Keystone
Juncker sollecita un rapido riscontro da Berna.
SVIZZERA
11.06.19 - 17:230

Accordo quadro, Juncker: «Aperto a chiarire tutti i dubbi»

Dopo la lettera ricevuta venerdì, il presidente della Commissione europea si è detto pronto a discutere con il Consiglio federale i tre punti critici dell'Accordo istituzionale tra Svizzera e Ue

BERNA - Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker è pronto a discutere con il Consiglio federale i tre punti critici dell'Accordo istituzionale tra Svizzera e Ue.

Venerdì scorso il governo elvetico ha deciso di non firmare l'accordo quadro, chiedendo in una lettera indirizzata a Juncker alcuni chiarimenti su protezione dei lavoratori, aiuti di Stato e direttiva sulla cittadinanza europea.

Oggi il presidente della Commissione europea ha preso posizione sul contenuto della missiva. Nella lettera Juncker vede «un passo in avanti positivo, che permetterebbe di firmare questo importante accordo il più presto possibile», scrive il politico lussemburghese nella sua risposta al presidente della Confederazione Ueli Maurer.

Juncker si dice disposto a discutere in merito ad alcuni chiarimenti, elaborando se necessario dichiarazioni supplementari, ma sollecita un rapido riscontro da parte del Consiglio federale. L'Ue «nei prossimi giorni» è a disposizione della Svizzera per i colloqui, sottolinea il presidente della commissione europea, chiedendo inoltre che venga fissato un calendario serrato.

Nonostante la volontà di «dissipare tutti i dubbi», Juncker ribadisce però chiaramente che l'accordo non verrà rinegoziato. La Confederazione, aggiunge, deve capire che le sue richieste «nel contesto politico attuale» sono difficili per l'Ue.

Nella riunione del prossimo 18 giugno, scrive ancora l'ex premier lussemburghese, la commissione europea intende fare una valutazione globale delle relazioni tra Svizzera e Ue.

Commenti
 
Zico 5 mesi fa su tio
voleva dire che appena si depanano i fumi dell'alcol sarà in grado di vederci chiaro. appena gli passa la sbornia gli comunicano che ci sono state le elezioni UE e che a breve conterà come il due di picche quando la briscola è cuori.
roma 5 mesi fa su tio
...mi sa che Juncker non si è accorto che nella UE ci sono state le elezioni...
Galium 5 mesi fa su tio
Hai perfettamente ragione. Tieni però conto che i commenti su questo blog provengono soprattutto da haters che attribuiscono alla UE tutte le colpe possibili, senza rendersi conto che la Svizzera non si trova nei Caraibi, ma in mezzo all'Europa, e che la sua economia è strettamente collegata agli Stati che la compongono. In ogni caso sono convinto che la linea del successore di Juncker non sarà molto diversa.
MIM 5 mesi fa su tio
@Galium I commenti come i tuoi invece denotano una totale sudditanza a maestranze estere e sottovaluta la potenza del proprio paese. La CH esisteva prima dei bilaterali e continuerà ad esistere. Non siamo un'isola, ma piuttosto un faro. La linea che applicherà Bruxelles del "dopojunker" sarà completamente diversa. La sinistra ha perso il potere e questo fa prevedere (a chi mastica un pochino di politica) che le cose cambieranno, specialmente nei rapporti con CH e GB. Junker ha fretta, ovvio, ma ha già perso. E con lui chi lo sostiene.
El Jardinero 5 mesi fa su tio
@Galium Oooooh finalmente un commento serio in mezzo a tanta spazzatura ! Forza UE
Luca Galli 5 mesi fa su fb
Va che gamela da merlot
Ul Dede 5 mesi fa su fb
Un ciocc che gestisce l'europa.... pori nüm!
MIM 5 mesi fa su tio
Chiarire i dubbi? Guardati i risultati delle elezioni Ciunker, sta tutta lì la spiegazione. Sei stato licenziato, renditene conto.
Tiziano Calvi 5 mesi fa su fb
Ma non si è ancora suicidato ?
Moreno Gi 5 mesi fa su fb
Chissà come mai deve riuscire a concludere l'accordo quadro prima della sua "dipartita 😁" , quante mazzette bonus riceverà dovesse riuscirci?
Donato Perucchi 5 mesi fa su fb
In dialett Ticines Lè propri un sugabott 🍺
Kevin Hill 5 mesi fa su fb
l'unica che apri il tuo c.....o
Giorgio Gori 5 mesi fa su fb
Enrico Ferrari 5 mesi fa su fb
Chiudi le bottiglie che è meglio....ciucat
Maurizio Fragapane 5 mesi fa su fb
Maurizio Fragapane 5 mesi fa su fb
Europa Clan dei Bildemberg Goldman Sachs rokfeller
Maurizio Fragapane 5 mesi fa su fb
Maurizio Fragapane 5 mesi fa su fb
Europa?ma chi la vuole Svizzera resistenza e libertà dai vampiri cospiratori europei
Giampaolo Cremonini 5 mesi fa su fb
Ma dategli una cisterna di Merlot ,che poi è felice ... accordi con il resto del mondo ,non con l europa morente!
Norys Cerda Lara 5 mesi fa su fb
Che faccia da rimbambito 😂
Merlini Simone 5 mesi fa su fb
Alcolizzato ☝🏻☝🏻☝🏻☝🏻☝🏻
Alberto Guglielmetti 5 mesi fa su fb
Non capisco come può avere una carica così alta in seno All’Europa ! 👎
Danny50 5 mesi fa su tio
Lui non è l’idiota. Gli idioti imbecilli sono i nostri cagasotto politici a Berna che venderebbero la loro nonna per una supposta.
Lu Lucy 5 mesi fa su fb
Mattia Kofmel 5 mesi fa su fb
Ha smesso di bere????
Gio65 5 mesi fa su tio
Pronto a chiarire ma non a trattare... ma pronto per andare affanculo lui e tutta L'UE no?
Fabrizio Del Don 5 mesi fa su fb
Davanti a una bottiglia di wisky si chiarisce tutto
Bianchi Rosemarie 5 mesi fa su fb
Speriamo che non si vada in Ue
Ivana Kohlbrenner 5 mesi fa su fb
gentil signore guardi che Lei ha la valigia pronta.... se ne deve andare....... ... quindi LEI non ha nulla da chiarire a Nessuno...... sarebbe fuori luogo e non attendibile e il fatto che lei voglia farlo dimostra che non esiste un minimo di serietà nella sua proposta... SE ne vada ... e non dimentichi di chiudere la porta... XCHE A NOI NON SERVE APERTA... noi NON VOGLIAMO ENTRARE.... no Eu
Arminda Armi 5 mesi fa su fb
Grappino Junker, si dice pronto a far visita a tutte le cantine svizzere. E dopo gli assaggi deciderà . Cosa non si sa , ma valuterà, ci penserà,e nel dubbio ricomincerà il giro.
Emanuele Fogazzotto 5 mesi fa su fb
Davanti a una bottiglia di whisky... 🥃 🤣🤣🤣
Gio Ice 5 mesi fa su fb
Non fidatevi...
Antonino Celi 5 mesi fa su fb
Non bere più 🍷🍷🍷🍷🥃🥃🥂🥂
Zarco 5 mesi fa su tio
Certo che l’Ue , solo per affidarsi a questo squallido personaggio, è già screditata!!!!!!pori num
Zarco 5 mesi fa su tio
Da questo , per convincerlo dicono che ci vuole un buon Merlot!!!!!
Zarco 5 mesi fa su tio
@Zarco Anche aceto va bene ! tutto gli aggrada , basta che non sia analcolico!!!!!
Maurizio Roggero 5 mesi fa su fb
Come al solito ha detto tutto e niente nello stesso tempo.... 🤦🏼‍♂️
pontsort 5 mesi fa su tio
In poche parole si offre di spiegare a chi proprio non vuole capirla che lui la vaselina non la usa
Michele Micio Matazzi 5 mesi fa su fb
Dategli le sue amate bevande alcoliche fino alla coma irreversibile. P. S. il delirio tremens ce la già 🥂🍷🍷🍷🥂
Lele Calanchini 5 mesi fa su fb
Junker: "pronto ad aprire tutti i fiaschi"
Tony15 5 mesi fa su tio
Sctrozza quint Alcolizzato,essere inutile
Juliette Ringier 5 mesi fa su fb
molto costruttivi anche i vostri commenti devo dire….
David Maffeis 5 mesi fa su fb
David Maffeis 5 mesi fa su fb
Ma come si può discutere con sto ... non è mai sobrio ...
Michele Dotta 5 mesi fa su fb
forse un sistema lo possiamo trovare per rendere disponibile questo signore: offriamogli un abbonamento per una cantina ticinese che produce del buon merlot e vedrete che otterremo dei grandissimi risultati!
Perazzi Enrico 5 mesi fa su fb
Portatelo nelle cantine di Mendrisio : cambierà atteggiamento....!🍷🍷
Ludo Giovanettina 5 mesi fa su fb
Più che aperto.. spaccato 🍺
Mico Mio 5 mesi fa su fb
Mandatelo fora di Ball quel ciucatun!
roma 5 mesi fa su tio
...beh, prima di NON firmare un chiarimento ci vuole.
Kathana Luiz 5 mesi fa su fb
O MOMENTO DE VER A LUZ É AGORA Não perca esta oportunidade de tempo de vida. Junte-se * ILLUMINATI * e obtenha! * Riqueza, fama e poderes *. Lembre-se que você é apenas humano e deve ser apoiado e protegido! Junte-se a nós hoje e seja um membro de sucesso para o resto da sua vida! * WhatsApp nós em ... "+13187665666" * LEMBRE-SE QUE A DISTÂNCIA NÃO É UMA BARREIRA * 🔺666🔺
Nebo Niko 5 mesi fa su fb
Vai a bere il vino
Pietro Vallone 5 mesi fa su fb
Stappa una bottiglia in più
Matteo Radaelli 5 mesi fa su fb
Ciocatt
Ivano Ponti 5 mesi fa su fb
Pronti alla calata di braghe ed all'inchino a 90 gradi?
Sergio Bosi 5 mesi fa su fb
Di questi euro burocrati non bisogna mai fidarsi. Ti fregano sempre.
Daniele Piona 5 mesi fa su fb
bevi meno (pirla)
Norys Cerda Lara 5 mesi fa su fb
Che faccia da rimbambito 😂
Ara Pez 5 mesi fa su fb
Ma parlare ancora con questo qui non serve a niente visto che fra un po' se ne va'....e poi costa troppo in grappini...
Fabio Waelti 5 mesi fa su fb
Giuseppe Condoluci 5 mesi fa su fb
mollatelo! ma a Berna hanno capito che se la Svizzera cade nella trappola di questi babazzi ubriaconi nel volgere di pochi anni la ridurranno peggio dell'Italia e della Grecia? questi sono come vampiri... sentono l'odore dei soldi delle banche Svizzere e le stanno studiando tutte per metterci sopra le mani! se per disgrazia la UE riesce a 'entrare' negli affari interni Svizzeri avete finito di usare la carta di credito!! è incredibile come il governo federale svizzero dia retta a questa banda di servi dell'alta finanza, hanno devastato l'italia con regole assurde degne dei film di Fantozzi! solo col turismo l'italia potrebbe essere la prima Potenza economica! 8000 km di coste, città d'arte, moda, dieta mediterranea dichiarata patrimonio mondiale dall'Unesco, e Juncker ci impone di non fare crescere i cetriolini più di un tot di cm.!!! amici Svizzeri se volete un consiglio prendete dei bei bastoni di Abete alpino e dategli una bella passata sulla schiena!!!
Stefano Casalinuovo 5 mesi fa su fb
Giuseppe Condoluci perché notoriamente il debito pubblico italiano l'ha fatto la ue no? Ma per piacere
Giuseppe Condoluci 5 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo appunto! già abbiamo avuto bande di ladroni al governo, se poi ci si mette pure la UE è finita!
Dan Kri 5 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo è incredibile vedere quanto voi socialisti vi siete venduti il culo, fate schifo... tanto per ricordare, ecco la persona che difendete e poi stai qua a parlare del debito pubblico non avendo neanche una minima concezione in materia. Ha destato scalpore un'inchiesta giornalistica condotta dal Consorzio Internazionale dei Giornalisti investigativi (ICIJ), definita dai media internazionali Luxembourg Leaks o LuxLeaks, che ha pubblicato nel novembre 2014 i nomi di oltre trecento aziende multinazionali direttamente coinvolte nelle decisioni fiscali prese tra il 2002 e il 2010 dall'allora governo lussemburghese da lui presieduto, che avrebbero consentito accordi fortemente vantaggiosi per queste ultime sui prezzi di trasferimento globale (pagamenti inferiori all'1% di tasse), e collegati con speciali direttive dell'Unione europea che interessano il regime fiscale del Lussemburgo. Grazie a quegli accordi fiscali particolari, il Lussemburgo con premier Juncker ha attirato 220 miliardi di dollari. Le rivelazioni hanno attirato l'attenzione internazionale e messo in luce speciali meccanismi di elusione fiscale elaborati e portati avanti dal Lussemburgo. Tra evasione e elusione sono stati sottratti mille miliardi l'anno.
Cla Gia 5 mesi fa su fb
🖕
Manuela Rada 5 mesi fa su fb
E un CF già pronto a 90°
Tiziana Fredriksson 5 mesi fa su fb
Dovrebbe però evitare alcool 😡
Stefano Casalinuovo 5 mesi fa su fb
Tiziana Fredriksson è una bufala, ha avuto un grave incidente anni fa in auto e gli sono rimasti gravi problemi di salute
Perazzi Enrico 5 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo Troppo buono. 😂😂
Manuela Decarli 5 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo - ma hai letto i commenti? quanta ignoranza mamma mia
Dan Kri 5 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo siete voi una bufala scandalosa. Nel corso del 2013, durante lo scandalo per spionaggio e corruzione che costrinse Juncker a dimettersi da premier, in un resoconto di un incontro con Marco Mille, capo dei servizi segreti del Lussemburgo, si fece riferimento a suoi problemi di alcolismo. Nel resoconto, preparato dall'agente dei servizi segreti André Kemmer, questi affermava che Juncker aveva abusato di alcolici: «Verso sera, ci incontrammo nel suo ufficio... Aveva un odore di tabacco stantio e nell'aria c'era una nota inquietante di alcool. Mezzo barcollando, si alzò dalla scrivania... Juncker era ubriaco fradicio.» (André Kemmer) Successivamente il ministro delle finanze olandese Jeroen Dijsselbloem definì Juncker un "bevitore e fumatore incallito", accuse riprese in diversi articoli apparsi in seguito, tra l'altro, su Der Spiegel, The Telegraph, Il Giornale, Daily Mail.
Dan Kri 5 mesi fa su fb
Manuela Decarli Lo sanno anche i paracarri che è un alcolizzato, gli ignoranti siete voi.
Ennio Palma 5 mesi fa su fb
Date subito una grappa a quest'uomo.
Benedetto Craco 5 mesi fa su fb
⛔🔚
Massimo D'Onofrio 5 mesi fa su fb
Cerrrrto
El Jardinero 5 mesi fa su tio
Bravo Jean Claude contribuisci a dare un po' di civiltà ! FORZA UE.
Francesco Gulizia 5 mesi fa su fb
Mettere in mano l’Europa a queste persone fa riflettere tanto
Luca Gilardi 5 mesi fa su fb
Notate lo sguardo vitreo del gran bevitore...
Giorgio Bernasconi 5 mesi fa su fb
ALCOLIZATO
Boris Sciaroni 5 mesi fa su fb
Che io sappia, Juncker è il simbolo di un'Europa che traballa https://www.youtube.com/watch?v=CLJVrhZSGMQ
bobà 5 mesi fa su tio
meno accordi si fanno con quel ciucaton meglio è Aspettiamo che finisca il suo ciclo e poi ridiscuteremo
albertolupo 5 mesi fa su tio
@bobà sul ciocatt non saprei dire, ma i commenti mi sembrano chiarissimi. Ho anche notato che in occasione di incontri ufficiali, presentazioni e saluti, il soggetto ha sempre la tendenza a voler "pastrugnare" un po' troppo le sue colleghe ministre… molto sgradevole a vedersi.
albertolupo 5 mesi fa su tio
@albertolupo ah sì, i video sono molto espliciti anche sulle sue passeggere difficoltà d'equilibrio...
Marco Ermeti 5 mesi fa su fb
Ma chi è... cosa vuole???
Vera Notari 5 mesi fa su fb
Mi da su i nervi.
Alessandro Milani 5 mesi fa su fb
Una vergogna che comanda un lurido ubriacone poi i restanti chissà quanta bamba tirano
Ilaria PG 5 mesi fa su fb
L’unica cosa che apre, ‘sto qui, sono i cartoni del Tavernello.
Luca Galli 5 mesi fa su fb
Ilaria PG 🤣🤣🤣🤣
Valerio Castellani 5 mesi fa su fb
Dopo una no ma sicuro dopo due ✌️👁🐺
Edmond Os 5 mesi fa su fb
E Chiariresti il tutto Prima o dopo la bottiglia di vino?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
11 ore
Minacce con il coltello e furti notturni, è paura in riva al lago
Diverse persone sono state derubate lo scorso mese nei pressi di un centro autogestito a Ginevra. La polizia al momento brancola nel buio
FRIBURGO
13 ore
Le donne sono considerate meno competenti degli uomini
Nessuna evoluzione in 50 anni nei campi considerati tipicamente maschili
BERNA
16 ore
Auto elettriche: un automobilista svizzero su due è interessato a comprarne una
Lo rivela un sondaggio pubblicato dal TCS. Gli interpellati sperano che l'uso di questi veicoli protegga di più l'ambiente
SVIZZERA
17 ore
«Non c'è nemmeno spazio per uno zaino»
L'associazione traffico e ambiente stima che negli ultimi anni lo spazio per i bagagli sui treni FFS sia diminuito drasticamente
SVIZZERA
19 ore
UBS: il piano di Ermotti è di rimanere in carica fino al 2021?
Completando così 10 anni da CEO. In 8 anni alla guida di Ubs il manager ha guadagnato come un ticinese in 1400 anni
SVIZZERA
20 ore
Prima disoccupati, poi precari
Una persona su due dopo la disoccupazione trova un impiego pagato peggio, a tempo parziale o su chiamata. Lo dicono i dati dell'UST
FOTO E VIDEO
SAN GALLO
21 ore
È morta la donna travolta dal Piranha dell’esercito
L’auto sulla quale si trova l’anziana si è scontrata con un blindato. Illesi invece i militari
SVIZZERA
22 ore
Se la ricerca di lavoro è lunga, ecco come farcela al meglio
Stando a uno studio recente della compagnia di recruting americana Randstad, il tempo medio di ricerca di un nuovo lavoro si attesta attorno ai 5 mesi
ZURIGO
22 ore
Guasto all'Eurocity: passeggeri evacuati e oltre 3 ore di ritardo
Il treno proveniente da Milano si è fermato poco prima delle 19.00 nei pressi di Sihlbrugg paralizzando la tratta ferroviaria tra Zugo e Thalwil
GRIGIONI
1 gior
Dramma sulle piste, grave una bimba: «Bisogna adeguare sempre la velocità»
L'incidente avvenuto sabato ad Arosa riapre il dibattito sui baby-sciatori travolti dagli adulti, l'esperto: «Divieti e limiti non servono»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile