keystone-sda.ch/ (SALVATORE DI NOLFI)
SVIZZERA
29.10.19 - 11:560

Emergenza clima: «Urgente agire in alta montagna»

Il consigliere federale Alain Berset ha parlato durante il vertice dell'OMM: «La Svizzera deve essere in prima linea»

BERNA - Nel contesto dei mutamenti climatici è urgente agire per le regioni di alta montagna. Lo ha affermato oggi a Ginevra il consigliere federale Alain Berset, in un discorso tenuto al primo vertice organizzato dall'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) su queste aree. La Svizzera, ha aggiunto, deve essere «in prima linea» per quanto riguarda le conseguenze del riscaldamento globale.

«Siamo toccati maggiormente di altri», ha aggiunto il capo del Dipartimento federale dell'interno (DFI) parlando ad alcuni giornalisti. Nell'arco di 150 anni la temperatura è aumentata mediamente di 2 gradi in Svizzera, contro 0,9 gradi nel mondo.

Il volume totale dei ghiacciai è diminuito del 2% in un anno, ha ricordato Berset, aggiungendo che 500 sono scomparsi dall'inizio del XX secolo, mentre i 4000 restanti rischiano di ridursi del 90% entro il 2100.

"Non dobbiamo tardare ad agire", ha aggiunto, lanciando un appello a mobilitarsi a tutti i settori, dall'agricoltura, ai trasporti, all'energia. "La giovane generazione e le elettrici ed elettori ci mostrano la strada da intraprendere".

L'obiettivo del primo Vertice sulle regioni di alta montagna organizzato dall'OMM è di stabilire interventi prioritari per far fronte ai bruschi e durevoli cambiamenti di cui è oggetto la criosfera (ghiacciai, neve e permafrost), si legge in una nota diffusa stamane dal DFI.

I partecipanti sono chiamati a definire in un piano d'azione misure concrete per migliorare la qualità dei dati idrologici, meteorologici e climatologici. L'obiettivo è ridurre al minimo i rischi di catastrofi naturali e proteggere le popolazioni e le infrastrutture locali: per questo sono necessari dati scientificamente attendibili.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
1 ora
Precipita un velivolo turistico: un ferito grave
A bordo dell'aereo c'era soltanto il pilota. L'incidente si è verificato nel Canton Argovia
SOLETTA
3 ore
Falso allarme bomba a bordo di un treno
Un convoglio che circolava tra Berna e Zurigo è stato fermato a Däniken e perquisito. In manette un 49enne
SVIZZERA
4 ore
«Il vaccino è il mio contributo contro la pandemia»
Attualmente almeno il 71% della popolazione elvetica si dice disposta a farsi immunizzare
BERNA
10 ore
La spa "africana" con il pentolone dei cannibali fa discutere
Un cliente: «È razzista». Utile il confronto con il direttore della struttura: «Il nome non si cambia, la vasca sì».
SVIZZERA
12 ore
I centri commerciali hanno perso un miliardo a causa della pandemia
Nei quasi 200 "paradisi dello shopping" svizzeri la flessione del fatturato nel 2020 è stata in media del 5,8%.
BERNA
13 ore
Coronavirus: task force ottimista
L'incidenza di varianti più preoccupanti, come la Delta, continua a essere molto contenuta e i numeri calano.
ZURIGO
16 ore
Uccise una donna a martellate, in terapia psichiatrica
Al momento della tragedia il 35enne molestava la sua vittima già da anni.
SONDAGGIO
SVIZZERA
18 ore
Se il datore di lavoro ti chiede se sei vaccinato
Ai collaboratori di una filiale Raiffeisen di Zurigo è stato chiesto anche il relativo attestato
SVIZZERA
20 ore
Coronavirus in Svizzera: 194 casi e 7 decessi
Sempre più basso il tasso di positività, oggi allo 0,92%
SVIZZERA
20 ore
La situazione rimane "particolare"
Respinta la mozione di Marco Chiesa, che chiedeva alle Camere federali di tornare alla normalità parlamentare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile