Keystone (archivio)
«Avevo dato la mia parola e sono stato sconfessato».
GINEVRA
09.08.19 - 18:000

Thierry Vidonne se ne va a causa di Stauffer

Il vicepresidente del PBD svizzero ha rassegnato le dimissioni dopo che le istanze nazionali del partito hanno bocciato la congiunzione della lista con quella dell'ex presidente MCG

GINEVRA - Il vicepresidente del PBD svizzero Thierry Vidonne ha rassegnato le dimissioni dalla sua carica e dalla presidenza della sezione ginevrina. All'origine della decisione il fatto che le istanze nazionali del partito non abbiano accolto favorevolmente la congiunzione della lista borghese-democratica con quella dell'ex presidente dell'MCG Eric Stauffer in vista delle elezioni federali di ottobre.

«Avevo dato la mia parola e sono stato sconfessato», ha indicato oggi all'agenzia Keystone-ATS Thierry Vidonne, confermando un'informazione della Tribune de Genève. Di conseguenza il ginevrino dice di voler assumere le conseguenze del suo atto. Vidonne ha tuttavia chiesto di restare membro della sezione cantonale del PBD. Dovrebbe ricevere una risposta entro lunedì prossimo.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore

In Svizzera c'è una sovraproporzione di robot industriali

Ne abbiamo installati ben 422'000 ma al mondo siamo "solo" 18esimi, i produttori: «La domanda sale, anche se è un'annata difficile»

SAN GALLO
2 ore

Condannato il pedofilo che abusava di bambine dell'Est

Il 65enne è stato condannato a 8 anni di carcere. la pubblica accusa ne chiedeva 15

ZURIGO
2 ore

L'autorità avverte Swiss: «C'è il rischio di incendio ai motori»

Parti perse, fiamme. L'A220 di Swiss ha recentemente avuto diversi guasti. Ora l'autorità aeronautica americana segnala un difetto ai motori

SVIZZERA
2 ore

Casse malati, la riduzione delle riserve eccessive «sia obbligatoria»

Una mozione di Lorenzo Quadri chiede di modificare l’Ordinanza concernente la vigilanza sull'assicurazione sociale contro le malattie, tenendo conto anche della ripartizione su base cantonale

SVIZZERA
5 ore

Euro in ripresa, sfiorato 1,10 franchi

Si tratta del corso più elevato dallo scorso primo agosto. Il 3 settembre l'euro era sceso al valore più basso dal maggio 2017

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile