Keystone
La 61enne granconsigliera vallesana
VALLESE
17.05.19 - 09:140

Per la prima volta una donna sarà in corsa per gli Stati

Mai il PPD del Vallese romando aveva trovato un profilo adeguato per la Camera alta: Marianne Maret prende il posto destinato a Yannick Buttet

FULLY - Il PPD del Vallese romando manda Marianne Maret in corsa per il seggio del suo collega Jean-René Fournier al Consiglio degli Stati. La granconsigliera 61enne è stata nominata ieri sera a Fully per acclamazione dai delegati del suo partito, indica un comunicato della sezione giunto nella notte.

È la prima volta che il partito manda in corsa una donna per tale seggio. In principio doveva essere il consigliere nazionale Yannick Buttet a difendere il posto di Fournier, che dopo dodici anni alla Camera dei cantoni ha deciso di non ripresentarsi.

Da tempo il 41enne Buttet era destinato a tale successione e affianco all'Alto vallesano Beat Rieder avrebbe portato avanti l'alleanza tra PPD/PCS, che perdura da 150 anni. Per Buttet si è però dovuto cercare un sostituto, dopo che nel novembre del 2017 ha dovuto concludere la sua carriera a Berna in seguito a una vicenda di stalking.

Ora sarà quindi la vicepresidente della sezione PPD del Vallese romando Maret ad entrare in corsa. La nomina della ex sindaca di Troistorrents è stata unanime.

Al Nazionale la lista sarà guidata da Benjamin Roduit, che ha occupato il seggio di Buttet nel corso della legislatura. Lo accompagneranno Valentina Darbellay, Carole Furrer, Mathieu Giroud, Sidney Kamerzin, e Serge Métrailler.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
50 min

Lui pubblica le foto porno. Lei si suicida. Pena scontata per lui

Aveva pubblicato foto di nudo di una minorenne finlandese con la quale chattava. Condannato inizialmente a 42 mesi di carcere, ne dovrà scontare 28 in una struttura di recupero

FOTO
GINEVRA
2 ore

«Solo insieme l'umanità riuscirà ad affrontare le sfide del futuro»

Due mani che si afferrano i polsi. "Beyond Walls" è il nome scelto dall'artista francese Saype per le sue due opere visibili a Ginevra

SVIZZERIA
3 ore

Gli automobilisti svizzeri sono molto restii a cambiare assicurazione

Anche se i prezzi sono in calo e potrebbero guadagnarci ogni anno. Un assicurato su due non l'ha mai cambiata in vita sua

SVIZZERA
8 ore

Salt: nessuna fretta nella realizzazione della rete 5G

Il ceo: «Vogliamo aspettare fino a quando la domanda sul mercato sarà più forte»

ZURIGO
8 ore

Pestati brutalmente da cinque persone «perché siete gay»

L'aggressione è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato nel quartiere di Niederdorf. La polizia cerca testimoni per rintracciare gli aggressori

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile