Keystone
SVIZZERA
05.02.19 - 19:570

Accordo quadro: «Se venisse respinto ci saranno ripercussioni nella ricerca»

Un gruppo di ricercatori svizzeri teme che la Confederazione possa avere delle restrizioni per il programma "Horizon Europe 2021-2027"

BERNA - Ricercatori di punta svizzeri temono che se la Svizzera respingerà l'accordo quadro istituzionale con l'UE ci saranno conseguenze negative per la confederazione quale centro di ricerca. In concreto, si tratta del nuovo programma di ricerca "Horizon Europe" 2021-2027.

A margine di una conferenza tenutasi oggi a Bruxelles, il presidente del Politecnico federale di Zurigo (ETH) Joël Mesot ha ricordato che il programma di ricerca dell'UE non fa parte dell'accordo quadro, ma che diversi colleghi svizzeri temono che un rifiuto dell'accordo quadro istituzionale comporti restrizioni per "Horizon Europe".

Oltre a Mesot, la vedono allo stesso modo il presidente del politecnico di Losanna (EPFL) Martin Vetterli e il direttore dei Laboratori federali di prova dei materiali e di ricerca (EMPA) Gian-Luca Bona.

La Commissione europea ha infatti introdotto una nuova scala per i paesi terzi del programma di ricerca in questione; e la Svizzera non è più nuova nella prima categoria con Norvegia, Liechtenstein e Islanda, ma nella quarta.

Bruxelles ha negato che ciò comporti svantaggi per la Svizzera, dato che Berna potrebbe concludere un accordo di associazione «esattamente come avviene oggi nell'ambito di Orizzonte 2020».

Tuttavia, secondo gli esperti svizzeri la nuova classificazione offre all'UE la possibilità di limitare la partecipazione di un paese del quarto rango o di imporre condizioni supplementari.

E ciò è esattamente quanto temono Mesot, Vetterli e Bona in caso di un "no" elvetico all'accordo quadro, anche se - sottolineano - la Svizzera nell'UE gode di un'eccellente reputazione come luogo di ricerca.

Secondo gli esperti della Direzione generale per la ricerca e l'innovazione della Commissione UE, con cui i tre svizzeri si sono incontrati questa mattina, la Confederazione dovrebbe ricevere la piena partecipazione a "Horizon Europe".

Ma nell'Unione europea sorgono sempre più considerazioni politiche. Vetter ha fatto riferimento in tal senso alla sospensione di "Orizzonte 2020" dopo il voto favorevole all'iniziativa "contro l'immigrazione di massa" nel febbraio 2014.

All'epoca, a ricercatori e scienziati era stato rinfacciato di non aver difeso per tempo i loro interessi. «Ora non vogliamo esporci una seconda volta a questa accusa. Abbiamo imparato», ha detto Vetterli.

Commenti
 
MIM 7 mesi fa su tio
Nel senso che la ricerca in CH decollerà ancora di più? Mi ricordo cosa dicevano (e scrivevate voi di tio) sull'Erasmus e la formazione. Come andò? Io mi ricordo bene, aumentarono gli studenti che venivano da noi a studiare. Chi ha paura di ogni "buh" che fa Bruxelles, è meglio che si faccia da parte, per il bene delle future generazioni.
cerea 7 mesi fa su tio
Da quando la democrazia è meno importante della ricerca?
Mattiatr 7 mesi fa su tio
Ah perché la politica, l'esercito e l'economia sono totalmente separate.¶ L'Unione Europea è anarchica e imprevedibile. Compie azioni militari all'estero come se niente fosse, sulla scia dei grandi Stati Uniti d'America. Il problema che non viene mai considerato è che se fai guerra a casa di altri prima o dopo te la porti in casa. Gli attentati ne sono la prova. E sai cosa succede in caso di guerra? L'economia crolla, il mercato si ferma e gli scambi internazionali calano drasticamente. A volte essi stessi sono obbiettivo militare, la Germania nella prima guerra mondiale affondava le navi mercantili francesi proprio per bloccare gli afflussi di denaro verso la nazione, e quindi verso l'esercito nemico. Sarò paranoico ma speculare su una pace appesa a un filo è una grandissima cavolata. Io sono contro l'isolazione totale. Sostengo una minima autosufficienza commerciale di modo che in caso di sinistri la Svizzera non collassi. Prevenire è meglio che curare e avere un minimo di autosufficienza può solo esser positivo per la popolazione in primis. Perché il giorno che la coop non riceverà il camion di pasta perché la frontiera italiana è militarizzata non sarà di certo l'UE a darci da mangiare.
Thor61 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Come non concordare al 100%, unico appunto, userei il termine "Sinistri" solo per gli ideologi di sinistra ;o)))) (Ho fatto la battuta) ;o)))) Tutte le nazioni dovrebbero avere al massimo delle proprie possibilità il MASSIMO dell'autosufficienza in tutti i settori, in fondo è solo una volontà politica averla o meno. Saluti
pinkyglasses 7 mesi fa su tio
@Mattiatr concordo
Galium 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Penoso evocare inesistenti rischi di guerra in Europa. È vero, esiste una relazione tra economia ed esercito. Sono le spese assurde ed inutili di quest'ultimo, uno dei pochi eserciti di milizia rimasti in Europa, per gli interessi di qualche azienda fornitrice e di coloro che gestiscono acquisti dall'estero di costosissimi armamenti. E qui è chiaro a che cosa alludo
Meno 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Sarei davvero curioso di vedere l'uniforme dell'esercito Europeo. Invece delle macchie mimetiche ci sono le stelline? PS. La Germania ha perso il cattivo vizio di affondare i mercantili francesi..... indovina da quando? Poi spiegami... perchö l'Italia dovrebbe militarizzare la frontiera? Anche gli scenari proposti dovrebbero essere verosimili.... sennò ti posso anche dire che domani arriva un UFO gigantesco che ci fulmina tutti con i suoi raggi laser e abbiamo sbagliato tutti a non decidere di vivere sotto terra... insomma... chiunque può crearsi l'ipotetico scenario per sostenere le proprie idee...
Mattiatr 7 mesi fa su tio
@Galium Sbaglio o in questo festoso clima da guerra fredda Trump vuole aggiungere un paio di spara candele militari in Europa? Evidentemente la gara a chi ce l'ha più lungo è ricominciata. Poi che bello che la jugoslavia non sia stata una guerra in Europa, tutti gli attentati siano frutto di qualche annoiato cronico e il fatto che tutti i militari schierati all'estero non siano lì per una guerra sia una certezza. Va che la guerra si combatte sempre su due fronti e l'ISIS è riuscito a colpire le nazioni nemiche al cuore. Strano che in Svizzera di attentati loro non ce ne siano mai stati. Io non dico che siamo in guerra costante, dico che la pace nel mondo non esiste e che dobbiamo prenderne atto.
Galium 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Confondere attentati con guerre è demagogia pura. In Jugoslavia vi è stata una guerra civile dovuta al disfacimento di uno stato costruito artificialmente dalle potenze vincitrici. La guerra non ha minimamente toccato i paesi dell'Europa occidentale
Mattiatr 7 mesi fa su tio
@Galium Definizione di guerra: Contrasto fra Stati, derivante da conflitti ideologici, politici, economici.¶ Isis, stato islamico, ha rivendicato gli attentati. Che di fatto sono azioni militari aggressive nei confronti di altri stati. Il fatto che non siano andati con ascia, gladio, moschetto e trombettiere non significa che non si tratti di una vera e propria guerra.¶¶ Io sostengo che gli attentati siano azioni militari di una guerra che per la prima volta ha trascurato ogni minima forma di etica attaccando unicamente i civili. Le guerre hanno subito un'enorme variazione negli ultimi millenni. Siamo passati da una milizia organizzata romana, alle macchine da guerra medievali, fino alle mitragliatrici della 14-18. Infine nella 39-45 sono stati impiegati mezzi motorizzati. Ora che non si impiegano più le armi più potenti che si hanno (nucleare) e che l'occidente cerca di non colpire civili loro ne hanno approfittato colpendoci alla testa, facendo leva sulle nostre paure.
shooter01 7 mesi fa su tio
Si certo, e Babbo Natale non verrà mai più in Svizzera a portare i regali ai bimbi, E la svizzera si sveglierà una mattina sotto una nube di cenere vulcanica che si fermerà esattamente ai confini del paese e non avremo nessuno in gradi di spiegarci perchè visto che la ricerca in Svizzera si fermerà. Questi euroinomani non sanno veramente più cosa inventare per proteggere i loro interessi. Forse il prossimo passo sarà la fatwa
ziopecora 7 mesi fa su tio
che questi personaggi, foraggiati dai soldi del contribuente, scendessero in campo a dar man forte ai partiti che gli hanno trovato il posto molto ben pagato non vi erano dubbi. Ragione supplementare per respingere un accordo che porta solo danni. La ricerca non si fa solo in Europa ma pure -direi specialmente- in paesi come Inda e Cina, che sarebbero certamente felici di collaborare con i nostri politecnici e università.
roma 7 mesi fa su tio
...evvvvvaaaaaiiiiiiii con il terrorismo mediatico. Con i mia di Frs. che mandiamo in UE (di cui è giunto il momento di dagli un taglio netto), di programmi di ricerca "Horizon Europe" 2021-2027 ne facciamo noi all'infinito.
Galium 7 mesi fa su tio
Visti i commenti sottostanti mi farò promotore di un'iniziativa i cui punti base sono i seguenti: blocco di tutti gli scambi e delle relazioni con l'estero, introduzione di un'economia di tipo autarchico, espulsione degli stranieri, costruzione di un muro e dislocazione dell'esercito lungo tutto il confine (Trump docet). A quel punto vediamo che cosa resta della Svizzera...
Mattiatr 7 mesi fa su tio
@Galium Piano piano siamo diventati dipendenti dall'Unione Europea. Il tutto senza considerare che noi abbiamo l'obbligo di non intervenire militarmente all'estero, loro no. Un'Unione che non si fa problemi a fare guerre a destra e a manca dietro l'ombra degli Stati Uniti non è un alleato stabile e affidabile. La Germania se ne frega dell'ambiente, la Francia ci critica ipocritamente, l'Italia non aspetta che fregarci appena possibile e la Gran Bretagna sta uscendo da quel fallimento. Diciamo che fare affidamento su di loro ciecamente solo perché hanno in mano il mercato del vecchio mondo è stupido e ignorante. In caso di crisi (e ne sono già successe) saremmo isolati e incapaci di auto sostenerci, e la cara Unione Europea ci abbandonerebbe a noi stessi come farebbe con ogni altro stato. Va bene pensar positivo, ma a pensar male talvolta si indovina ...
miba 7 mesi fa su tio
@Galium Forse non ti sei ancora reso conto che l'UE annulla di fatto ogni libertà all'interno degli stati annessi (ad eccezione di Germania e Francia...) introducendo misure, ricatti e/o sanzioni a chi non rispetta le regole e non lasciando oltretutto nemmeno più una sensata flessibilità nelle cose/situazioni. I nostri avi hanno lottato (e fatto la nostra fortuna) per avere la nostra sovranità, la nostra indipendenza e la nostra neutralità mentre ora vi sono persone come te che vorrebbero la sottomissione all'UE (alias Quarto Reich) anche da parte della Svizzera.
Galium 7 mesi fa su tio
@miba Ma hai mai viaggiato negli alzri paesi europei, che in taluni casi sono più democratici della stessa Svizzera? Altro che quarto reich. Sono i soliti discorsi da bar. Del resto economia, industria, BNS, sono sulla mia linea. Per il bene di tutti, non di qualche isolazionista rancoroso
Meno 7 mesi fa su tio
@miba E concretamente (quindi esattamente) quali sarebbero le libertà tolte dall'UE? Me ne elencheresti qualcuna?
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Una delle tante che verrebbe meno è, quella IMPOSTA sulle armi!
Meno 7 mesi fa su tio
@Thor61 Ahahah se sono davvero questi i problemi!! Poi tra l'altro non mi sembra che il Fass sia proibito. Si sta discutendo. Quindi non è ancora attivo. Altre libertà fondamentali che sono state tolte? Una mi sembra un po' misera come spiegazione per motivare un "annulla di fatto ogni libertà".
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Direi che non ha molto da ridere! Impari a leggere! Ho scritto che VERREBBE meno, non ho detto che sia già effettivo. Questa è comunque l'intenzione dell'UE per favorire i criminali a cui non servono permessi, limitando la LIBERTÀ dei cittadini onesti ad armarsi, che sia per difesa o per sport (Come ho fatto per moltissimi anni) ed il solo dubbio che si possano "Togliere" i costosi "ATTREZZI" sportivi per accontentare i proUE mi fa letteralmente girare il lato B. Poi se lei dal pensiero unico ne è felice di dover andare a rivotare (Perchè a questo siamo, visto l'esito politico del CF e dei nostri politici pro UE) per ribadire quello che gli SVIZZERI hanno SEMPRE voluto (Cioè la LIBERTÀ di scelta) per se stessi, oltre il 70% tutte le volte che si è votato, infatti siccome i politici pro UE lo sanno si stanno inventando la maniera di AGGIRARE l'ostacolo (Popolo) con accordi nebulosi e scandalosi a dir poco. Quindi come vede non vi è (Ci aggiunga anche la lettura frettolosa) molto da ridere!
Mattiatr 7 mesi fa su tio
@Meno Articolo 11 e 13 delle leggi su internet, l'UE sta per approvarli e in Svizzera si pensa già di applicarli. Se lo scrivi su youtube scoprirai subito di che si tratta, cioè una limitazione della libertà di espressione e di stampa sui media.
Meno 7 mesi fa su tio
@Thor61 Quindi in tutta questa pappardella, va bene se lei ha approfondito la tematica armi, ma non è riuscito a portarmi altri esempi.... ok.... ma capisce che siamo ben lontani dall'organizzazione "che di fatto annulla ogni libertà" detto da Miba a cui mi riferivo. A me sembra che nell'UE votano come noi, la libertà di parola ci sia, insomma... chi dice che l'UE toglie tutte le libertà dovrebbe andare nei paesi dove realmente la libertà non c'è...e piantarla con queste uscite che hanno ben poco di reale...
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere, quindi le notizie che le ho portato lei nemmeno le ha lette probabilmente, perchè se non riesce a VEDERE le porcate portate avanti dall'UE, almeno quella con la gestione degli ultimi 20 anni, la sua è NEGAZIONE dei fatti (Che al contrario i diretti interessati, juncher e soci, nemmeno negano più) è dovuta solo all'ideologia accecante. Per l'UE chi ha mai eletto nessuno, fanno tutto da soli, poi se per democrazia sono quelli come l'esempio di oggi in cui un 00 mai votato da nessuno si permette di dire (Donald Tusk) «Posto speciale all'inferno» per chi ha voluto la Brexit, quindi per lei questo è normale! Questo è uno solo dei miliardi di motivi per cui il denaro ha preso il posto di una politica ONESTA verso i suoi cittadini. Apra gli occhi e viva la vita reale, non quella del partito.
miba 7 mesi fa su tio
@Galium Penso che la Grecia e l'Italia siano due esempi concreti e che servono più di 1000 teorie....
miba 7 mesi fa su tio
@Galium Hai omesso tuttavia (volutamente?) un piccolissimo particolare ma tremendamente importante e cioè che l'economia, l'industria, BNS e le altre banche ma anche la politica sottostanno inequivocabilmente alla FINANZA che detta in sostanza A TUTTI le regole del gioco. Mi è impossibile qui aprire questo argomento strettamente connesso ma penso che in internet trovi sufficiente documentazione in merito.....
Thor61 7 mesi fa su tio
@Galium E quale sarebbe la SUA linea??? Quella in cui una NAZIONE per fare quello che ritiene opportuno per se stessa debba ELEMOSINARE (Spesso a vuoto) il permesso dall'UE a guida GERMANICA? Forse le non sa che la maggior parte degli Svizzeri di andare all'estero a vedere come siano le "Democrazie" non interessi molto, la spesa la fanno nei negozi vicino casa proprio come la loro vita in generale, quindi a tutte queste persone non interessa la sua "Grande" economia, che spesso non porta nemmeno lavoro ma solo intrallazzi fiscali per arricchirsi ulteriormente. Gli accordi si fanno se ENTRAMBE le parti ci guagnano e soprattutto se nessuno cerca di prevaricare sull'altro, NON SERVE entrare nell'UE anche se a gente come lei dal pensiero unico ed europeista la cosa non piace, anche se in fondo la colpa è solo vostra, quella che doveva essere una congregazione di popoli europei l'avete trasformata nella gallina da spennare e se per farlo si distruggono le usanze e la cultura poco importa.
Galium 7 mesi fa su tio
@miba Se ritieni veramente che la finanza controlli tutto, visto che siamo in democrazia dovremmo votare per quelle forze che vogliono eliminarla, per esempio l'estrema sinistra. Ma questo fa a pugni con le vostre idee, prevalentemente nazionaliste e destrorse. Non mi sembra molto chiedervi a questo proposito un mimimo di coerenza
Thor61 7 mesi fa su tio
@miba Vuoi dire che è l'esempio di come F e D si siano presi tutto il POSSIBILE?!!
Galium 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Vedi la risposta che ho dato a Miba. Qui si parla di economia e commerci. Che cosa c'entrano poi eserciti e neutralità? Per fortuna la grande maggioranza del popolo svizzero non la pensa come voi
Meno 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Siamo sempre stati dipendenti dall'estero per il commercio internazionale, come praticamente ogni nazione quale sarebbe il problema? Se preferisci che stiamo chiusi e regrediamo instantaneamente a decenni fa... beh...sarebbe un po' stupido no? Guarda quante guerre ci sono state in Europa prima della nascita dell'UE e guarda dopo....e dici che l'UE è guerra fondaia? Si dimentica velocemente le cose....
Galium 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Se la mettiamo su questo piano mi spiace dover ricordere che la Svizzera, grazie al segreto bancario ha favorito dittatori sanguinari in varie parti del mondo e ha sottratto imposte a paesi democratici (USA e stati europei). Ora per fortuna qualcosa è cambiato, anche se non completamente
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Qui la memoria corta, non mi spiace dirlo, la è la tua! Ti ricordo che il contingente in Afganistan li hanno inviati i rossi in seno all'UE. Poi ci vogliamo dimenticare la guerra nella ex Iugoslavia? Quella in Libia oppure quella in Iraq, tutte queste sotto il benestare dell'UE. La pace nessuno la mai vista, la differenza è che le guerre, Iugoslavia a parte, la fanno solo i militari mentre i civili stanno a casa a guardare alla TV. P.S. Prima dell'UE di guerre (Nel vero senso del termine) ce ne sono state praticamente DUE e entrambe dovute alla cara germania, la stessa che oggi COMANDA e gestisce l'europa e di cui si fa finta di non sapere delle porcate fatte in quelle guelle (La seconda poi....) che inoltre molte cose le sono state concesse per il solo fatto che "Amici" sinistri li hanno graziati, non hanno MAI finito di pagare i danni di guerra fatti. Forse la propaganda ti affossa la memoria, per fortuna non tutti hanno la memoria corta come vorresti far capire!
Mattiatr 7 mesi fa su tio
@Meno Che il commercio internazionale dipendi da altre nazioni ci ero arrivato. Io sostengo che la Svizzera deve avere un minimo di autosufficienza, non siamo più negli anni 40 che se ci ritroviamo isolati possiamo piantar patate nei campi di football. Pertanto visto che a me le speculazioni danno fastidio e che prevenire è sempre meglio che curare, è meglio favorire una crescita del commercio interno rendendoci (in caso di necessità) autosufficienti. In fondo l'autonomia è molto ricercata da tutti. Comunque non voglio né isolare la Svizzera né costruire muri sui confini, semplicemente non mi fido dell'UE e non voglio che la mia nazione dipenda totalmente da lei, perché come ho già detto, è instabile e inaffidabile.¶ Per quando riguarda le guerre in Europa ce ne sono state eccome. Solo che hanno subito uno sviluppo. Tutti gli attentati che da anni dominano le capitali europee sono le conseguenze delle azioni militari in medio oriente, mica sono stati fatti per divertimento. Non si dono mai fatti scrupoli a sparar missili, basta vedere Macron quanti scrupoli si è fatto l'anno scorso quando ha bombardato senza prove i laboratori chimici in Siria.
Meno 7 mesi fa su tio
@Mattiatr Ma chi ti dice che non ci sia un minimo di autosufficienza in Svizzera? Guarda quanti terreni agricoli che abbiamo per esempio? E questi vengono costantemente tutelati grazie alla legge sui terreni agricoli che tiene da conto anche di un eventuale bisogno futuro in caso di problemi simili. Quali guerre ci sarebbero state sul suolo UE dopo la sua costituzione? Per quanto riguarda gli attacchi terroristici, sono pienamente d'accordo che USA e Israele non hanno fatto altro che aumentare il fenomeno del terrorismo. Ora tu tiri in ballo anche la Francia ok.... ma a confronto di USA e Israele, la Francia ha meno responsabilità rispetto i primi due. Comunque non tutto questo non toglie che l'UE come organizzazione sovranazionale ha evitato che i suoi membri si dessero ancora guerra.
Meno 7 mesi fa su tio
@Thor61 Se l'UE avesse un suo esercito.... tu stai criticando l'operato delle singole nazioni... Ma tutto fa brodo per la retorica giusto? Piuttosto guarda i periodi di pace dal 1800 al 1957 sul suolo UE , e confrontali con i periodi di pace dopo.... noti la differenza? Sennò chiudi pure i tuoi occhi bene bene e continua a raccontarla come vuoi tu :) però l'evidenza è lampante!
Galium 7 mesi fa su tio
@Thor61 Le guerre non ci sarebbero se non ci fossero nazionalisti fanatici pronti a fare qualunque cosa per una bandiera, proprio come molti che commentano su questo blog. Il discorso vale per tutte le guerre della storia, non solo per le due guerre mondiali.
Thor61 7 mesi fa su tio
@Galium Le guerre non ci sarebbero nemmeno se non ci fossero persone ideologicamente fanatiche al punto di voler farsi il LORO mondo, ignorando quello presente! La bandiera di cui tu parli alcuni li chiamano anche VALORI, quegli stessi valori (Ricordati che il conto lo hanno pagato col loro SANGUE non con la tastiera) che oggi ti permettono di sparar sentenze come se tu avessi la certezza di quanto tutto sia bello e giusto se è come lo vuoi tu. Tutte le guerre tra nazioni si sono fatte con il solo motivo (I pretesti inventati molti) del DENARO. Ed è quello che hanno fatto le sinistre di tutto il mondo odierno, via i valori e sotto con l'economia, ammesso che avessero mai avuto realmente a cuore i loro affiliati, passando dalla guerra al capitalismo al capitalismo talmente sfrenato da FREGARE i loro stessi compagni, vedasi COOP, sono abbastanza vecchio da averle vissute sulle mie spalle tali porcherie alla comunista, quindi se pensi di far lezione qui, credimi sbagli di grosso! Io non faccio lezioni a nessuno, ma credimi se dico che ti converrebbe aprire gli occhi e valutare meglio le cose senza ideologia, non è facile col bombardamento mediatico odierno, ma un minimo di sforzo lo si potrebbe fare!
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Vallo a spiegare ai parenti dei DEFUNTI che si tratta di retorica!!! Un esercito ufficialmente ancora (I francesi ne vogliono uno con la germania per cui definirlo europeo direi sia eccessivo, io direi la solita porcata per i propri interessi) non c'è, ma l'ONU ne fornisce SEMPRE uno alla bisogna. Chi chiude gli occhi e fa finta di non vedere sei TU con l'ideologia che ti annebbia la vista, se poi vogliamo possiamo andare ai tempi di Caino e suo fratello Abele, oggi che dovremmo essere più "Evoluti" facciamo più guerre di prima e per gli stessi motivi, SOLDI! Chiedi a Sarkozy che in barba a tutti ha colpito la Libia UCCIDENDO Gheddafi e mettendo il paese nella situazione attuale. Apri gli occhi e la MENTE e cerca di vedere le cose SENZA nessuna ideologia e scoprirari un mondo che grazie ad alcuni fa sempre schifo, ma che almeno rappresenta la realtà.
Meno 7 mesi fa su tio
@Thor61 Si ma Thor, se è la Francia a fare un operazione militare è la Francia, mica l'UE non c'è stato un organo ufficiale europeo a promuovere la guerra. Se vuoi discutere anche su questa ovvietà-.- Che ideologia avrei io? :) Non cadermi che sono di sinistra per favore però :) Ripeto, quanti morti a causa di conflitti fra nazioni dell'attuale UE ci sono stati fino al '57? Milioni e milioni. Dopo l'UE? Vuoi negare che l'UE ha evitato il nascere di nuove guerre sul suo suolo? Guerre che prima sono sempre state a cadenza regolare? Vuoi davvero negare questa evidenza storica? Non è ideologia, sono fatti... dover scrivere così tanto per fare accettare i fatti ad una persona è triste...non trovi?
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Parte 1 Ma che caspita afferma: TUTTI hanno avvallato l'operazione voluta e iniziata dai francesi, ma le basi da cui partivano gli aerei erano italiane e non solo, non menta, le basterebbe aprire un qualsiasi motore di ricerca per VEDERLO. La sua ideologia è Pro UE in maniera a completamente assuefatta al pensiero UNICO che piace tanto ai sinistri, se non lo è è perchè non ha fatto un buon esame di coscienza, perchè lei lo è a tutti gli effetti, poi se se ne vorgogna è solo un suo problema! Personalmente l'UE che io ho voluto non è quella di oggi, ma quella che ci era stata raccontata, fessi noi che gli abbiamo creduto cedendo la sovranità gratuitamente. I morti sulle spalle dell'UE sono migliaia con comparsate inutili sotto tutti i profili con la scusa dell'ONU, anche questo può far finta di non capire e spero solo che faccia finta perchè certe dinamiche le capiscono pure i sassi.
Thor61 7 mesi fa su tio
@Meno Parte 2 Le ricordo che la iugoslavia e a due passi da noi e che gli italiani addirittura si preoccupavano di non ricevere missili da parte loro. Visto che lei è così informato me lo dica lei quali guerre sono scoppiate nel mondo a causa dei politici europei, io so solo che le ultime 2 guerre mondiali le hanno scatenate i tedeschi, guarda caso gli stessi che da ANNI stanno gestendo l'europa come se fosse solo roba loro, in fondo si sono comprato TUTTA la Grecia e Buona parte dell'Italia, ha già ma anche queste sono mie fantasie, giusto?!! La storia come la vede lei mi sembra un tantino distorta da quella reale, un pò come quando si dice che Garibaldi fu ferito ad una gamba, perchè per gli "Storici" dire dove giunse il colpo non era bello da scrivere. Qui la chiudo, la ringrazio per avermi fatto capire ancora quanto sia brutto svendersi (Gratuitamente) la propria libertà e sovranità in nome di una economia (Non sua) corrotta e assai discutibile su moltissimi punti, siccome non voglio imporre il mio modo di vedere i fatti e insistere sarebbe solo inutile poichè ognuno terrä la sua "Realtà" quindi la saluto e buona prosecuzione di vita.
Mattiatr 7 mesi fa su tio
@Meno Va che paradossalmente bisogna ringraziare Hitler se dopo la sua morte le guerre sono state ripudiate. Ha fatto cose talmente orribili che oggi ogni singolo atto di guerra ci riporta agli anni '40 e ci fa riflettere. Se non ci fosse stato lui (ovviamente per fortuna è morto) la cadenza delle guerre sarebbe la medesima che nell'800, nel '700 e via così.
Bandito976 7 mesi fa su tio
Chi se ne fott! Per salvare Horizon dobbiamo prenderla nel deretano tutti quanti?
LAMIA 7 mesi fa su tio
Ma la smettiamo? On Pippone il miliardo di coesione rimane in tasca nostra e vediamo se la ricerca non ne ha abbastanza ! NIENTE ACCORDO!
TI.CH 7 mesi fa su tio
Niente accordo quadro mandiamoli a...............
Danny50 7 mesi fa su tio
Ecchissenefrega! Meglio ignoranti e liberi che eruditi schiavi
seo56 7 mesi fa su tio
Terrorismo mediatico!!! NO all’accordo quadro!!!
miba 7 mesi fa su tio
@seo56 Ciao seo56, vedi che non siamo sempre in disaccordo? E qui sono perfettamente d'accordo con te
pinkyglasses 7 mesi fa su tio
@seo56 hai detto bene, terrorismo mediatico per offuscare le menti e incentivare le paure...
seo56 7 mesi fa su tio
@miba Hahaha! Hai ragione... poi non sono tremendo ma uno spirito di contraddizione! Buona serata a te!
TOP NEWS Svizzera
BERNA
6 min

Migros Aare sopprime circa 300 impieghi

Il gigante arancione afferma di dover reagire alla difficile situazione di mercato e ai cambiamenti nei bisogni della clientela

SVIZZERA
35 min

L'accordo quadro «non va respinto»

Il Consiglio degli Stati ha affossato (37 voti a 5) una mozione di Peter Föhn che sosteneva che l'intesa violasse la Costituzione federale

SAN GALLO
2 ore

«Non è chiaro se potrà ancora avere una vita normale»

La giovane di 17 anni finita sotto un treno sabato mattina alla stazione di San Gallo è fuori pericolo. Ma l'incidente potrebbe avere delle ripercussioni durature

SVIZZERA
3 ore

Prezzi stracciati e semplicità: ecco perché Wish ci conquista

Ci si collega per dare un'occhiata. Ma poi si ordina senza pensarci due volte. Il parere dell'esperta e le abitudini dei consumatori

BERNA
12 ore

Limitare immigrazione, l'iniziativa UDC non fa breccia

Anche se per conoscere la raccomandazione di voto del Nazionale bisognerà attendere il 25 settembre la bocciatura è certa

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile