deposit
SVIZZERA
26.11.18 - 18:020

Direttori cantonali socialità per un congedo paternità moderato

La Cdos si ritiene che due settimane sono più appropriate rispetto alle quattro proposte da un'iniziativa popolare

BERNA - I padri devono poter prendere due settimane di congedo retribuite alla nascita di un figlio: la Conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali delle opere sociali (CDOS) si è quindi espressa in favore di una variante moderata rispetto a un'iniziativa popolare che chiede invece quattro settimane.

Due settimane sono «più appropriate e maggiormente compatibili con i bisogni degli ambienti economici», indica in un comunicato odierno la CDOS. Quest'ultima è convinta che il congedo aiuti i padri a rafforzare i legami affettivi con la madre e il bambino.

I papà devono poter usufruire del congedo in giornate singole entro i primi sei mesi dalla nascita del bambino. La procedura di consultazione per la proposta della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati dura fino al 2 marzo 2019.

L'iniziativa popolare federale "Per un congedo di paternità ragionevole - a favore di tutta la famiglia", è stata depositata in luglio. Autori del testo sono le organizzazioni Travail.Suisse, Männer.ch, Alliance F e Pro Familia Svizzera: chiedono che il congedo paternità come il congedo maternità sia finanziato attraverso l'indennità di perdita di guadagno e sia di almeno quattro settimane.

I promotori dell'iniziativa ritengono che le due settimane proposte dalla Commissione non siano sufficienti: quattro settimane - sostengono - sono già un compromesso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
4 min
36enne accoltellato, fermati due presunti colpevoli
Gli agenti hanno trovato l'uomo ferito in un appartamento.
BERNA
13 min
"Matrimonio per tutti" verso l'approvazione
Al momento non vengono ancora fornite le cifre, ma non dovrebbero esserci sorprese.
SVIZZERA/TICINO
1 ora
Urne aperte, chi la spunterà?
Matrimonio per tutti, 99 per cento, pigioni abusive e altro ancora. Si vota su due iniziative federali e tre cantonali
SVIZZERA
2 ore
«Sono estremisti monotematici»
I No Pass e No Vax in Svizzera stanno alzando il tiro. La Rete per la sicurezza: «Rischio radicalizzazione»
ZURIGO
3 ore
Va a fuoco un'azienda di rifiuti
Le fiamme sono divampate questa notte a Glattburg (ZH). I pompieri al lavoro fino all'alba
LUCERNA
3 ore
Ucciso a coltellate nella stazione di servizio
Una rissa tra diverse persone è finita tragicamente ieri sera a Geuensee (LU)
Ginevra
16 ore
Covid, dopo i vaccini si punta ai rimedi da banco
Alcuni sono già raccomandati, altri in fase avanzata, mentre altri ancora sono già stati scartati
SVIZZERA
18 ore
Tonnellate di CO2 in meno... solo allungando la vita dei prodotti
Ha luogo oggi la seconda edizione del Secondhand Day, per sensibilizzare gli svizzeri sui propri consumi
ZURIGO
18 ore
«Non siamo no-vax, siamo contro le restrizioni»
Ha avuto luogo oggi pomeriggio una manifestazione autorizzata contro le misure anti Covid
SVIZZERA
22 ore
Gratis o no: altre due settimane di litigi
Il governo ha rimandato al 10 ottobre la decisione. I partiti e la popolazione sono spaccati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile