Keystone
SVIZZERA
14.01.20 - 11:160

Iva illegale sul canone, ok a un rimborso di 50 franchi

L'idea del Governo di restituire un forfait alle famiglie piace alla Commissione delle telecomunicazioni del Consiglio degli Stati

di Redazione
ats

BERNA - L'idea del Consiglio federale di restituire 50 franchi alle famiglie quale compensazione per l'Iva prelevata illegalmente sul canone radio-tivù dal 2010 al 2015 piace alla Commissione delle telecomunicazioni del Consiglio degli Stati. Quest'ultima reputa tale soluzione pragmatica e poco burocratica. La commissione chiede però una soluzione a livello di legge anche per le imprese.

La commissione, precisa una nota odierna dei servizi parlamentari, è entrata in materia all'unanimità sul disegno di legge del governo. Il rimborso avverrà mediante un accredito unico sul conteggio fatturato dalla società di riscossione Serafe SA.

Il rimborso forfettario permette di evitare oneri amministrativi sproporzionati e sgrava anche i contribuenti, che non dovranno più presentare una domanda individuale, si legge nel comunicato.

I primi pagamenti saranno effettuati nel 2021, secondo l'esecutivo. Nel suo messaggio, il governo ha stimato in 3,7 milioni il numero degli aventi diritto. Calcolando un tasso d'interesse del 5% e di una riserva di 3 milioni di franchi, il Consiglio federale prevede di restituire un importo massimo di 185 milioni.

La commissione si è invece mostrata divisa per quanto attiene alla restituzione delle somme versate in più dalle imprese. Il Consiglio federale non prevede infatti alcun rimborso forfettario. La ragione? La maggior parte delle società ha già potuto dedurre l'imposta precedente e non ha subito perdite economiche. Le altre potranno comunque ancora far valere singolarmente le proprie pretese nei confronti dell'Ufficio federale delle comunicazioni.

La commissione, tenuto conto dell'impossibilità di mettersi d'accordo, chiede all'amministrazione di elaborare per la prossima seduta proposte che prevedano anche per le imprese un disciplinamento a livello di legge.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
GRIGIONI
2 ore
Il masso sulla Tesla interrompe la vacanza
Brutta disavventura per una coppia diretta in Engadina
GINEVRA
2 ore
Gli infermieri chiedono una negoziazione degli orari
Al centro delle loro rivendicazioni vi è una modifica del piano orario che impone una pausa di un'ora a metà giornata
LUCERNA
3 ore
Le opere del lockdown raccolgono 36'300 franchi
Il ricavato degli "schizzi" di solidarietà finirà a una Fondazione che sostiene gli artisti figurativi
SVIZZERA
7 ore
A Zurigo si manifesta contro «la bugia del coronavirus»
Sono circa 500 le persone che si sono riunite per protestare contro il Covid-19 e le misure che ne sono conseguite
SVIZZERA
9 ore
Un secondo lockdown? «Uno scenario terrificante»
Succede in Israele, e nel Regno Unito, cosa deve fare la Svizzera per evitare un secondo confinamento?
SVIZZERA
9 ore
In fiamme sul passo del Julier
Il conducente si è fermato quando ha notato del fumo uscire dal motore dell'auto
SVIZZERA
10 ore
Non ci sarà più uno svizzero a capo dell'OSCE
L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa non sarà più guidata da Thomas Greminger
GRIGIONI
11 ore
Ladro ruba la colletta del funerale di un bimbo di 5 anni
L’appello dei genitori: «Se hai un cuore riporta quei soldi, servivano per curare i bambini malati»
SVIZZERA
12 ore
In gita sul Titlis, precipitano in un crepaccio: un morto
Coinvolti tre alpinisti di età compresa tra i 35 e i 37 anni
GIURA
23 ore
Due adolescenti provocano un incendio e fuggono
A Porrentruy è scoppiato un incendio boschivo a causa della negligenza di due adolescenti, tuttora ricercati
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile