Keystone
SVIZZERA
10.10.19 - 11:040

Berna vuole contribuire a proteggere le minoranze

La Confederazione ha previsto aiuti finanziari annui fino a 500'000 franchi per i costi legati alla sicurezza delle minoranze particolarmente vulnerabili

BERNA - La Confederazione ha previsto aiuti finanziari annui fino a un massimo di 500'000 franchi per i costi legati alla sicurezza delle minoranze. Il Consiglio federale ha preso atto dei risultati della consultazione sul tema e ha adottato la pertinente ordinanza, con entrata in vigore il primo novembre.

La Confederazione potrà partecipare ai costi per misure di natura edile, tecnica e organizzativa volte a impedire eventuali reati contro minoranze esposte a rischi connessi al terrorismo o all'estremismo violento, si legge in un comunicato governativo odierno. Simili misure possono comprendere recinzioni, mura, videosorveglianza o impianti di allarme.

Inoltre, la Confederazione potrà sostenere finanziariamente misure di formazione nei settori del riconoscimento dei rischi e della prevenzione di minacce, nonché misure di sensibilizzazione o di informazione destinate ad ampie fasce di popolazione. Non è invece consentita la partecipazione statale alle spese per il personale di sicurezza.

I pareri sul progetto preliminare messo in consultazione sono stati per lo più positivi. L'ordinanza sulle misure a sostegno della sicurezza delle minoranze bisognose di particolare protezione (OMSM) corrisponde ampiamente al testo sottoposto a consultazione. La decisione di concedere il sostegno finanziario spetta all'Ufficio federale di polizia (fedpol), che valuta il bisogno di particolare protezione della minoranza interessata e ne verifica il legame consolidato con la Svizzera e i suoi valori.

Sono escluse da questi contributi le attività politiche, lobbistiche o missionarie e la formazione all'uso delle armi. L'aiuto della Confederazione non viene neppure concesso se il richiedente esercita attività vietate oppure esalta o minimizza la violenza.

L'adozione del regolamento è avvenuta proprio il giorno dell'attacco a Halle.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
41 min
Lauber, schiaffo all'immunità dal Consiglio degli Stati
La decisione è stata presa in modo chiaro: per 10 voti contro 1
BASILEA CITTÀ
1 ora
Sentenza della 76enne che ha ucciso Ilias: sarà internata
La Corte ha riconosciuto colpevole di assassinio la donna che ha accoltellato il piccolo di 7 anni
SAN GALLO
2 ore
Condannata la direttrice delle medie che rese possibile l'alcol-party di diploma
La donna è stata ritenuta responsabile dal giudice, fatta chiarezza sul come e il perché successe il fattaccio
SVIZZERA
3 ore
Una tavola rotonda per rilanciare l'export svizzero
Lo scambio di vedute tra i partecipanti sulle conseguenze della pandemia è stato «proficuo»
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
Una persona su quattro non vuole farsi vaccinare
Secondo un sondaggio, soltanto una minoranza dei lavoratori non intende proteggersi contro il coronavirus
SVIZZERA
6 ore
I danni delle catastrofi sono in aumento nella prima metà del 2020
Lo studio non tiene conto dei danni legati alla pandemia di coronavirus.
SVIZZERA
6 ore
Altri 187 casi, 11 ricoveri e un decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'895. I decessi sono 1'713.
SVIZZERA
7 ore
«10mila immigrati all'anno, dicevano. Ne arrivano 75mila»
L'UDC ha lanciato la campagna per il sì all'Iniziativa per la limitazione.
SVIZZERA
7 ore
Immatricolazioni in lieve calo a luglio
In controtendenza i veicoli ibridi ed elettrici
FOTO
BASILEA CITTÀ
9 ore
Birra al pesce, anatra strozzata: il video fa arrabbiare gli animalisti
Animali maltrattati sui social: è polemica su un gruppo di giovani basilesi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile