Deposit (archivio)
SVIZZERA
03.09.19 - 14:180

Il lupo dà filo da torcere al Parlamento

La revisione della legge sulla caccia non ha ancora permesso alle due camere di trovare un accordo

BERNA - La legge sulla caccia darà ancora filo da torcere ai parlamentari in occasione della sessione autunnale alle porte. La Commissione dell'ambiente del Consiglio degli Stati si è infatti rifiutata di cedere ad alcune esigenze poste dal Nazionale, mantenendo così alcune divergenze che la separano dall'altra camera.

I due rami del Parlamento hanno già raggiunto un accordo su un aspetto centrale della revisione della legge. Non si tratterà più di uccidere animali isolati, come il lupo, quando hanno già ucciso un certo numero di pecore. I Cantoni potranno prevedere la regolamentazione di alcune specie protette previa consultazione dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), purché vengano soddisfatte determinate condizioni.

Il Nazionale ha aggiunto nella legge la conservazione delle popolazioni selvatiche adeguata a livello regionale, rinunciando a menzionare il castoro nella legge. Il Consiglio federale potrà ampliare la lista con altre specie protette.

Il Nazionale vuole anche l'armonizzazione degli esami per ottenere la patente di caccia. Il Consiglio degli Stati ritiene invece che si tratti di un'ingerenza nella sfera di competenza dei Cantoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
Non è stata una giornata di sole votazioni federali
In Canton Uri, San Gallo e Basilea Campagna i cittadini si sono espressi su temi legati all'emergenza coronavirus.
SVIZZERA
1 ora
La maggioranza dei Cantoni? «Va abolita»
È quanto pensano gli elettori della sinistra, secondo un sondaggio di 20 minuti e Tamedia
VAUD
3 ore
Schianto sull'A9, morta una donna
La 44enne, che era al volante, è stata sbalzata fuori dal veicolo.
FOTO
ZUGO
5 ore
Senza patente in fuga dalla polizia
Un inseguimento è andato in scena venerdì a Cham. Al volante del mezzo c'era un diciottenne
SVIZZERA
6 ore
Imprese responsabili e materiale bellico: iniziative bocciate dalla maggioranza dei cantoni
In Ticino è stata approvata quella sulle imprese responsabili, mentre è stata bocciata quella sul materiale bellico
SVITTO
6 ore
Si schianta con 13 persone a bordo, due feriti
All'automobilista, in stato alterato dovuto al probabile uso di alcol o droghe, è stata tolta la patente.
SVIZZERA
8 ore
Oltre la metà dei parlamentari ha subito minacce
Il sondaggio del "SonntagsBlick" mostra che il fenomeno riguarda più le donne che gli uomini
FOTO
APPENZELLO ESTERNO
9 ore
L'auto finisce nel bosco e si ribalta più volte
Incidente ieri a Schwellbrunn, i due occupanti sono miracolosamente illesi
SVIZZERA
9 ore
Coronavirus, Sommaruga preoccupata per l'elevato numero dei morti
Il Consiglio federale ha reagito tardivamente? Confederazione e Cantoni hanno sempre agito in coordinazione, ha spiegato
SVIZZERA
10 ore
Oggi si vota su due temi federali
Il risultato di almeno una delle due iniziative è tutt'altro che scontato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile