Tipress
NEUCHÂTEL
23.06.18 - 13:320

Indennità dei frontalieri, l'UDC non ci sta

Il partito ha invitato oggi i gruppi cantonali a lanciare iniziative contro il nuovo meccanismo accettato giovedì dai ministri degli affari sociali dell'Ue

NEUCHÂTEL - L'UDC invita i gruppi parlamentari cantonali a lanciare iniziative per evitare che la Svizzera debba versare indennità di disoccupazione ai frontalieri stranieri, come ventilato dall'Ue.

Questo nuovo meccanismo, accettato giovedì dai ministri degli affari sociali dell'Unione europea (Ue), chiede che le prestazioni dell'assicurazione disoccupazione siano in futuro a carico del Paese in cui la persona lavora e non più - come avviene attualmente - a carico del Paese di residenza. La Segreteria di Stato dell'economia (SECO) fa tuttavia valere che la Svizzera non è tenuta ad acquisire queste regole.

«Non sarebbe tollerabile che gli svizzeri debbano pagare anche delle indennità di disoccupazione per i frontalieri», sostiene l'UDC in un comunicato. Per il partito borghese «i costi che risultano dall'immigrazione di massa (...) sono già troppo elevati», viene precisato.

Per entrare in vigore l'accordo dei ministri degli affari sociali dell'Ue deve ancora superare lo scoglio del Parlamento europeo. Gli eurodeputati dovranno poi trovare un compromesso con gli Stati membri per permettere l'adozione definitiva del testo.

La Svizzera dovrà successivamente chiedersi se voglia applicare queste disposizioni. L'UDC si aspetta dai gruppi parlamentari cantonali, in particolare da quelli dei cantoni di frontiera, «che lancino iniziative per fare pressione sulla Confederazione».

Il partito trasmette così una proposta delle sezioni ticinese e ginevrina. Il suo comitato ha preso questa decisione ieri sera.

L'introduzione di questo meccanismo potrebbe avere pesanti conseguenze finanziarie per la Svizzera. Con 320'000 lavoratori frontalieri, Berna vedrebbe lievitare la sua fattura di parecchi milioni di franchi, ha dichiarato martedì Cornelia Lüthy, vicedirettrice della Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 min
Altri miliardi per i casi di rigore e aiuti per i disoccupati
Il Consiglio federale ha deciso di portare da 2,5 a 5 i miliardi da destinare alle aziende in difficoltà.
SVIZZERA
5 min
In Svizzera solo col test negativo (se si arriva da un paese a rischio)
Il Consiglio federale punta anche su un maggiore impiego dei test rapidi per individuare gli asintomatici
SVIZZERA
1 ora
Consiglieri federali già vaccinati: «Abbiamo solo sette ministri, non 21»
Nonostante nessuno abbia più di 75 anni, Ignazio Cassis difende la scelta di vaccinare i membri del Governo.
VIDEO
ZURIGO
1 ora
In arresto il pirata con lo Jägermeister, sequestrata l'auto
Qualche settimana fa un gruppo di giovani si è filmato a folle velocità sull'autostrada.
FRIBURGO
1 ora
Il carrello non esce e l'aereo finisce nella neve
Spettacolare incidente, fortunatamente senza gravi conseguenze, quello avvenuto ieri all'aerodromo di Ecuvillens
SVIZZERA
2 ore
C'è ottimismo su congiuntura e Borsa, meno sull'occupazione
La maggioranza degli esperti che hanno partecipare a un sondaggio non prevede grosse variazioni nel corso euro/franco.
GRIGIONI
3 ore
Un “Light Ride” per una discesa in slitta interattiva
A Lenzerheide ha aperto la pista notturna che sta già riscuotendo molto successo
SVIZZERA
3 ore
Lonza: 2020 in crescita grazie alle forniture per i medicinali
Il gruppo chimico produce principi attivi per il vaccino anti-Covid dell'americana Moderna
SVIZZERA
3 ore
Barry Callebaut vende meno cioccolata
Il gruppo punta a una ripresa graduale, sostenuta dall'ampia base di clienti e da prodotti innovativi
ARGOVIA
4 ore
Cadavere sulle rive del Limmat, arrestato un 31enne
L'uomo, del canton Zurigo, è sospettato di aver commesso l'omicidio.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile