Keystone
ARGOVIA
16.01.20 - 08:580

Il nuovo presidente dell'UDC promette il pugno di ferro

Il consigliere nazionale Andreas Glarner ha avuto la meglio sul granconsigliere Rolf Jäggi. Dovrà rilanciare la principale formazione politica del cantone dopo le ultime Federali

di Redazione
ats

AARAU - L'UDC argoviese ha un nuovo presidente. Riuniti ieri sera a Lupfig (AG), i delegati della sezione cantonale hanno eletto ieri sera il consigliere nazionale Andreas Glarner alla testa del partito. L'ex sindaco di Oberwil-Lieli (AG) è noto per il suo posizionamento alla destra del partito.

Al voto, Glarner ha ottenuto 201 preferenze contro 106 andati al suo avversario, il deputato al Gran Consiglio Rolf Jäggi. Davanti ai delegati, quest'ultimo ha tentato invano di presentarsi come il candidato capace di riunire tutte le correnti del partito. Dal canto suo, Glarner ha perorato con successo una gestione con il pugno di ferro dell'UDC argoviese e il suo riordino dopo conflitti personali degli ultimi mesi.

Uscita perdente alle elezioni federali di ottobre, la principale formazione politica del cantone ha dovuto far fronte la scorsa primavera alle dimissioni dell'ex consigliera di Stato Franziska Roth. Eletta nel 2016, quest'ultima era stata rapidamente attaccata sul suo modo di dirigere il dipartimento della socialità e la sua diffidenza nei confronti dei deputati.

L'UDC argoviese aveva inoltre tentato invano di convincere l'ex consigliere nazionale Luzi Stamm a ritirarsi dalla sua carica per problemi di salute e di comportamento. Il principale interessato si era presentato a Palazzo federale con false banconote e della cocaina. Alle elezioni federali, Stamm non era però stato rieletto.
 
 

TOP NEWS Svizzera
VALLESE
10 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
12 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
12 ore
Il lockdown pesa sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
12 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
12 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
13 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
14 ore
Il 4% delle reclute è positivo al coronavirus
Tutti i giovani che negli scorsi giorni sono entrati in servizio sono stati sottoposti al test
SVIZZERA
14 ore
La task force Covid-19 cambia pelle
Ci sono state una dozzina di dimissioni da quando l'organo è stato istituito nel marzo 2020
SVIZZERA
15 ore
Telelavoro, il piede del virus sul pedale di una rivoluzione già in corso
Vantaggi, svantaggi, stress, produttività. La pandemia ha accelerato i cambiamenti nel mondo del lavoro
SVIZZERA
16 ore
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile