keystone
GINEVRA
16.04.18 - 13:170
Aggiornamento : 22:09

Alexandre de Senarclens non vuole presentarsi al secondo turno

Il candidato vuole dare all'Entente la possibilità di mantenere la maggioranza nell'esecutivo

GINEVRA - Il presidente della sezione ginevrina del PLR Alexandre de Senarclens non intende presentarsi al secondo turno dell'elezione al Consiglio di Stato. Piazzatosi ieri in decima posizione, il candidato vuole "dare ogni possibilità" all'alleanza PLR-PPD di mantenere la sua maggioranza nell'esecutivo. Fuori dalla corsa anche la socialista Sandrine Salerno, giunta ottava ieri.

Il PS, riunito questa sera in assemblea, ha infatti deciso di candidare al secondo turno l'uscente Anne Emery-Torracinta e il municipale di Vernier Thierry Apothéloz, giunti rispettivamente quinta e sesto al primo turno.

Questa strategia è stata adottata alla quasi unanimità. Va ricordato che la Salerno ha sempre ribadito che si sarebbe ritirata dalla corsa se fosse arrivata dietro ai suoi due compagni di partito.

Tre candidati dell'alleanza PLR-PPD - Dal canto suo, in una nota odierna, la sezione ginevrina del PLR ha indicato che Alexandre de Senarclens si sarebbe ritirato dalla lista per il secondo turno. L'obiettivo è che i membri del partito si uniscano a favore delle candidature della deputata PLR Nathalie Fontanet (settima al primo turno), e degli alleati PPD Serge del Busco (terzo) e Luc Barthassat (nono).

Bisognerà però aspettare fino a domani per sapere quali saranno i candidati ufficiali al secondo turno dell'elezione in programma il prossimo 6 maggio. Il termine per la presentazione delle liste è fissato alle 12.00.

Mauro Poggi unico rappresentante MCG - Oggi pomeriggio, l'MCG ha annunciato senza sorprese che Mauro Poggia sarà l'unico rappresentante del movimento al secondo turno. I candidati Ana Roch (17esima) e Daniel Sormanni (22esimo) si sono infatti ritirati. Da parte sua, l'UDC presenterà il consigliere nazionale Yves Nidegger, giunto solo 13esimo ieri.

Al primo turno soltanto l'attuale consigliere di Stato uscente del PLR Pierre Maudet è stato eletto, ottenendo la maggioranza assoluta dei voti. Luc Barthassat è il candidato uscente ad aver ottenuto meno suffragi, preceduto dall'esponente MCG Mauro Poggia (secondo), il PPD Serge dal Busco (terzo), il Verde Antonio Hodgers (quarto) e la socialista Anne Emery-Torracinta (quinta). François Longchamp (PLR) non si è invece ricandidato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Credit Suisse: a rischio centinaia di posti di lavoro
Lo afferma la SonntagsZeitung, secondo la quale ci sarebbero dei piani di riduzione dei costi
SVIZZERA ROMANDA
4 ore
Boom di false petizioni, la polizia mette in guardia
Finti non udenti, ma non solo. Cambiano i "beneficiari", ma la sostanza resta la stessa.
SVIZZERA
5 ore
Passi avanti... in Borsa
La società zurighese punta per l'anno prossimo a una quotazione dal valore di circa 2 miliardi di franchi.
GRIGIONI
6 ore
Esce di strada e viene sbalzato dall'abitacolo: morto un anziano
Il corpo è stato ritrovato ieri pomeriggio dal figlio nei pressi di un maggengo sopra Seewis.
BERNA
6 ore
I positivi tornano sotto i 100
Resta fortunatamente invariato il numero dei decessi.
SVIZZERA
8 ore
I pesticidi finiscono anche nell'Evian
Diversi ricercatori hanno trovato residui di clorotalonil nella famosa acqua minerale.
FOTO
SVIZZERA / BULGARIA
9 ore
La cella invece del mare greco
Un giovane vacanziero è stato bloccato all'aeroporto di Sofia perché il suo passaporto era scaduto da due settimane.
BERNA
9 ore
Scandalo pedinamenti: la polizia zurighese ha commesso negligenze
Gli investigatori coinvolti nella vicenda non sarebbero stati sentiti in maniera adeguata, secondo il TF.
SVIZZERA
10 ore
Criminalità sul web: Google sempre più chiamata in causa
La Fedpol e i Cantoni hanno inoltrato ben 1'097 richieste d'informazioni per ottenere dati di utenti svizzeri nel 2019.
CAPO VERDE
1 gior
Bloccata da 4 mesi a Capo Verde: «Riportatemi in Svizzera»
Una 50enne di Svitto era partita a marzo per due settimane di vacanza e relax. E invece sta vivendo un incubo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile