Keystone
Beat Vonlanthen e Markus Bapst
FRIBURGO
11.11.19 - 11:430

Il PPD non ci sta e chiede la riconta dei voti

Ieri la giovane liberale-radicale Johanna Gapany ha sorprendentemente strappato (di misura) il seggio alla Camera dei cantoni all'uscente Beat Vonlanthen

FRIBURGO - Il PPD vuole che si proceda a un nuovo conteggio dei voti in merito al secondo turno dell'elezione al Consiglio degli Stati nel canton Friburgo. Ieri, al termine di una giornata andata per le lunghe a causa di un problema informatico, la giovane liberale-radicale Johanna Gapany ha sorprendentemente strappato in volata il seggio alla Camera dei cantoni al "senatore" uscente popolare-democratico Beat Vonlanthen.

Alla fine dello spoglio del ballottaggio, la 31enne, municipale di Bulle e deputata in Gran Consiglio, ha ottenuto 31'122 preferenze, sole 158 più di Vonlanthen. Nessun problema invece per l'altro uscente, il presidente del PS svizzero Christian Levrat, primo con 38'337 voti.

La cancelleria cantonale ha comunicato i risultati ufficiali solo verso le 21.15. Le bizze del sistema informatico hanno infatti ritardato di diverse ore lo scrutinio, obbligando anche a un calcolo manuale delle schede.

È in questo contesto dunque che il PPD domanda la riconta, con l'obiettivo numero uno di vederci chiaro. In un comunicato diffuso ieri in tarda serata, il partito parla di «gravi problemi» e si «interroga circa la validità del processo elettorale».

«Vogliamo delle spiegazioni dalla cancelleria», ha spiegato oggi sollecitato dall'agenzia di stampa Keystone-ATS Markus Bapst, copresidente della sezione friburghese del PPD. «Non vogliamo imporre il nostro candidato, bensì ripristinare la fiducia» nel sistema, ha precisato, facendo inoltre sapere che un eventuale ricorso sarà discusso giovedì sera dal comitato direttivo dello schieramento centrista.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Giornata ricca di temi alle Camere federali
Legge sul CO2, Covid-19, nomine, stupefacenti, sicurezza delle informazioni e dazi doganali
FOTO
BERNA
1 ora
Infine, gli attivisti per il clima sono stati sgomberati
La polizia ha invitato i manifestanti a lasciare Piazza federale e attorno alle 4 è passata all'azione
TURGOVIA
8 ore
In oltre 500 a festeggiare sulla barca e senza mascherina
È accaduto sul lago di Costanza. La festa era autorizzata, ma non sono state rispettate le norme anti covid.
BERNA
12 ore
Covid: il 20% dei positivi non presenta sintomi
È la conclusione a cui è giunto uno studio effettuato all'Università di Berna.
BERNA
14 ore
Gas lacrimogeni e getti d'acqua, la polizia interviene a Berna
Una manifestazione in Piazza federale, e un'altra che vi si è aggiunta: la polizia ha avuto un pomeriggio di fuoco
BELLINZONA
15 ore
Processo FIFA: l'accusa chiede 36 mesi per Valcke
Con la possibilità di sospenderne una parte con la condizionale, con lui alla sbarra Nasser Al-Khelaifi e Joel Pahud
SVIZZERA
17 ore
Easyjet Svizzera, buona estate nonostante il virus
Il direttore generale Jean-Marc Thévenaz si aspetta che le tariffe aeree possano scendere
SVIZZERA / EUROPA
18 ore
Mega-fusioni bancarie in vista? «Ci stiamo preparando»
Secondo Sergio Ermotti sono ormai «inevitabili».
SVIZZERA
18 ore
I premi salgono ancora, purtroppo
Cassa malati, in Ticino aumento sopra la media svizzera. Nel 2021 in arrivo altri rincari
SVIZZERA
19 ore
Altre 286 infezioni, 14 ricoveri e 3 decessi
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 50'664. Le vittime sono almeno 1'773.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile