Ti Press
SVIZZERA
19.01.18 - 10:460
Aggiornamento : 13:23

Dare valore al lavoro non pagato

Si è aperto oggi il 13esimo Congresso delle donne dell'Unione sindacale svizzera

BERNA - A Berna oggi si è aperto il 13esimo Congresso delle donne dell'Unione sindacale svizzera (USS). Al centro delle discussioni vi sono i pari diritti e la valorizzazione del lavoro non pagato, spesso svolto proprio dalle donne.

Il motto del Congresso, della durata di due giorni, è "Il nostro tempo vale di più!". Le donne lavorano per una gran parte della loro vita, così come gli uomini. Tuttavia, a volte non ricevono un salario oppure ottengono un compenso minore rispetto a questi ultimi.

Inoltre, spesso le donne svolgono lavori non pagati come la cura della famiglia, della casa e dei malati. Nel 2013 queste mansioni non retribuite sono state stimate a 401 milioni di franchi. Oltre a ciò, per tali attività viene impiegato più tempo rispetto a un lavoro pagato, secondo il Congresso delle donne dell'USS.

Quest'ultimo richiede quindi un catalogo di misure, in cui sia gli uomini che le donne abbiano abbastanza tempo per il lavoro pagato e non, per le relazioni e per la vita. Per questo è necessario un cambiamento di mentalità nella società, nell'economia e nei sindacati, per far sì che tutto il lavoro svolto dalle donne guadagni finalmente il valore che gli spetta.

Iniziativa Unia per pari diritti - Si è discusso anche di una proposta di Unia dal titolo "Subito Iniziativa per l'attuazione della parità di salario e di diritti".

Il Congresso delle donne dell'USS vuole chiedere ai responsabili di elaborare un testo di iniziativa che comprenda la realizzazione della parità salariale e il divieto di discriminazione dei dipendenti con obblighi famigliari. Il testo dovrebbe essere presentato all'Assemblea dei delegati dell'USS in primavera.

Commenti
 
GI 1 anno fa su tio
Signore guardate che c'è ancora l'acqua calda da scoprire.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
1 ora

Maxi rissa a Basilea, quattro feriti

La polizia ha arrestato sette persone di età compresa tra i 19 e i 44 anni: due kosovari, due algerini, un macedone, un serbo e un libico

ZUGO
2 ore

Quando il bottino ammonta a 1'200 bastoni di hockey

Strana rapina giovedì notte nel canton Zugo. Due malviventi hanno assaltato un negozio di sport a Baar, ma non sono riusciti a fuggire con il malloppo per l'intervento della polizia

VIDEO
BERNA / VALLESE
4 ore

Una valanga di nebbia sul Grimsel, la natura è affascinante

Secondo il meteorologo «sono create da masse di aria fredda sufficientemente umide e vento che soffia perpendicolare a una catena montuosa»

BASILEA /THAILANDIA
15 ore

Pedofilo basilese viene graziato dal Re thailandese e si volatilizza

L'uomo era stato condannato a 5 anni e 11 mesi di carcere. Ma la grazia ricevuta nel Paese asiatico, in cui vive da 20 anni, non è valida in Svizzera

GRIGIONI
17 ore

Tragico incidente: muore motociclista 19enne "con la L"

Il ragazzo è caduto mentre affrontava una curva, andando a schiantarsi con violenza contro la barriera di sicurezza

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile