Tipress
SVIZZERA
31.01.19 - 11:530

Lanciata oggi a Berna "l'iniziativa per i ghiacciai"

Tra gli obiettivi inseriti risulta anche la riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2050

BERNA - Ridurre a zero le emissioni di CO2 entro il 2050 e ancorare la protezione climatica nella Costituzione. È quanto chiede l'"iniziativa per i ghiacciai" lanciata oggi a Berna dall'Associazione svizzera per la protezione del clima.

«In Svizzera, lo scioglimento dei ghiacciai è una delle conseguenze più visibili del cambiamento climatico», ha indicato oggi alla stampa Dominik Siegrist, co-presidente dell'Associazione. La frana staccatasi dal Pizzo Cengalo che ha travolto Bondo (GR) nell'agosto 2017 è citata come campanello d'allarme, così come le condizioni del ghiacciaio del Rodano, in Vallese.

L'associazione, che inizierà la raccolta firme alla fine del mese di aprile, vuole raggiungere il suo obiettivo entro il prossimo autunno. «Dobbiamo creare un nuovo movimento a favore del clima, perché possiamo vivere bene anche senza emissioni», ha aggiunto, chiedendosi quale mondo si vuole lasciare alle generazioni future.

«La politica climatica finora ha fallito. Se anche la gioventù decide di scendere in strada per protestare a favore del clima, significa che c'è un grosso problema di priorità», ha indicato la giovane attivista e membro del comitato d'iniziativa Romaine Baud, riferendosi in particolare alla bocciatura della legge sul CO2 da parte del Consiglio nazionale durante la sessione invernale delle Camere.

«Entro il 2050 dobbiamo azzerare le emissioni di CO2. siamo convinti che sia un obbiettivo possibile», ha dal canto suo ribadito il co-iniziativista Marcel Hänggi, sostenendo che questo progetto "in Svezia è fissato al 2045".

L'associazione svizzera per la protezione del clima, in un comunicato odierno, ha aggiunto che Consiglio federale e Parlamento non rispettano gli obblighi dell'Accordo sul clima di Parigi, né le disposizioni della Costituzione federale sullo sviluppo sostenibile.

Il comitato d'iniziativa è composto da diversi scienziati, attivisti e politici di ogni schieramento partitico, oltre a numerose organizzazioni impegnato nell'ambito della protezione ambientale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
il saggiatore 2 anni fa su tio
Azzerare le emissioni di CO2? Mi pare un po' utopico, visto che anche gli esseri umani producono anidride carbonica. L'obiettivo, o meglio il senso dell'iniziativa in sé è lodevole (fatte le anzidette precisazioni), ma i tempi sono troppo stretti. Come possiamo ridurre (praticamente) a zero le nostre emissioni, quando: a) siamo comunque uno dei Paesi che producono più CO2 al mondo, b) nessuno è intenzionato a tornare all'età della pietra, e c) - secondo l'iniziativa - abbiamo solo 31 anni di tempo?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
1 ora
Fiamme in una residenza assistita: grave un 86enne
Le cause dell'incendio sono al vaglio della polizia
FRIBURGO
6 ore
Ritorna l'obbligo di mascherina nelle scuole medie
Il provvedimento scatterà lunedì e sarà in vigore fino alle vacanze di Natale
SVIZZERA
10 ore
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
11 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
13 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
14 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
15 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
1 gior
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
1 gior
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
1 gior
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile