Keystone
SVIZZERA
03.04.18 - 12:410

«Prudenza sul miliardo di coesione»

Il presidente di Economiesuisse sostiene che la Svizzera non debba scoprire già oggi le proprie carte: «Non sappiamo cosa succederà nei prossimi mesi e nemmeno se otterremo risultati dai negoziati»

BERNA -  Il presidente di Economiesuisse Heinz Karrer chiede che la questione del "miliardo di coesione" e quella dell'"accordo istituzionale" con l'UE vengano affrontate in parallelo.

La Svizzera non deve scoprire già oggi le proprie carte, afferma Karrer in un'intervista concessa alla "Basler Zeitung". «Non sappiamo cosa succederà nei prossimi mesi e nemmeno se otterremo risultati dai negoziati».

Il "miliardo di coesione", ma anche il riconoscimento illimitato del principio dell'equivalenza della Borsa svizzera, vanno negoziati parallelamente all'accordo istituzionale, senza però che fra i tre dossier vi sia un rapporto diretto di interdipendenza. Karrer nell'intervista si dice favorevole a un accordo quadro con l'UE, ma non a qualsiasi prezzo. E in ogni caso i contenuti sono prioritari rispetto al calendario.

Il Consiglio federale ha posto mercoledì scorso in consultazione il proprio progetto di stanziare 1,3 miliardi di franchi quale contributo alla coesione dell'UE, da destinare in particolare ai paesi dell'est europeo. Il Parlamento sarà chiamato ad approvare due decreti, non soggetti a referendum, ma l'esito del progetto non è per nulla scontato. Il Consiglio federale deciderà in seguito quali passi intraprendere, in funzione dell'evoluzione delle relazioni bilaterali.
 
 

Commenti
 
GI 1 anno fa su tio
La mettessimo su questo piano.....non sono convinto che avremo a disposizione un buon accordo quadro....pur versando tanto denaro (anche se sull'arco di un decennio....se non erro)...
TOP NEWS Svizzera
BERNA
8 ore
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
9 ore
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
12 ore
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
FRIBURGO
13 ore
Contro un palo con la slitta, finisce in ospedale
È accaduto a Schwarzsee. La donna ha subito gravi lesioni alla testa e alla colonna vertebrale
SONDAGGIO
SVIZZERA
14 ore
Macché data di scadenza? Lidl introduce l'etichetta "Spesso buono oltre"
Accompagnerà la dicitura "Da consumare preferibilmente entro", che non è una data di scadenza
APPENZELLO ESTERNO
14 ore
Centauro sfreccia a 147 km/h in una zona 80
Multa salatissima, ritiro patente e denuncia per un 54enne pizzicato da un controllo di velocità
FOTO
VALLESE
1 gior
Una targa per restare vigili contro gli abusi
È stata la vittima di un ex insegnante, religioso e allenatore di calcio, a chiederne la posa
SVIZZERA
1 gior
Stop alla quarantena per gli svizzeri della MS Westerdam
Un'americana che si trovava sulla nave è stata trovata infetta. Ma «non vi sono state trasmissioni del virus»
VAUD
1 gior
Che fine hanno fatto le gemelline Schepp?
La mamma delle due ragazze vodesi lancia un nuovo appello a Chi l'ha Visto
SVIZZERA/KENYA
1 gior
Due arresti per lo stupro e l'omicidio della missionaria svizzera
La 74enne viveva sola ed era stata aggredita per una rapina, le autorità keniane a caccia di una terza persona
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile