Keystone
SVIZZERA
04.09.19 - 16:110

L'UDC critica il Patto per l'ambiente dell'ONU

Per il gruppo democentrista alle Camere «riduce fortemente la libertà e l'autodeterminazione della Svizzera e distrugge posti di lavoro e benessere»

BERNA - Il gruppo UDC alle Camere federali critica aspramente il Patto per l'ambiente delle Nazioni Unite: si tratta ancora una volta di un accordo internazionale che riduce fortemente la libertà e l'autodeterminazione della Svizzera e che distruggerebbe posti di lavoro e benessere.

Purtroppo bisogna temere che la maggioranza del Consiglio federale approverà il patto, si legge in un comunicato diramato oggi dall'Unione democratica di centro (UDC). Il partito fa riferimento alla decisione della maggioranza del governo che senza consultare il parlamento e il popolo e senza valutare le conseguenze in termini di costi ha reso noto una settimana fa l'obiettivo di portare le emissioni di gas a effetto serra a zero netto dal 2050 - una decisione assolutamente irrealistica secondo i democentristi.

Considerano inoltre allarmante il fatto che in seno al dipartimento della ministra dell'ambiente Simonetta Sommaruga si stiano compiendo sforzi per approvare il patto. Come quello sulla migrazione, esso rappresenta un accordo internazionale "soft law", che giuridicamente sì non è vincolante, ma politicamente lo è, e ciò senza alcuna legittimità democratica.

Come ammette lo stesso Consiglio federale, è assolutamente possibile che strumenti "soft law" divengano costrittivi. «In caso di approvazione del patto alla fine sarebbe l'ONU a dirci quanto debbano costare un litro di benzina o di nafta», scrive l'UDC.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 ore
Dipendenti comunali licenziati per essere riassunti
Accade a Losanna. Il nuovo contratto riduce di 10 minuti la giornata lavorativa. E ridotto è pure il salario
SVIZZERA
6 ore
Più di 2000 operatori sanitari infetti in Svizzera
È quanto stabilito da un'indagine dei principali ospedali in tutto il paese
SVIZZERA
8 ore
La disoccupazione di lunga durata raddoppierà nel 2021
Secondo un esperto del mercato del lavoro a incidere negativamente sarà la crisi del coronavirus
BERNA
8 ore
Con il coronavirus è crollata la vendita di vino
Il motivo? I ridotti contatti sociali spingono a consumare meno alcool
ZURIGO
9 ore
Addio al sogno di una casa propria per i prezzi alle stelle
Le differenze tra 20 anni fa e oggi: ora ci si può permettere la metà dello spazio
BERNA
10 ore
L'Onu critica il progetto svizzero contro il terrorismo
La questione è se una detenzione preventiva sia conforme alla Convenzione europea dei diritti dell'uomo
BERNA
12 ore
Berna assicura: i caccia costeranno meno del previsto
Armasuisse stima spese più basse anche di 6 miliardi rispetto a quanto calcolato dagli oppositori.
BERNA
13 ore
Coronavirus: l'effetto delle misure di contenimento fase per fase
Il Poli di Losanna ha studiato ciò che ha funzionato finora. Incognite sull'effetto della riapertura dei commerci.
BERNA
14 ore
Coronavirus: +17 casi in Svizzera
Non si registra alcun nuovo decesso legato al Covid-19.
BERNA
15 ore
Swisscom: «Ci saranno sempre dei guasti»
Il ceo sottolinea che ogni intervento sulla rete è come un cambio di ruote in corsa: «C'è sempre un rischio».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile