Tipress (archivio)
SVIZZERA
05.04.19 - 15:210

Più soldi per la formazione dei futuri infermieri

La Confederazione parteciperà maggiormente ai costi per la loro formazione. Il contributo di 400 milioni sarà spalmato in otto anni

BERNA - Rendere più attrattiva la professione di infermiere e partecipare maggiormente alla copertura dei costi per la loro formazione negli ospedali, case di cura e organizzazioni spitex. La fattura per la Confederazione dovrebbe aggirarsi sui 400 milioni di franchi spalmati su otto anni.

È quanto prevede il controprogetto discusso dalla Commissione della sanità del Consiglio nazionale all'iniziativa popolare "Per cure infermieristiche forti" lanciata dall'Associazione svizzera infermiere e infermieri (ASI), volto anche a conferire agli infermieri maggiori competenze.

Secondo le linee guida del controprogetto indiretto, l'esame del quale dovrebbe concludersi nel maggio prossimo, i Cantoni devono indicare a ospedali, case di cura e organizzazioni spitex quanti posti di formazione devono mettere a disposizione per gli infermieri diplomati delle scuole universitarie professionali (SUP) e delle scuole specializzate superiori (SSS).

In contropartita, precisa una nota odierna dei servizi parlamentari, Confederazione Cantoni partecipano ai costi di formazione scoperti dei fornitori di prestazione e migliorano la remunerazione di formazione dei futuri infermieri SUP e SSS.

Al fine di rafforzarne la posizione, il personale infermieristico dovrebbe in particolare poter fornire cure di base anche senza ricetta medica ed essere rimborsato dall'assicurazione.

Nel caso in cui i costi delle cure dovessero aumentare oltre la media, il Cantone può intervenire bloccando l'ammissione di nuovo personale infermieristico e organizzazioni spitex. Gli assicuratori invece non possono scegliere con chi collaborare.
 
 

Commenti
 
LAMIA 9 mesi fa su tio
Speriamo precedenza ai giovani svizzeri! ??
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
3 ore
Coronavirus, due casi sospetti a Zurigo
Due persone che recentemente hanno soggiornato in Cina si trovano al momento in quarantena al Triemli-Spital
BERNA
3 ore
Fermati due scassinatori di distributori automatici
Si tratta di un 27enne e di un 28enne, fermati da una pattuglia di polizia a Unterseen
DAVOS
3 ore
La delegazione del Congo non ha pagato l'hotel
Al WEF l'entourage del presidente Félix Tshisekedi ha soggiornato ad Arosa. Ma è ripartito senza saldare il conto
SVIZZERA
9 ore
La pornografia dura aumenta il rischio di violenza sulle donne
Diversi esperti concordano: il consumo regolare di pornografia può generare un effetto di assuefazione che abbassa l'asticella del tollerabile
SVIZZERA
9 ore
Coronavirus, Berna decide di alzare il livello di guardia
La Confederazione ha rafforzato l'obbligo di notifica: i casi sospetti saranno da segnalare entro due ore
ZURIGO
11 ore
Ricevono la disdetta e ritrovano i loro appartamenti su Airbnb
Un inquilino racconta l'incredibile vicenda e promette battaglia per restare nella sua casa
FOTO
SVIZZERA
12 ore
Altro duo per la presidenza del PS
I consiglieri nazionali Mathias Reynard e Priska Seiler Graf hanno deciso di correre insieme per la co-presidenza
GINEVRA
1 gior
Quei flirt (pericolosi) tra secondini e detenuti
L'ultimo caso è avvenuto nella prigione-ospedale Curabilis nel Canton Ginevra. Il più eclatante fu quello di Hassan Kiko e Angela Magdici
BERNA
1 gior
Le spara «per passione», arrestato
Una donna di Thun ferita da un colpo di pistola. È in gravi condizioni. In manette un uomo
SVIZZERA
1 gior
Le piazze svizzere contro il 5G
Manifestazioni oggi a Berna, Ginevra e Zurigo. I dimostranti «preoccupati per la salute»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile