Keystone - foto d'archivio
BERNA
06.06.19 - 07:360

Messaggio sull'esercito al Nazionale, strade nazionali agli Stati

Approvati invece tutti gli altri progetti che includono anche la costruzione di una seconda canna al San Gottardo

BERNA - La giornata odierna al Consiglio nazionale (08.00-13.00) inizierà con l'esame del Messaggio sull'esercito, con il quale il governo vuole migliorare i mezzi d'esplorazione, modernizzare la logistica e rinnovare in parte il materiale della truppa. Prevista una spesa di due miliardi di franchi.

Più nei particolari, il Consiglio federale chiede al Parlamento di sbloccare 861 milioni per il programma di armamento, 762 milioni per il materiale dell'esercito e 414 milioni destinati agli immobili del DDPS.

La Camera del popolo sarà anche chiamata ad esprimersi su un credito di 111,8 milioni di franchi per il periodo 2020-2023 destinato a rafforzare l'attrattiva della Svizzera quale Stato ospite di organizzazioni internazionali.

Il Consiglio degli Stati (08.15-13.00) si occuperà invece del progetto strade nazionali 2020-2023 e della fase di potenziamento 2019. La commissione preparatoria propone di rinunciare a tre opere controverse introdotte dal Nazionale nel decreto.

Approvati invece tutti gli altri progetti che includono anche la costruzione di una seconda canna al San Gottardo, nonché le circonvallazioni di La-Chaux-de-Fonds (NE) e Näfels (GL), queste ultime decise dalla Camera del popolo. Il credito previsto dal governo dovrebbe così salire da 4,65 miliardi a 5,65 miliardi, a cui si aggiungono 8,156 miliardi per la manutenzione dal 2020 al 2023.

I "senatori" si esprimeranno poi sul primo supplemento al Preventivo 2019 della Confederazione. Si tratta in particolare di 58,5 milioni di franchi destinati alla riparazione dell'ingiustizia inflitta alle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale.

L'accelerazione del trattamento delle domande da parte dell'Ufficio federale di giustizia genera infatti un netto incremento dei relativi versamenti nel 2019. Sul lungo periodo questa accelerazione non determina uscite supplementari, ma solamente un'anticipazione dei fondi iscritti nel piano finanziario 2020-2021.

TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
10 ore
Dirigenti delle aziende cantonali: no al tetto da 1 milione di franchi all'anno
Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta del PS
GRIGIONI
14 ore
Coronavirus: guardia alta in vista della maratona di sci
Le istituzioni grigionesi sono pronte ad adottare le opportune misure in caso di diffusione della malattia nel cantone
BERNA
17 ore
Si rompe un cornicione di neve, muore un 25enne
Il giovane e un accompagnatore si trovavano nella Regione del Susten e si stavano preparando a scendere
SVIZZERA
20 ore
Nuovo boom dei giochi da tavolo
I millennials sono il motore di questa rinascita, e il gioco più venduto probabilmente lo avete anche voi
ZURIGO
20 ore
BNS, gli averi a vista salgono ancora
Si tratta del sesto incremento consecutivo
ZURIGO
20 ore
Dopo la panne, Swisscom gli offre 1'000 franchi di danni
I recenti guasti si sono conclusi con un indennizzo per un imprenditore. L'operatore: «Solo un gesto di cortesia»
FOTO
VALLESE
1 gior
Cinquant'anni fa la valanga su Reckingen, morirono 30 persone
La neve spazzò case e accantonamenti militari nel piccolo villaggio dell'Alto Vallese
BERNA
1 gior
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
1 gior
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
1 gior
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile