Keystone
SVIZZERA
20.09.18 - 15:000
Aggiornamento : 16:39

Premi di cassa malati: «Al massimo il 10% del reddito»

Il Partito socilista intende lanciare un'iniziativa per limitare l'onere finanziario a carico delle famiglie

BERNA - Il Partito socialista vuole lanciare un'iniziativa per limitare l'onere finanziario derivante dai premi di cassa malattia a massimo il 10% del reddito a disposizione delle famiglie. Il testo è stato presentato oggi alla stampa a Berna, ma la sua versione definitiva sarà adottata solo a inizio dicembre.

Questo passo toccherà infatti ai delegati del PS nel corso dell'assemblea del partito. La raccolta firme inizierà invece nella prossima primavera.

I socialisti presentano questa iniziativa «in modo da contrastare l'immobilismo del Parlamento in materia di riforma del sistema sanitario», ha spiegato ai media la consigliera nazionale ticinese Marina Carobbio. Il PS vuole anche un'armonizzazione delle riduzioni dei premi fra i vari Cantoni.

I premi di cassa malattia per il 2019 saranno resi noti la settimana prossima dal ministro Alain Berset. Secondo le stime di santésuisse divulgate ieri, dovrebbero far registrare una crescita probabilmente minore del 3%. Numerosi giovani adulti beneficeranno di ribassi poiché gli assicuratori dovranno d'ora in poi pagare un contributo inferiore come compensazione dei loro rischi.

Il PS dà così seguito a quanto introdotto dal canton Vaud, dove, come promesso in occasione della Riforma della fiscalità delle imprese, da settembre i premi non possono superare il 12% del reddito determinante delle economie domestiche. Nel 2019, questa quota verrà abbassata al 10%.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
moma 1 anno fa su tio
Ehi, novità, la cassa malati mi aumenta del 4% a chi la paga, questo è certo. Poi mi si vuole fare digerire chi truffa l'AI. In questo momento mi escono dalla bocca imprecazioni di tutti i tipi.
sedelin 1 anno fa su tio
é la soluzione più logica e intelligente (a parte la cassa unica statale).
nordico 1 anno fa su tio
Fondamentalmente i sistemi sanitari nazionali si dividono in 4 modelli: Il sistema Beveridge, il Bismarck, il Canadese (un misto fra i primi due) e il sistema di mercato (o Out-Of-Pocket) dove il ricco ha accesso alle cure mentre il povero rimane ammalato o muore. L'ultimo sistema viene adoperato nelle nazioni povere, mentre i primi tre sono implementati in meno di 50 nazioni (quelle più ricche e industrializzate) su 200. La Svizzera utilizza una variante del sistema Bismarck. I tre sistemi più evoluti hanno però una debolezza: Si occupano precipuamente del "pagamento dei costi" e molto poco o quasi niente di coinvolgere la popolazione nella prevenzione e nel mantenimento della salute. Il risultato è un aumento continuo e incontrollato dei costi, dal momento che mancano gli incentivi al risparmio. Anche la proposta del PS va nella direzione di una modifica della ripartizione dei costi e non di una loro riduzione o almeno di una loro messa sotto controllo tramite, appunto, un lavoro di prevenzione. Non ci siamo. Navighiamo sempre lontani da una soluzione.
Lore62 1 anno fa su tio
@nordico Come puoi pensare che vogliano trovare una soluzione, quando con questo sistema ci mangiano in parecchi! Non vedi che e da quando hanno inventato la lamal, ormai 20 anni fa, che ci prendono per i fondelli, adottando anche il terrorismo mediatico in caso di votazione per cambiare sistema. Vendono perfino i medicinali prodotti da noi a meno della metà all'estero... Continueranno così ogni anno con aumenti che metteranno sempre più in difficoltà famiglie e di seguito l'economia locale...
pulp 1 anno fa su tio
@nordico ecco un commento intelligente....
siska 1 anno fa su tio
Ehhe i PS! Non dovrebbe dire Z quando é sempre stato A ci vuole coerenza ma anche voi e con il tempo che passa siete un copia e incolla di altri partiti politici, Avete battagliato per riformare una cassa malati unica? Non é passata ok perché una buona fetta della popolazione é andata avanti a pecora...ma dopo tutto questo vi siete ritirati nel vostro guscio e non avete più battagliato. Una domanda: allora oggi vi va bene così perché se così fosse vuol dire che c'é un tornaconto anche per voi....
lollo68 1 anno fa su tio
I sussidi dovrebbero essere calcolati sul reddito imponibile e non disponibile. Nel nostro caso abbiamo deduzioni per spese professionali di CHF 12'000. , ma al massimo ne considerano CHF 4'000. . Purtroppo a noi questi soldi escono per pagare l'affitto di una stanza e il viaggio visto che il marito lavora oltre Gottardo.
Bandito976 1 anno fa su tio
Certo, nel 2019 si va a votare. Si deve passare dalle promesse hai fatti. Staremo a vedere.
Orso 1 anno fa su tio
Certo sicuramente! Pensate che io pago 20.000 chf di cassa malati? Oltre a una montagna di tasse tipo 70.000 annui che vanno nella collettivita? Oltre che 30.000 avs annui che serviranno per la pensione per altri? Posso andare avanti. Questo per fare capire che gente cosi, se ne va!!!! Non stanno tutti in svizzera. Sapete quanti andrebbero all’estero magari chiudendo le attivita che portano lavoro? O peggio svizzeri che vanno a vivere in italia e fanno i frontalieri per non pagare questi soldi. Abbassiamo gli stipendi ai medici e abbassiamo le tariffe mediche che sono il triplo della media europea.
SuperGigio 1 anno fa su tio
@Orso Chi paga 70'000.- d'imposte all'anno, e ti auguro che sia il tuo caso, equivale ad avere un reddito imponibile di oltre 200'000.- Sicuro che altrove paghi meno d'imposte e ti viene garantita la stessa qualità di vita? Cmq pienamente d'accordo che nell'ambito della salute ci stiamo facendo spremere all'eccesso (un dato: l'aumento annuo del premio LAMAL è più del doppio dell'aumento del costo delle cure).
sedelin 1 anno fa su tio
@SuperGigio se paghi 20'000 fr di cassa malati significa che hai un reddito di 200'000 fr (!!!). significa che sei ricco e non ti devi lamentare!
patrick28 1 anno fa su tio
Bravi socialisti ! Coraggiosi
KilBill65 1 anno fa su tio
L' unica in politica che lancia la sfida!!....L' ammiro per questo, ma non sara' facile combattere contro le casse malati. Il problema e che dietro ci sono: medici, ospedali, politici, avvocati, broker finanziari ecc......Una bella mucca da mungere......E ' per quello che c'e' dietro un grande interesse!!....
Zico 1 anno fa su tio
ricordatevi nel testo dell'iniziativa di mettere la data di entrata in vigole nel caso passasse l'iniziativa, il mese dopo l'accettazione del popolo. se non nel 2075 ne staremo ancora parlando.
rojo22 1 anno fa su tio
FIGO!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
30 min
Telecamere nascoste per stanare il ladro di monete
Le ha installate Migros in una filiale bernese. Ma ora la giustizia ha scagionato il collaboratore accusato di furto
SVIZZERA
9 ore
Giovani, chiedetevi: «Devo veramente andare a quella festa?»
È l’appello del capo delle emergenze dell’Oms, Mike Ryan
SVIZZERA
13 ore
«Automobile al sole: una trappola mortale». Parola del TCS
Qualche consiglio utile per evitare brutte sorprese in questi giorni di canicola
OBVALDO
14 ore
Titlis: boom di turisti elvetici, ma non è sufficiente
Gli impianti di risalita sono presi d'assalto, ma manca comunque circa il 70% dei visitatori
SVIZZERA / LIBANO
14 ore
Nessun aiuto svizzero al Governo libanese
Gli aiuti andranno direttamente alla popolazione, tramite la Croce Rossa
SVIZZERA
16 ore
Anche Berna, Argovia e Turgovia chiedono le liste degli arrivi a Kloten
Il canton Zurigo ha iniziato mercoledì a raccogliere questi dati per verificare il rispetto dell'obbligo di quarantena.
SVIZZERA
17 ore
Mascherine a scuola? Le diverse soluzioni dei Cantoni
Tra obbligo di mascherina e distanze di sicurezza, i Cantoni si preparano per il rientro a scuola
SVIZZERA
17 ore
Finanziamento di due progetti per il Covid
Il primo riguarda l'analisi sierologica, il secondo è un apparecchio portatile per una rapida identificazione del virus
SVIZZERA
19 ore
Mascherine monouso o di stoffa: quali utilizzare?
L'Ufficio federale della sanità le raccomanda entrambe, a meno che si abbiano dei sintomi
SVIZZERA
19 ore
Altri 161 casi, otto ricoveri e tre decessi
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'269. I decessi sono 1'712.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile