TiPress
GINEVRA
05.07.18 - 11:070

Anche Ginevra contro le indennità ai frontalieri

Su proposta delle sezioni cantonali di Ginevra e Ticino al comitato di partito dell'UDC svizzero, tutti i gruppi parlamentari cantonali sono invitati a lanciare iniziative al parlamento

GINEVRA - I deputati UDC al Gran Consiglio ginevrino hanno depositato oggi una risoluzione per evitare che la Svizzera debba versare indennità di disoccupazione ai frontalieri stranieri. Il testo invita la Confederazione a «rifiutarsi di riprendere una nefasta regolamentazione Ue».

Su proposta delle sezioni cantonali di Ginevra e Ticino al comitato di partito dell'UDC svizzero, tutti i gruppi parlamentari cantonali sono invitati a lanciare iniziative al parlamento, indica in una nota odierna la sezione ginevrina.

Il partito si è definito chiaramente contrario alla regolamentazione europea, la quale prevede che le prestazioni dell'assicurazione disoccupazione siano in futuro a carico del Paese in cui la persona lavora e non più - come avviene attualmente - a carico del Paese di residenza. Secondo la Segreteria di Stato dell'economia (SECO), questo cambiamento costerà «parecchie centinaia di milioni di franchi all'anno» alla Svizzera. Secondo altre stime di alcuni osservatori, si legge nel comunicato, la somma potrebbe avvicinarsi al miliardo di franchi.

Oltre alle questioni finanziarie, l'UDC ginevrino si dice preoccupato per la gestione dei disoccupati svizzeri, poiché il sistema andrebbe a peggiorare se i dipendenti degli uffici regionali di collocamento (URC) dovessero cercare di collocare i lavoratori frontalieri disoccupati a spese dei disoccupati locali, in un mercato del lavoro saturo, scrivono i democentristi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / FRANCIA
7 ore
Ritrovata in Svizzera la piccola Mia, arrestata la madre
È stata la donna a ordinarne il rapimento.
BERNA
7 ore
Coppia trovata morta, presentano lesioni da arma da fuoco
Stando ai primi elementi dell'inchiesta può essere escluso qualunque intervento esterno.
VALLESE
7 ore
Scontro a Lens, morto un centauro portoghese
Il motociclista è stato sbalzato per 12 metri lungo una scarpata.
VAUD
8 ore
Rapita e ritrovata in una casa occupata
La bambina era stata "prelevata" da tre uomini in Francia, e portata dalla madre
SVIZZERA
8 ore
Entro luglio grandi eventi all'aperto con 1'000 partecipanti?
Per arrivare a 5'000 entro settembre, la proposta in una bozza dell'Ufsp che dovrà ancora essere valutata
APPENZELLO ESTERNO
8 ore
Auto nel dirupo: muore una 18enne
L'incidente questa notte tra Trogen e Wald, in coincidenza di una curva pericolosa
BERNA
9 ore
«Con le riaperture ci sarà un rischio elevato»
Critico il capo della task force, Martin Ackermann, sugli allentamenti di domani
ZURIGO
10 ore
Nel canton Zurigo: «Tutti vaccinati entro agosto»
Lo sostiene la consigliera Natalie Rickli che frena i piani di Berset per luglio: «Ancora troppe incertezze»
SVIZZERA
11 ore
Accordo quadro, Parmelin: «Non andrò a Bruxelles a fare il Boris Johnson»
Il presidente della Confederazione intervistato dai domenicali: «Non vogliamo uscirne, vogliamo svilupparlo»
SVIZZERA
13 ore
Passaporto vaccinale: uno svizzero su due è favorevole
Il 48 per cento non è contrario a un trattamento preferenziale per chi ha un attestato di immunità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile