Tipress
BERNA
13.02.18 - 19:490
Aggiornamento 14.02.18 - 08:49

Parità salariale, sì (con ritocchi) alla modifica di legge

Tra le novità l'obbligo per le le imprese con oltre 100 dipendenti di effettuare un'analisi ad hoc sulla questione

BERNA - Sì, con alcuni ritocchi, alla modifica della legge federale sulla parità salariale uomo/donna: lo ha deciso, con 7 voti contro 1 e 4, astensioni la Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio degli Stati.

Tra i ritocchi rispetto al disegno del Consiglio federale, figura l'obbligo per le imprese con oltre 100 dipendenti di effettuare un'analisi sulla parità salariale. Sarebbero interessati lo 0,85 per cento delle imprese e il 45 per cento di tutti i lavoratori dipendenti.

Una minoranza della commissione si allinea invece al Consiglio federale e chiede di mantenere la soglia minima a 50 lavoratori, ciò che permetterebbe di considerare il 2% delle imprese e il 54% dei lavoratori dipendenti.

La maggioranza ha inoltre deciso (7 voti contro 6) di esonerare le imprese da un'ulteriore analisi, qualora quella sulla parità salariale riveli che essa è rispettata. Aderendo alla proposta del Consiglio federale, una minoranza intende obbligare le imprese interessate a eseguire una simile analisi ogni quattro anni. A questo proposito la maggioranza propone alla sua Camera di introdurre una clausola di temporaneità e di limitare in tal modo a 12 anni la durata di validità delle disposizioni riguardanti l'analisi sulla parità salariale.

La Commissione si dichiara inoltre favorevole a fissare esplicitamente l'obbligo di un'analisi sulla parità salariale anche per i datori di lavori di diritto pubblico. Nel disegno di legge non è tuttavia previsto che anche il settore pubblico - a differenza di quello privato - debba effettuare l'analisi. La Commissione propone all'unanimità di modificare di conseguenza il disegno.

Commenti
 
Evry 11 mesi fa su tio
Daccordo, ma prestazioni uguale !!!! Il metro deve avere 100 cm per tutti. Penso sia meglio un salario minimo assicurato ed un retribuzione al merito !
tip75 11 mesi fa su tio
non vedo perché non è per tutti indipendentemente dal numero di dipendenti, siamo ancora indietro ragazzi, troppo indietro
WinstonSmith 11 mesi fa su tio
@tip75 Quindi se apro un bar e assumo 2 persone, devo fare, con tutti i suoi costi, un analisi sulla parità salariale? OK
Tags
parità
imprese
parità salariale
analisi
legge
dipendenti
ritocchi
consiglio
commissione
disegno
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report