Keystone
SVIZZERA
11.12.18 - 18:060

Più donne a Berna, Marina Carobbio lancia una pagina web

Le donne, fortemente in minoranza in seno all'Assemblea federale, dopo le elezioni del 2019 rischiano di essere ancora meno numerose, ha ricordato la presidente del Nazionale

BERNA - La presidente del Consiglio nazionale Marina Carobbio (PS/TI) vuole incoraggiare le donne a candidarsi a un seggio a Palazzo federale. Oggi ha lanciato una nuova pagina web sul sito del parlamento intitolata "Donne Politiche".

Le donne, fortemente in minoranza in seno all'Assemblea federale, dopo le elezioni del 2019 rischiano di essere ancora meno numerose, in particolare nel Consiglio degli Stati, ha ricordato la ticinese davanti ad alcuni invitati, fra i quali anche la ministra Simonetta Sommaruga.

Sulla nuova pagina figurano le prime consigliere nazionali Gabrielle Nanchen (PS/VS) e Hanna Sahlfeld-Singer (PS/SG), gli ex consiglieri nazionali Pierre Triponez (PLR/BE) e Jacqueline Fehr (PS/ZH), "genitori" dell'assicurazione di maternità, o Liliane Maury Pasquier, consigliera agli Stati (PS/GE) e presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, impegnata nella lotta contro la violenza e il sessismo.

Le interviste filmate e i dossier originali pubblicati su "Donne Politiche" saranno arricchiti da documenti d'archivio della SSR e da estratti del Bollettino ufficiale dell'Assemblea federale.

Commenti
 
curzio 3 mesi fa su tio
La Signora Martullo-Blocher ha manifestato l'intenzione di candidarsi peri l Consiglio federale, in sostituzione a Ueli Maurer. Il PS e le varie femministe dovrebbero rallegrarsi di fronte a questa possibilità. Invece...
Danny50 3 mesi fa su tio
@curzio La figlia di Blocher per i sinistroidi e anche per il triciclo non é considerata donna. Vero che ha le palle a differenza di tutte le donne nominate in CF dal 71. Una più debole dell’altra. Una vera carastrofe.
pillola rossa 3 mesi fa su tio
La gente è abituata a pensare secondo il sistema patriarcale. A parità di competenze viene sempre scelto un uomo. Il sistema per essere solido andrebbe modificato dall'interno. È giusto porsi delle domande.
siska 3 mesi fa su tio
@pillola rossa Concordo con te pillola rossa, hai spiegato in poche mirate parole la realtà dei fatti compiuti fino ad oggi e mi rattrista questo moto perpetuo contro alle donne ma che fanno il mondo.
streciadalbüter 3 mesi fa su tio
Se le donne non ricevono abbastanza voti una ragione ci sara`.
Monello 3 mesi fa su tio
Troppi danni hanno fatto le ladys al nostro paese ...non per incapacità ma per troppo buonismo ..!!
jena 3 mesi fa su tio
se fanno il bene del popolo SI... se vogliono imporre il volere di 1 decimo dei votanti NO, anzi MAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
OCP 3 mesi fa su tio
Ma piantiamola una buona volta di farne una questione di uomini o donne. Ci vogliono delle persone capaci poi il sesso non conta.
Lokal1 3 mesi fa su tio
@OCP Esatto! Facciamo anche noi una pagina... A Berna più gente competente
beta 3 mesi fa su tio
Se scompaiono elementi alla Sommaruga o alla Carobbio ben vengano le epurazioni . Sperando che non ne ammettano di peggio !
Bär 3 mesi fa su tio
Non ha ancora capito che gli elettori votano in base a ciò che propone il candidato. Non se è maschio o femmina! Sveglia. Non creiamo inutili problemi dal nulla.
lo spiaggiato 3 mesi fa su tio
@Bär Se così fosse , chi diavolo avrebbe votato per il Quadri?...
Thor61 3 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Sicuramente chi non la pensa come te!!! Semplice ;o))))
seo56 3 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Che battuta idiota!!!
beta 3 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Probabilmente una calza dismessa di Quadri é senza dubbio meglio delle tue parole .
Monello 3 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Io !
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report