TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
02.07.20 - 11:310

"No" alla deduzione fiscale per chi sceglie vacanze svizzere

Il Consiglio federale propone di respingere le mozioni presentate da Marco Chiesa e da Franz Ruppen.

Il ticinese domandava la deduzione delle spese d'albergo.

BERNA - I contribuenti che trascorrono le loro vacanze in Svizzera non dovrebbero beneficiare di una deduzione fiscale per le loro spese di soggiorno. Il Consiglio federale propone di respingere due mozioni UDC che chiedono un gesto per incoraggiare il turismo elvetico.

La prima mozione, depositata dal consigliere agli Stati Marco Chiesa (UDC/TI), esige la deduzione delle spese d'albergo. La seconda del consigliere nazionale Franz Ruppen (UDC/VS) reclama la detrazione, per un periodo limitato, dei costi dei soggiorni turistici in Svizzera.

Per il Consiglio federale, i due interventi parlamentari non sono opportuni per contenere le ripercussioni della crisi legata al coronavirus. In una risposta pubblicata oggi, il Governo ricorda che sono state prese tutta una serie di misure per preservare gli impieghi, garantire i salari e sgravare gli indipendenti.

Il Parlamento ha già dato il via libera a un credito di 40 milioni per una campagna di marketing destinata a rilanciare la domanda e promuovere l'offerta turistica. A causa dell'epidemia, le possibilità di soggiorno all'estero resteranno nel complesso limitate e numerosi svizzeri dovrebbero rimanere nel Paese per le vacanze. Quindi, secondo l'esecutivo, un incitamento supplementare è superfluo.

Il vantaggio sarebbe inoltre minimo per le famiglie con redditi bassi che pagano già poche imposte. A beneficiare della deduzione sarebbero soprattutto le famiglie che ne hanno meno bisogno. Infine, la misura giungerebbe troppo tardi, poiché necessiterebbe di una modifica della legge, il che prenderebbe un certo lasso di tempo, conclude il Governo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO TAMEDIA
1 ora
Il prossimo 27 settembre si va alle urne: e voi come voterete?
Aerei da combattimento, immigrazione e congedo di paternità: qual è la vostra opinione? Partecipate al sondaggio Tamedia
FOCUS
8 ore
I 60 giorni più difficili di Daniel Koch
Per due mesi ha avuto i riflettori puntati addosso. È stata la voce più ascoltata durante il Covid.
LUCERNA
10 ore
Due persone annegate in un solo pomeriggio
Un 59enne è morto nel Lago dei Quattro Cantoni. L'altra vittima aveva solo 18 anni, scomparso al lido di Baldegg
SVIZZERA
11 ore
Hotel svendesi, causa Covid-19: «Fra i più colpiti Vallese e Ticino»
Sono decine gli hotel svizzeri in vendita e nei prossimi mesi saranno ancora di più, lo sostengono gli esperti
OBVALDO
13 ore
Perde l'equilibrio e precipita per 350 metri
La vittima è una 69enne, il cui corpo è stato recuperato da un elicottero
LIBANO / SVIZZERA
14 ore
Beirut, da Berna 4 milioni di franchi
L'annuncio del Dipartimento federale degli affari esteri. I mezzi saranno destinati a sanità e rifugi d'emergenza
VAUD
16 ore
Bex, ritrovata senza vita nei pressi di un rifugio
La vittima è una 30enne ungherese, residente a Ginevra. Gli inquirenti ipotizzano un incidente di montagna
BERNA
16 ore
Luogo del contagio "ignoto": «Il tracciamento dei contatti rimane poco efficiente»
Alle catene di trasmissione mancano anelli. Un membro della Task force Covid punta il dito contro i Cantoni.
SVIZZERA
17 ore
Coronavirus: per il presidente del CS servono ulteriori aiuti alle aziende
Quelli proposti finora «sono prestiti, non regali», lamenta Rohner. In mente, però, non ha un programma congiunturale.
ZURIGO
19 ore
Il bagno notturno nella Glatt finisce in tragedia
Un 48enne è deceduto dopo aver tentato di soccorrere un amico sorpreso dalle correnti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile