keystone
BERNA
13.02.18 - 17:180

Conti per gli svizzeri all'estero, un altro "no" per la mozione Lombardi

La Commissione della politica estera del Nazionale - come il Consiglio federale - propone di respingere il testo

BERNA - Gli svizzeri all'estero non avranno la garanzia di poter aprire un conto presso una banca svizzera di rilevanza sistemica e mantenere una relazione bancaria a condizioni ragionevoli. La Commissione della politica estera del Nazionale (CPE-N), allineandosi al Consiglio federale, propone, con 11 voti contro 9, di respingere una mozione in tal senso di Lombardi.

Il testo "Le banche di rilevanza sistemica devono garantire un conto bancario a tutti i cittadini svizzeri" depositato da Filippo Lombardi (PPD/TI) a giugno, era stato adottato lo scorso settembre dal Consiglio degli Stati.

Secondo il consigliere agli Stati ticinese, gli svizzeri all'estero necessitano di un conto bancario nella Confederazione per la stipulazione dell'assicurazione malattie, il versamento dell'AVS, le spese del soggiorno nel Paese di provenienza oppure per la gestione delle entrate e delle uscite legate a un immobile.

Dal 2008 - ossia dallo scoppio della crisi finanziaria - è però sempre più difficile per loro aprire o mantenere una relazione bancaria, poiché le banche elvetiche spesso non li accettano come clienti. Quando vengono accettati si vedono inoltre di frequente confrontati con spese notevolmente superiori a quelle richieste alle persone residenti in Svizzera.

Per il "senatore", vicepresidente dell'Associazione degli svizzeri all'estero che rappresenta oltre 700 mila connazionali espatriati, le lamentele di questi ultimi circa le difficoltà di avere un conto in Svizzera sono ormai una costante da nove anni.

"Sì" a informazioni specifiche - La CPE-N ha invece deciso oggi, con 15 voti contro 4 e un'astensione, di adottare una nuova mozione commissionale che incarica il Consiglio federale di fare in modo che "le banche mettano a disposizione degli Svizzeri all'estero informazioni utili alle loro specifiche necessità".

Commenti
 
Evry 1 anno fa su tio
Hanno paura che intraprenderebbe troppe vacanze friole all'estero sulle spalle dei contribuenti !
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
9 ore

Nel seminterrato con un'arma, parte il colpo e uccide un 14enne

I due ragazzini stavano maneggiando la pistola quando un proiettile è esploso ed è finito nel petto di uno di loro

SVIZZERA
11 ore

Misure concrete dopo il dramma: «Trovati 512 difetti, ma quasi tutti irrilevanti»

Le FFS vogliono «migliorare e modernizzare il sistema di chiusura delle porte» e «sottoporre a un'analisi esterna» il processo di segnalazione

ZURIGO
12 ore

Dal Politecnico i pannelli solari mobili

Vengono installati sulle facciate degli edifici e montati su cavi d'acciaio. Ognuno di essi può muoversi su un asse orizzontale e verticale

SVIZZERA / BRASILE
12 ore

Anche Berna guarda all'Amazzonia con preoccupazione

Il DFAE ha dichiarato che affronterà la questione con i paesi interessati. Bolsonaro pensa di ricorrere alle forze armate vista l'emergenza, il suo vice: «Incendi normali, è malafede»

SVIZZERA
14 ore

Tassi direttori, la BNS potrebbe abbassarli

Una decisione in merito è attesa per il prossimo 19 settembre

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile