Keystone
Un seggio a Basilea
BASILEA CITTÀ
03.06.20 - 19:390

Gli stranieri possano votare e siano eleggibili: mozione accolta a Basilea

Il Cantone sarebbe il primo ad ammettere dei residenti non svizzeri a cariche elettive.

BASILEA - Basilea Città potrebbe diventare il primo Cantone a concedere agli stranieri il diritto di essere eletti. Il Gran Consiglio ha adottato oggi per un soffio una mozione socialista che prevede per i domiciliati non svizzeri il diritto di voto e di eleggibilità.

Gli stranieri possono già votare a livello cantonale a Neuchâtel e nel Giura e tale possibilità esiste anche in vari Comuni in tutto il Paese. Basilea Città, però, potrebbe essere il primo cantone a permettere agli stranieri residenti di candidarsi e assumere cariche elettive.

A favore della mozione hanno votato 48 granconsiglieri della sinistra e di parte del centro; 45 borghesi si sono opposti e due deputati si sono astenuti.

Il testo prevede il diritto di voto e di eleggibilità per gli stranieri che risiedono nel cantone da almeno cinque anni e sono in possesso di un permesso C, di domicilio. Il governo, che condivideva gli obiettivi della mozione, deve elaborare un progetto di legge entro il 2022.

Se il legislativo, in sintonia con il voto odierno, adotterà questa proposta, il referendum appare sin d'ora scontato, come hanno rilevato oggi gli oratori di ogni schieramento politico durante il dibattito, e l'ultima parola spetterà al popolo. Nel 2010 gli elettori avevano nettamente bocciato un'iniziativa dai contenuti analoghi a quelli della mozione socialista.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
1 ora
Litiga con alcuni giovani e spara con un fucile da caccia
L'uomo di 78 anni, che ha esploso un unico colpo per terra, è stato arrestato dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito.
SVIZZERA
1 ora
Giovedì 12 marzo? «Il giorno in cui le cose sono davvero cambiate»
Un libro mostra i retroscena della pandemia, e del lockdown, nel nostro paese
GRIGIONI
2 ore
Contro il guardrail in moto, 30enne in ospedale
Il centauro stava viaggiando sul passo dello Julier con un gruppo di altri motociclisti.
SVIZZERA
3 ore
«Ora stiamo usando un bisturi, a marzo ci voleva un'ascia»
Il capo della Task force Covid-19 della Confederazione sostiene la strategia finora adottata da Berna.
SVIZZERA
4 ore
Un salario minimo di 23 franchi all'ora? Si vota a Ginevra
Non solo nazionali: anche a livello cantonale sono previste settimana prossima delle votazioni rilevanti
GIURA
16 ore
Pedone investito da una bici: muore sul posto
L'incidente è avvenuto sabato pomeriggio a Glovelier
FOTO
GRIGIONI
18 ore
Il masso sulla Tesla interrompe la vacanza
Brutta disavventura per una coppia diretta in Engadina
GINEVRA
19 ore
Gli infermieri chiedono una negoziazione degli orari
Al centro delle loro rivendicazioni vi è una modifica del piano orario che impone una pausa di un'ora a metà giornata
LUCERNA
20 ore
Le opere del lockdown raccolgono 36'300 franchi
Il ricavato degli "schizzi" di solidarietà finirà a una Fondazione che sostiene gli artisti figurativi
SVIZZERA
23 ore
A Zurigo si manifesta contro «la bugia del coronavirus»
Sono circa 500 le persone che si sono riunite per protestare contro il Covid-19 e le misure che ne sono conseguite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile