Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
L'Assemblea federale - a causa della complessità procedurale - non ha istituito alcuna CPI nell'ultimo ventennio
SVIZZERA
03.04.19 - 14:530

Vigilanza sul Governo, si pensa a controlli straordinari

La Commissione finanze del Nazionale sostiene l'idea della Gestione sul rafforzamento

BERNA - Una procedura più semplice dovrebbe consentire al Parlamento di chiarire vicende importanti. A tale scopo, potrebbero essere istituite delegazioni di controllo straordinario, secondo la Commissione delle finanze del Nazionale (CdF-N) che sostiene l'idea avanzata dalla Commissione della gestione volta a rafforzare il controllo parlamentare sull'esecutivo.

Attualmente, il legislativo controlla il Consiglio federale e l'amministrazione mediante le commissioni della gestione e delle finanze dei due rami del Parlamento. In casi importanti, l'Assemblea federale può istituire una commissione parlamentare d'inchiesta (CPI), ciò che non ha più fatto da vent'anni a causa della complessità delle procedure.

Tuttavia, da più parti è stata sollevata la richiesta affinché le commissioni della gestione possano svolgere le rispettive funzioni in modo più efficiente, rapido e in maniera meglio coordinata con gli altri organi di vigilanza. Dal 2015 è pendente un'iniziativa parlamentare in tal senso.

La commissione della gestione del Nazionale sta ora lavorando ad un progetto stando al quale le attuali quattro commissioni di vigilanza potrebbero istituire una delegazione straordinaria di vigilanza in caso di avvenimenti di ampia portata che devono essere esaminati.

La commissione delle finanze sostiene questo progetto, ritenendo tuttavia che le CPI debbano rimanere lo strumento supremo di indagine del Parlamento, si legge in una nota odierna dei servizi parlamentari.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
Cassis tratta «gli scagnozzi di Putin» con i guanti?
La Svizzera non ha comunicato l'espulsione di alcun diplomatico russo. Ciò non vuol dire che siano ancora tutti qui
FOTO
BERNA
3 ore
Le fiamme divorano la stalla
È il decimo episodio nella zona. Recentemente altri nove incendi avevano toccato le proprietà di alcuni abitanti
SVIZZERA
3 ore
Iperattività da record: in aumento la richiesta di farmaci
Cinque anni fa il 50% di persone in meno veniva trattato con Ritali o principi attivi simili
SVIZZERA
6 ore
Premio alla generosità per il terzo più ricco della Svizzera
Il miliardario 87enne Hansjörg Wyss ha ricevuto oggi il Gallatin Award da parte del consigliere federale Guy Parmelin.
SVIZZERA
10 ore
Nelle cure intense elvetiche ci sono 44 pazienti Covid
In Svizzera nell'ultima settimana sono stati accertati 10'788 casi, 12 decessi e 150 ricoveri
FOTO
GLARONA
11 ore
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
13 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
15 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
15 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
17 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile