Keystone (archivio)
Il testo è stato respinto dal 58,52% dei votanti.
NEUCHÂTEL
09.02.20 - 13:330
Aggiornamento : 14:51

Bocciato il diritto di voto ai 16enni

I cittadini neocastellani hanno detto di no all'abbassamento della maggiore età civica

NEUCHÂTEL - I 16enni del canton Neuchâtel non otterranno diritto di voto. I cittadini hanno rifiutato oggi con il 58,52% di "no" l'abbassamento della maggiore età civica, che sarebbe stato una prima assoluta nella Svizzera romanda. Il tasso di partecipazione ha raggiunto il 35,22%.

Il progetto prevedeva che per l'ottenimento del diritto di voto i giovani fra i 16 e i 18 anni avrebbero dovuto fare esplicita richiesta presso l'ufficio elettorale del proprio comune. Non avrebbero comunque in alcun caso avuto diritto ad essere eletti.

L'obiettivo era quello di coinvolgere maggiormente nella vita pubblica i giovani particolarmente attivi e interessati alla politica, che avrebbero in questo modo potuto partecipare alle decisioni che riguardano il loro futuro.

Secondo i favorevoli si sarebbe trattato di un rafforzamento della democrazia, mentre gli oppositori denunciavano una perdita di coerenza con la maggiore età dal punto di vista penale.

Entusiasmi raffreddati? - La bocciatura potrebbe frenare gli entusiasmi di Vaud, Ginevra, Vallese e Zurigo, dove progetti in tal senso sono stati avviati. Un'iniziativa parlamentare è stata depositata a fine gennaio anche nel Giura.

Il comitato d'iniziativa sottolinea comunque il buon risultato: "Mai in Svizzera una votazione popolare sul diritto di voto a 16 anni aveva ottenuto un risultato così buono! A Berna e Basilea era ad esempio stata bocciata con oltre il 70% dei voti", si legge in un comunicato.

Con il risultato odierno Glarona rimane quindi il solo cantone in Svizzera a offrire il diritto di voto a 16 anni: vittima di un esodo di giovani, aveva deciso nel 2007 di dare un segnale forte in questo senso. A livello europeo sono una decina i Paesi, fra i quali l'Austria, a offrire tale opportunità.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Tutto pronto per l'ultimo atto della Questione giurassiana
A Moutier si andrà al voto il prossimo 28 marzo. La consigliera federale Keller-Sutter ha verificato il dispositivo
SVIZZERA
1 ora
Un ristorante su cinque ha già dovuto gettare la spugna
È un quadro «drammatico» quello tracciato da Gastrosuisse per il settore della ristorazione
SVIZZERA
2 ore
«Domani valuteremo nuovamente la situazione»
Alain Berset ha incontrato oggi i rappresentanti cantonali della sanità per fare il punto sulla pandemia in Svizzera.
BASILEA CITTA'
5 ore
Novartis collabora alla produzione di un nuovo vaccino
Il gruppo farmaceutico renano prevede di avviare la produzione di principi attivi nei prossimi mesi.
BERNA
6 ore
Dibattito urgente sul coronavirus il 17 marzo
Lo terrà il Consiglio nazionale. Saranno cinque gli interventi parlamentari riguardanti la pandemia in corso.
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera 1'223 contagi e 9 morti in 24 ore
Restano stabili i numeri della pandemia, che sinora ha registrato 561'068 casi accertati
SVIZZERA
8 ore
Antenne 5G nel mirino dei ricattatori
Ignoti hanno incendiato un impianto di Swisscom, chiedendo agli operatori di versare milioni a favore dei bambini
SVIZZERA
8 ore
Massacrarono una donna a martellate: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto i ricorsi inoltrati dagli autori del tentato assassinio avvenuto nel 2016 a Ginevra
SVIZZERA
9 ore
Che anno da record per le dogane
Boom di merci contraffatte e più sequestri di droga ai valichi. Chiusi valichi secondari e al via controlli sistematici
BERNA
9 ore
Brutto colpo per aeroporto di Berna, Flybair congela attività
Il primo esercizio dell'azienda si chiude con una perdita di 760'000 franchi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile