadan...? Giusta analisi la tua, ma sarà dura far capire cosa comporterebbe finanziariamente e socialmente un limite di presenze all'interno di uno stadio.
ctu67 2 mesi fa su tio
Hopp Schwyz...tutti in curva nord ..al civico però !!!!
Pat Santini 2 mesi fa su fb
Si dobbiamo estendere il limite di 1k fino al 2024 , questa è la data che gira nell'etere. Teniamo duro che presto torneremo ad abbracciarci e fare una grande festa in piazza con musica e fiumi di alcol
Nmemo 2 mesi fa su tio
Sembrerebbe che in CF una cordata UDC-Liberali si faccia tirare per la giacchetta dal ritorno elettorale dei poteri dei “grandi eventi”, tra questi, quello che ancora si chiama sport.
Maiorano Angelo Michele 2 mesi fa su fb
Vietare, non vietare, chiudere, aprire, mascherine alle cameriere ma non ai padroni, mascherine di ogni tipo.... tutta qui la prevenzione della Sanità: in uno Stato dove l'industria farmaceutica detta il ritmo economico col controllo della salute pubblica, c'e da stare veramente da cani!
Pasquale Gaudiero 2 mesi fa su fb
RIDICOLO .....
Mah916 2 mesi fa su tio
Piu' importante liberta' o salute? io personalmente opterei per la prima...
Jo Ticino 2 mesi fa su fb
È solo una presa in giro, estendere gli inutili divieti fino al 2021 è da pazzi, come lo è estenderli fino in autunno.
Giuseppe Fanelli 2 mesi fa su fb
Jo Ticino ti voglio abbracciare hermano
momo73 2 mesi fa su tio
Dai che tra poco vi vaccinerete così non avrete più paura dell’aria che respirate.
pillola rossa 2 mesi fa su tio
@momo73 Si vaccineranno e continueranno ad avere paura perché il vaccino non garantisce l'immunità... naturalmente la colpa ricadrà su chi non ha voluto vaccinarsi.
Bibo 2 mesi fa su tio
Se fosse, giusta decisione. Differenziare per ogni categoria di eventi, partite di calcio, hockey, basket ecc... non sono uguali, stessa cosa per concerti (al chiuso o all'aperto), fiere, ecc... ecc... Sempre tenendo conto della sicurezza con le relative norme, mascherina, distanza (a Basilea o Zurigo negli stadi 5-6000 spettatori possono tranquillamente assistere tenendo anche 2 m di distanza), ecc...
tkch 2 mesi fa su tio
Siamo fortunati ad avere Cassis... lui guarda solo all'Europa e ai soldi... VERGOGNA!
lilla71 2 mesi fa su tio
Do pienamente ragione a Berset, più importante della salute non c’è nulla !
Amos Miozzari 2 mesi fa su fb
Se però uno rientra dall’estero e non si chiude in casa è multato. Oltre alla credibilità abbiamo perso il senso della decenza.
Nadia Rej 2 mesi fa su fb
Soldi soldi soldi $€£$€£$€£$€£
VECCHIOTTO 2 mesi fa su tio
Non l ho chiesto io. Spero siano contagiati prima di me. Quando si morirà per questa decisione spero abbiano anche loro motivo di rammarico.
Il Dave 2 mesi fa su fb
Seri?
Mino Gabo 2 mesi fa su fb
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$ !!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
«Eravamo sovraccarichi già due settimane fa»
Dall'elaborazione dei dati, al supporto a chi si trova in quarantena. Un contact tracer racconta il suo lavoro.
SVIZZERA
1 ora
Bloccati un'ora e mezza in galleria
I viaggiatori di un treno diretto da Zurigo a Lucerna sono rimasti bloccati per circa un'ora e mezza
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus: «Senza programmabilità gli approvvigionamenti sono a rischio»
L'associazione Commercio Svizzera chiede al Consiglio federale chiarezza sugli scenari da attendersi.
SVIZZERA
4 ore
Ueli Maurer preoccupato per la repressione del dissenso
Il ministro delle finanze ha parlato di tendenze «pericolose per la democrazia» all'Assemblea dei delegati UDC
ZURIGO
6 ore
Tentativo di rapina con coltello, un ferito grave
L'aggressione è avvenuta nella notte vicino alla stazione centrale di Zurigo.
SVIZZERA
7 ore
Mascherina presto obbligatoria anche all'aperto?
Il Consiglio federale ha messo in consultazione alcune ulteriori misure per lottare contro la diffusione del Covid-19.
SVIZZERA
7 ore
«Prima combattiamo il covid, poi la legge sul CO2 e l'accordo quadro»
Marco Chiesa ha aperto questa mattina con un discorso l'assemblea dei delegati dell'UDC.
SVIZZERA
9 ore
UDC e Verdi, le assemblee dei delegati si tengono online
I democentristi discuteranno in particolare dell'accordo quadro. Gli ecologisti di politica agricola.
SVIZZERA
10 ore
«Non servono nuove regole, ma ogni giorno conta»
Marcel Tanner, membro della Task Force Covid-19, si dice allarmato per il rapido aumento di casi in Svizzera.
BASILEA CITTÀ
11 ore
«Ha detto che avrebbe sparato al prossimo senza mascherina»
A.Z. ha un certificato medico, ma la gente non lo sa. E ogni giorno raccoglie insulti sui mezzi pubblici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile