KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (PETER KLAUNZER)
La Gioventù socialista ha consegnato l'iniziativa chiamata "99%"
+ 10
SVIZZERA
02.04.19 - 14:430

Tassare al 150% i ricchi, la GISO consegna l'iniziativa

Il testo mira ad aumentare le imposte per i salari alti in modo da sgravare i piccoli e medi redditi, ovvero il 99% della popolazione

BERNA - La Gioventù socialista (GISO) ha consegnato oggi alla Cancelleria federale la sua iniziativa chiamata "99%" e ha annunciato la raccolta di 134'000 firme. Il testo mira ad aumentare le imposte per i più ricchi in modo da sgravare i piccoli e medi redditi, ovvero il 99% della popolazione.

Per assicurare una migliore distribuzione della ricchezza, l'iniziativa "Sgravare i salari, tassare equamente il capitale" prevede una imposizione del 150%, invece del normale 100%, per la parte di reddito da capitale - dividendi, guadagni da interessi o affitti dedotti i costi di manutenzione e gestione - superiore a una soglia definita per legge e non precisata nel testo.

Il gettito supplementare che ne risulterà «è destinato alla riduzione dell'imposizione delle persone con redditi da lavoro bassi o medi o a uscite a titolo di riversamento in favore del benessere sociale».

I particolari andrebbero disciplinati dalla legge. Per garantire che i piccoli risparmiatori non vengano danneggiati dall'iniziativa si vuole introdurre un importo esente di 100mila franchi. Esonerati dalla maggiore tassazione sarebbero anche le pensioni assicurate dal primo e dal secondo pilastro.

L'idea è di arrivare a racimolare da 5 a 10 miliardi di franchi dall'1% della popolazione abbiente che vive grazie ai redditi generati dai capitali investiti. La GISO vuole una imposizione «più gusta» del capitale per sgravare i salariati, ha dichiarato la loro presidente Tamara Funiciello al momento della consegna delle firme. Il sistema attuale è giusto, ha aggiunto, perché tassa maggiormente le persone che lavorano duramente ogni giorno rispetto a quelle che guardano i loro soldi moltiplicarsi senza far nulla.

Attualmente, i redditi dei grandi azionisti sono tassati soltanto per il 60%, mentre i salariati lo sono sull'insieme del loro reddito, ha affermato. Attualmente - ha rilevato - l'1% di super ricchi possiede il 40% del patrimonio totale della Svizzera, mentre 1,1 milioni di persone sono minacciate dalla povertà.

La Svizzera è uno dei Paesi in cui la sostanza è meno ben ripartita, ha aggiunto il consigliere nazionale Samuel Bendahan (PS/VD). Il progresso deve servire a tutti e i vantaggi che genera vanno ridistribuiti in modo equo, ha aggiunto.

La GISO ha potuto contare sull'appoggio del PS per la raccolta delle firme. Il presidente del partito Christian Levrat è membro del comitato promotore.

I giovani socialisti non sono al primo tentativo in fatto di iniziative. Ne hanno già lanciato altre due negli ultimi 10 anni: l'iniziativa "1:12", respinta nel 2013 dal 65% dei votanti, e quella contro la speculazione sulle derrate alimentari, bocciata nel 2016 con una maggioranza del 59,9%.

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (PETER KLAUNZER)
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
4 min

Bimba cade da cavallo e perde la vita

Dopo essere stata soccorsa è stata trasportata dalla Rega in ospedale, dove è morta

SVIZZERA
27 min

«Tassare al 90% i capitali oltre i 2 miliardi»

È l'opinione dell'economista francese Thomas Piketty, contrario alla sacralizzazione della proprietà. «Diminuendo la disuguaglianza aumenterà la crescita economica»

SVIZZERA
38 min

Swisscom: «Noi non abbassiamo le tariffe»

Le offerte «sono dal nostro punto di vista promozioni temporanee promosse in un mercato saturo», afferma il responsabile delle finanze

SVIZZERA / STATI UNITI
2 ore

Nino ma che combini? Giù i pantaloni davanti alla Casa Bianca

Schurter ha postato su Instagram (e poi rimosso) uno scatto con Lars Forster, Florian Vogel e Kurt Gross, taggando anche Donald Trump. Ora rischia una sanzione

ZURIGO
3 ore

In fila da otto ore per il nuovo iPhone11

Sono arrivati dall’Ungheria e hanno trascorso la notte davanti all’Apple Store. Ma anche dall’Ucraina, dalla Romania.Tutti con un unico obiettivo: accaparrarsi o semplicemente ammirare i nuovi modelli

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile