keystone
BERNA
14.02.18 - 10:250

Assicurazioni sociali, nuove convenzioni con Serbia e Montenegro

Gli accordi sostituiranno quello concluso con l’ex Jugoslavia e applicato ancora oggi

BERNA - Le relazioni tra la Svizzera e la Serbia e il Montenegro in materia di diritto delle assicurazioni sociali verranno aggiornate con due nuove convenzioni che intendono coordinare la previdenza per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità (per la Svizzera dunque l’AVS e l’AI), per evitare eventuali svantaggi o discriminazioni a scapito dei cittadini dei singoli Stati contraenti.

Il Consiglio federale ha trasmesso oggi al Parlamento, per approvazione, il messaggio concernente le due convenzioni, che andranno a sostituire quella conclusa con l’ex Jugoslavia e applicata ancora oggi. Gli accordi garantiranno un’ampia parità di trattamento tra gli assicurati e disciplineranno il versamento delle rendite all’estero.

Le convenzioni, negoziate e firmate dagli Stati contraenti, potranno entrare in vigore una volta ratificate dai rispettivi parlamenti.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report