Keystone
BERNA
11.01.18 - 17:080

Il DFAE è preoccupato per la situazione in Siria

Berna invita tutte le parti in conflitto a facilitare alle persone bisognose l'accesso all'assistenza umanitaria, anche nelle zone sotto assedio

BERNA - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) si dice profondamente preoccupato per la recente recrudescenza dei combattimenti in Siria e le sue drammatiche conseguenze per la popolazione civile.

Berna invita tutte le parti in conflitto a facilitare alle persone bisognose l'accesso all'assistenza umanitaria, anche nelle zone sotto assedio e di difficile accesso, si legge in un comunicato odierno.

Il DFAE condanna fermamente ogni attacco diretto contro la popolazione civile, come è avvenuto nelle ultime settimane nella zona di Ghuta e nella provincia di Idlib. Tali attacchi costituiscono una grave violazione del diritto umanitario internazionale, normativa che il dipartimento guidato da Alain Berset invita a rispettare.

Il DFAE incoraggia tutte le parti in conflitto e gli Stati che esercitano un'influenza su di esse a partecipare pienamente e in modo costruttivo ai prossimi negoziati di Ginevra. La fine dei combattimenti è essenziale per trovare una soluzione politica e porre così fine alle sofferenze del popolo siriano.

Tags
dfae
siria
tutte parti
parti
berna
conflitto
parti conflitto
accesso
tutte parti conflitto
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report