Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SVIZZERA
22.05.20 - 09:300
Aggiornamento : 15:56

Stoccata di Rösti al Consiglio federale: «Levi il diritto di necessità»

Secondo il presidente dell'UDC «questo potere assoluto» dell'esecutivo deve «terminare immediatamente».

Rösti ritiene «necessario» un ritorno al federalismo e vuole che venga data «più libertà ai Cantoni» in caso di una seconda ondata. «Un secondo confinamento dell'intera nazione sarebbe intollerabile».

BERNA - Il Consiglio federale e l'Ufficio federale della sanità (UFSP) hanno troppo potere attualmente a causa della crisi legata al coronavirus, dichiara il presidente dell'UDC Albert Rösti in un'intervista rilasciata al Blick nella quale sostiene che il potere assoluto dell'esecutivo deve terminare immediatamente.

«Il diritto di necessità deve essere levato» afferma il presidente dell'UDC che avrebbe voluto dimettersi alla fine di marzo, ma che a causa della pandemia rimarrà ancora in carica per qualche mese. Rösti ritiene una buona cosa che il Parlamento sia tornato alla quotidianità politica, dopo la pausa causata dal coronavirus, ma purtroppo - sottolinea Rösti - ha stanziato ancora più soldi per interessi particolari di quanto chiesto dal Consiglio federale. Per esempio - afferma - il problema degli asili nido avrebbe potuto essere lasciato ai Cantoni.

Un ritorno al federalismo è necessario, continua Rösti. In caso di seconda ondata della pandemia «i Cantoni devono disporre di un maggior margine di manovra nella scelta delle misure con le quali intendono reagire. Non possiamo tollerare un secondo confinamento di tutta la Svizzera», puntualizza.

Inoltre economia e società non sono in contraddizione. Secondo Rösti un'economia intatta è il presupposto per una popolazione sana. Le misure di protezione per contenere il coronavirus sono importanti e corrette. Ma devono essere scelte in modo tale che l'economia possa continuare a funzionare.

L'UDC - in un comunicato diffuso nel pomeriggio - ha chiesto di mantenere i controlli alle frontiere introdotti a causa dell'epidemia di Covid-19: dall'adozione di queste misure il numero dei soggiorni illegali constatati dalle autorità è sceso del 55-80%, sottolineano i democentristi nella nota.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Urca, uno sano di mente a cui non serve la mascherina e lo psichiatra! Allora forza, c’è ancora speranza per l’umanità. La speranza di vita nei paesi occidentali è di 84 anni e l’età media dei presunti morti per CV19 (soffrivano oltre che di età avanzata di almeno altre 2 o 5 patologie) risulta essere di 84 anni.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Ma senti questo piciobanana... ??
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Questi destroidi mettono sempre l’economia davanti a tutto! Anche davanti alla salute, se fosse per loro non avremmo chiuso nulla con le ovvie conseguenze! Ho votato a destra per anni, per fortuna il Covid mi ha aperto gli occhi
francox 1 anno fa su tio
I tipi come il rösti sono massoni o hanno conoscenze "importanti", anche in caso di un caos sanitario hanno il posto in una clinica privata. Quello che non tollerano è il calo delle entrate. La gente (l'altra gente) è sacrificabile.
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@francox Infatti, eppure c’è chi li applaude... assurdo
jena 1 anno fa su tio
... no comment... se non che un secondo non-confinamento farebbe un po' di selezione naturale
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@jena Si, ma potrebbe capitare anche a chi preferirebbe un po’ più di rigore in questa situazione.. peccato che non si suicidino da soli
francox 1 anno fa su tio
"Non possiamo tollerare un secondo confinamento..." Ma vai a quel paese, io non tollero te!
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@francox Io sono uno dei rincoglioniti che li votava prima del Covid! Mai più! Che si estinguano
Tato50 1 anno fa su tio
@Canis Majoris Preferisci la benzina a 6 franchi al litro, i giorni che puoi usare l'auto, la data per accedere il riscaldamento ecc.ecc. In fondo Rösti vuol dare più poteri ai Cantoni e che il C.F. si occupi dei rapporti con le Nazioni che ci circondano e metta a disposizione dei Cantoni i soldi necessari.
marco17 1 anno fa su tio
Rösti ha il potere di dire troppe cavolate. Speriamo che il nome Rösti ridiventi il più presto possibile soltanto quello di un piatto a base di patate.
Mag 1 anno fa su tio
Basta che non diano il "potere" ai virologi che sono peggio del "Dottor Zaccagarbùj".
Tato50 1 anno fa su tio
@Mag Se era un sinistro.. zo che lo diceva andava tutto bene. Se arriva la replica non mangerai nemmeno i Rösti -;(
Tato50 1 anno fa su tio
@Mag Scusa Mag, non era per te ma il " molinaro " sopra-;))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
2 ore
Strade ghiacciate, nella notte si sono verificati diversi incidenti
La Svizzera settentrionale è particolarmente toccata, anche stamattina la situazione è precaria. Si segnala un ferito
SONDAGGIO
ZURIGO
4 ore
La violenza contro il personale ospedaliero è in costante aumento
Gli ospedali di tutta la Svizzera segnalano aggressioni da parte dei pazienti
SOLETTA
13 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
18 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
19 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
20 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
20 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
20 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
1 gior
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
1 gior
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile