keystone-sda.ch (ANTHONY ANEX)
SVIZZERA
11.12.19 - 13:060

Le priorità della nuova presidente: «Clima ed Europa»

Simonetta Sommaruga sarà la quinta donna a presiedere la Confederazione: «Mai il Parlamento ha rappresentato così tante facce della Svizzera. C'è aria di cambiamento»

di Redazione
ats

BERNA - Simonetta Sommaruga sarà la Presidente della Confederazione per il 2020. L'Assemblea federale l'ha eletta oggi con 186 voti su 200 schede valide. Il suo vice sarà Guy Parmelin. Clima, Europa e solidarietà sono i temi che la bernese intende portare avanti durante il suo anno di presidenza.

Con Sommaruga, il canton Berna sarà rappresentato per la ventiseiesima volta alla testa della Confederazione. L'ultimo a ricoprire la carica è stato Johann Schneider-Amman nel 2015.

A 59 anni, la bernese è la quinta donna a presiedere la Confederazione dopo Ruth Dreifuss (1999), Micheline Calmy-Rey (2007 e 2011), Doris Leuthard (2010 e 2016) e Eveline Widmer-Schlumpf (2012). I festeggiamenti sono previsti giovedì, e saranno effettuati assieme al presidente del Consiglio degli Stati Hans Stöckli, socialista e bernese come lei.

Aria di cambiamento - Nel suo discorso, Sommaruga ha sottolineato che le recenti elezioni federali hanno portato un'aria di cambiamento. Mai nella storia della Svizzera il Parlamento ha rappresentato così tante facce della Svizzera: donne, giovani, mamme. Per Sommaruga nei prossimi quattro anni ci dovranno per forza essere dei cambiamenti.

La presiedente eletta ha detto di contare sulla collaborazione di tutti per trovare soluzioni nei vari dossier aperti, come sulla previdenza, la sicurezza, il clima e la politica europea. A tal proposito ha detto che è giunto il momento di «chiarire il nostro rapporto con l'Europa». «Le dobbiamo molto e le abbiamo dato molto».

Anche per il cambiamento climatico è ora di agire; le conseguenze concernono tutti, sia la popolazione rurale che quella urbana. Insomma, «più si aspetta e più fattura sarà salata». Per Sommaruga, quella appena iniziata dovrà dunque essere una «legislatura responsabile».

Prima il DFGP poi finalmente il DATEC - Pianista di formazione, e fino a quel momento specializzata nella protezione dei consumatori, Sommaruga è stata eletta in Consiglio federale nel 2010 ed ha assunto controvoglia le redini del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). La socialista è stata il capro espiatorio favorito dell'UDC, non solo per quel che concerne l'applicazione dell'iniziativa «contro l'immigrazione di massa». Sommaruga è infatti spesso presentata come la fonte di tutti i problemi in materia di asilo e di criminalità. La bernese è nondimeno rimasta popolare.

La socialista è anche stata criticata dal suo partito. In passato aveva anche rimesso in discussione alcune posizioni del PS, assumendo una linea più social-liberale. In Consiglio federale, Sommaruga difende fedelmente le posizioni del collegio. Anche troppo, per alcuni suoi compagni di partito.

La ministro di giustizia e polizia ha così irritato il PS difendendo il giro di vite in materia di asilo, inasprimento poi massicciamente, confermato dal popolo nel giugno 2013. Più in generale Sommaruga ha sempre avuto a cuore lo stato di diritto e il rispetto della Costituzione e non ha mai esitato a dare la sua opinione personale su questi temi.

A inizio anno, con il ritiro di Doris Leuthard, Sommaruga è poi passata al Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC). Con il passaggio al DATEC, la bernese è per così dire rinata: ha potuto capitalizzare gli scioperi giovanili per il clima ottenendo risultati importanti in Parlamento per quel che concerne la revisione della legge sul CO2.

Agenda già carica - Molti cantieri sono comunque ancora aperti in seno al DATEC, come in materia di pianificazione territoriale o la ridefinizione del paesaggio mediatico elvetico. In qualità di presidente avrà inoltre un'agenda piuttosto carica: la prima visita, come vuole la tradizione, sarà a Vienna.

Avrà anche contatti con diversi altri Paesi europei, tra cui Portogallo, Germania, Italia e Slovacchia. Una visita a Bruxelles per incontrare la nuova presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen non è invece prevista al momento.

In estate, Sommaruga parteciperà poi all'apertura delle Olimpiadi di Tokyo. In settembre, la consigliera federale organizzerà in Svizzera una Conferenza internazionale dei ministri dei trasporti, in occasione dell'inaugurazione ufficiale della nuova galleria ferroviaria del Monte Ceneri.

In ottobre è previsto un viaggio in Cina per la Conferenza dell'ONU sulla biodiversità. A novembre Simonetta Sommaruga rappresenterà la Svizzera al vertice del G20 in Arabia Saudita, prima di lasciare il timone, a fine 2020, al suo successore, che sarà con ogni probabilità Guy Parmelin.

Commenti
 
shooter01 1 mese fa su tio
che schifo, che vergogna. La peggiore, come sempre
Zico 1 mese fa su tio
Aria di cambiamento: ma la sua poltrona non la molla!
Zico 1 mese fa su tio
il primo cambiamento climatico dall'avvento dell'onda verde si è già visto: la Svizzera ha perso 7 posizioni da nona a16sima tra i paesi più responsabili in fatto di clima..ma sarà un caso?
Moga 1 mese fa su tio
Tipiche priorità dei socialisti moderni :-)
MIM 1 mese fa su tio
Sommaruga, aria di cambiamento? L'unica aria che non cambia è che la popolazione non vuole entrare in UE. Tutto il restoin questo contesto è fuffa.
volabas 1 mese fa su tio
Era una nullita' prima e resta una nullita' ora.
sedelin 1 mese fa su tio
slogan al passo coi tempi e nulla più...
Güglielmo 1 mese fa su tio
Sem a post…. andremo in picchiata come gli stuka !
Equalizer 1 mese fa su tio
La foto indica chiaramente a che "ciospo" stiamo dando la presidenza della Confederazione, quando poi quest'ultima ha indicato le priorità è stato troppo tardi anche per chi ha capito di aver sbagliato.
Nmemo 1 mese fa su tio
... per affrontare la discesa, i freni sono buoni?...
matteo2006 1 mese fa su tio
@Nmemo Tranquillo sono molto buoni, avremo ancora la possibilità di vivere tranquillamente nel nostro mondo ovattato per diversi anni anche se siamo tra i migliori a lamentarci che non va mai bene niente.
Monello 1 mese fa su tio
....Altra Rogna in vista ....Simo vai in pensione !!!
patrick28 1 mese fa su tio
Brava Sommaruga ! Auguri
Bayron 1 mese fa su tio
Cominciamo bene!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
12 ore
Coronavirus, due casi sospetti a Zurigo
Due persone che recentemente hanno soggiornato in Cina si trovano al momento in quarantena al Triemli-Spital
BERNA
12 ore
Fermati due scassinatori di distributori automatici
Si tratta di un 27enne e di un 28enne, fermati da una pattuglia di polizia a Unterseen
DAVOS
13 ore
La delegazione del Congo non ha pagato l'hotel
Al WEF l'entourage del presidente Félix Tshisekedi ha soggiornato ad Arosa. Ma è ripartito senza saldare il conto
SVIZZERA
18 ore
La pornografia dura aumenta il rischio di violenza sulle donne
Diversi esperti concordano: il consumo regolare di pornografia può generare un effetto di assuefazione che abbassa l'asticella del tollerabile
SVIZZERA
18 ore
Coronavirus, Berna decide di alzare il livello di guardia
La Confederazione ha rafforzato l'obbligo di notifica: i casi sospetti saranno da segnalare entro due ore
ZURIGO
20 ore
Ricevono la disdetta e ritrovano i loro appartamenti su Airbnb
Un inquilino racconta l'incredibile vicenda e promette battaglia per restare nella sua casa
FOTO
SVIZZERA
21 ore
Altro duo per la presidenza del PS
I consiglieri nazionali Mathias Reynard e Priska Seiler Graf hanno deciso di correre insieme per la co-presidenza
GINEVRA
1 gior
Quei flirt (pericolosi) tra secondini e detenuti
L'ultimo caso è avvenuto nella prigione-ospedale Curabilis nel Canton Ginevra. Il più eclatante fu quello di Hassan Kiko e Angela Magdici
BERNA
1 gior
Le spara «per passione», arrestato
Una donna di Thun ferita da un colpo di pistola. È in gravi condizioni. In manette un uomo
SVIZZERA
1 gior
Le piazze svizzere contro il 5G
Manifestazioni oggi a Berna, Ginevra e Zurigo. I dimostranti «preoccupati per la salute»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile