keystone
BERNA
05.04.18 - 17:370

Il DDPS "svela" i suoi dossier

Prosegue l'operazione trasparenza del consigliere federale Parmelin. Il nuovo rapporto contiene 29 tra i progetti più importanti del Dipartimento

BERNA - Il consigliere federale Guy Parmelin prosegue la sua operazione di trasparenza: il ministro della difesa ha pubblicato oggi il secondo rapporto sui progetti più importanti del suo dipartimento. I suoi servizi sono soddisfatti: alla fine del 2017 solo 13 dossier - e non più 20 come nel 2016 - non sono conformi ai piani.

Circa 900 progetti sono condotti dal Dipartimento federale della difesa, della protezione e dello sport (DDPS). Il nuovo rapporto ne seleziona 29 tra i più importanti in termini politici, di costi e di complessità.

Air2030 - Dei 27 progetti esposti l'anno scorso, sei - tra cui la riforma dell'esercito - sono stati conclusi alla fine dell'anno. Il progetto terra-aria 2020, formalmente non esiste più.

L'acquisizione di un sistema di difesa terra-aria fa ormai parte del Programma Air2030 che prevede parallelamente l'acquisizione di nuovi aerei da combattimento. Il Consiglio federale ha stabilito una spesa complessiva di 8 miliardi di franchi e deciso che il popolo deve esprimersi sul principio di questo programma. Il rapporto ne presenta le grandi linee senza precisarne la durata, i costi e i rischi.

Nuovi dossier - Oltre a Air2030, fanno la loro apparizione nel rapporto altri cinque dossier. Solo i costi del modello geologico nazionale non vengono quantificati.

Il rinnovo dei sistemi di pianificazione delle risorse dell'istituzione della difesa e di armasuisse è preventivato a 342 milioni, la rete nazionale di dati assicurata con sistema di accesso Polydata a 150 milioni, il sistema di gestione elettronica degli affari GENOVA a 12 milioni e la banca dati nazionale per lo sport a 13 milioni.

Insufficienze

Come l'anno scorso, diversi progetti soffrono di insufficienze. È in particolare il caso del sistema di sorveglianza aerea Florako (104 milioni). Acquisizioni pianificate non sono state realizzate a causa di uno stallo finanziario.

Per garantire la qualità richiesta dei sensori, sono necessari voli di prova supplementari. Il progetto Florako fa ormai parte integrante del Programma Air2030.

Le possibili carenze di personale sono evidenziate nella telecomunicazione dell'esercito, nella disponibilità 24 ore su 24 della polizia aerea, nel sistema integrato di esplorazione e di emissione radio, nel sistema informatico ACHAT e nel modello topografico del paesaggio.

Ritardi si delineano per il progetto di centro di calcolo del DDPS, per il sistema di registrazione, di analisi e di localizzazione SIGMA e per il mantenimento del valore della rete radio Polycom. La rete di condotta svizzera e il sistema di comunicazione vocale protetta potrebbero riscontrare carenza di personale e ritardi.

Per quanto riguarda il sistema di esplorazione tattico TASYS, preventivato a 360 milioni di franchi, sono le finanze che potrebbero creare un problema. Secondo il rapporto sarà possibile esprimersi più precisamente solo dopo che la valutazione del sistema sarà stata effettuata.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Un accordo con Trump: cosa porterebbe alla Svizzera?
Nell’ambito del WEF Simonetta Sommaruga ha spiegato che la Confederazione è interessata al libero scambio con gli Stati Uniti
BERNA
3 ore
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
4 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
6 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
7 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
9 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
9 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
11 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
ZURIGO
13 ore
Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile
Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro
SVIZZERA
13 ore
Coronavirus, Berna seguirà le raccomandazioni dell'OMS
Per ora le autorità sanitarie federali e gli aeroporti svizzeri non hanno adottato misure specifiche in merito virus che ha infettato alcune centinaia di persone, soprattutto in Cina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile