keystone
BERNA
27.11.17 - 16:360

Keller-Sutter eletta alla presidenza degli Stati

La sangallese è la quarta donna a ricoprire la carica dalla fondazione dello Stato federale nel 1848

BERNA - Con l'elezione della "senatrice" sangallese PLR Karin Keller-Sutter alla presidenza del Consiglio degli Stati, sono quattro le donne che hanno ricoperto finora questa carica dalla fondazione dello Stato federale nel 1848.

Eletta al Consiglio degli Stati nel 2011, Keller-Sutter si è fatta un nome per la conoscenza approfondita dei dossier, tanto che si parla di lei da anni come di una candidata ideale per il Consiglio federale.

Di formazione interprete, con studi all'estero anche in scienze politiche, la liberale-radicale, come il neo presidente del Nazionale Dominique de Buman, ha incominciato la sua carriera a livello comunale, facendosi eleggere nel Consiglio comunale di Wil (SG) nel 1992 (fino al 2000).

Dal 1996 al 2000 è presente anche in Gran Consiglio e nel 2000 viene eletta in Consiglio di Stato, dove vi rimane fino al 2011 quale responsabile del dicastero sicurezza e giustizia.

Alla Camera dei cantoni Keller-Sutter si distingue per eloquenza e preparazione. I suoi interventi riguardano soprattutto la politica economica e sociale.

Esponente dell'ala liberale del partito, in prima linea contro la riforma delle pensioni bocciata alle urne, la "senatrice" sangallese è conosciuta per la sua politica severa in materia di migrazione, caratteristica quest'ultima che aveva già messo in mostra da consigliera di Stato nel suo Cantone quando inventò i contratti di integrazione.

San Gallo è stato anche uno dei primi Cantoni ad introdurre una regolamentazione severa contro i teppisti da stadio, e contro la violenza coniugale.

Come già evocato, Karin Keller-Sutter è considerata sotto il "cupolone" di Palazzo federale una potenziale consigliera federale, tanto più che le donne rappresentate in Parlamento scalpitano affinché venga rafforzata la loro rappresentanza nell'esecutivo. La sangallese figura tra i favoriti per la successione del consigliere federale Johann Schneider-Ammann che dovrebbe lasciare nel 2019.

Per Keller-Sutter, qualora questo "sogno" si avverasse, si tratterebbe di una rivincita dopo la smacco subito nel 2010, quando l'Assembla federale le preferì al dimissionario Hans-Rudolf Merz proprio l'imprenditore bernese. Al momento, la diretta interessata preferisce mantenere un profilo basso, per lanciarsi eventualmente nella corsa ad un seggio governativo solo qualora possa contare su un largo appoggio.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
L'ex ceo della Posta Susanne Ruoff è passata ad Ascom
Sarà membro esterno di un gruppo di lavoro incaricato di accelerare la trasformazione del gruppo tecnologico zughese
GRIGIONI
1 ora
Nei Grigioni toccato il record: 71 cm a Müstair
Bisogna andare indietro fino al novembre del 1959 quando la nevicata di novembre si fermò a 65 centimetri
GRIGIONI
4 ore
Scontro sugli sci, grave una bambina di cinque anni
L'incidente è avvenuto sulle piste di Arosa e ha coinvolto anche un 57enne
SVIZZERA
4 ore
«Voglio restare agli affari esteri altri 10 anni»
Un cambio di dipartimento non è nei pensieri di Ignazio Cassis, ma nemmeno (a suo dire) in seno all'esecutivo federale. Ma il fatto di essere ticinese lo sfavorisce
SVIZZERA
16 ore
Raiffeisen, nuove strutture per voltare pagina
Le singole banche potranno fare sentire maggiormente la loro voce presso la sede centrale. Ogni banca disporrà di un voto nelle future assemblee generali
VAUD
18 ore
In Romandia arriva il “tutor” e il web s’infiamma
La polizia ha annunciato la messa in servizio di un radar che controlla la velocità su una porzione della semi-autostrada tra Orbe e Vallorbe (VD)
SVIZZERA
22 ore
Se fai il macchinista ti diamo 10mila franchi in più
Per far fronte alla carenza di macchinisti, le FFS hanno lanciato una campagna di promozione. Che prevede ad esempio un ritocco verso l'alto della busta paga durante la formazione
FOTO E VIDEO
GINEVRA
23 ore
Attivisti per l'ambiente bloccano il terminal dei jet privati
«Vogliamo denunciare questo mezzo di trasporto assurdo», urlano a gran voce. «Un aereo privato emette CO2 per passeggero venti volte superiori a quelle di un normale aereo di linea»
SVIZZERA
1 gior
Presidenza del Nazionale, nel 2022 toccherà ai Verdi
È quanto hanno deciso ieri i capigruppo in Parlamento dei differenti partiti. Saranno i popolari-democratici a saltare il turno
ARGOVIA
1 gior
Tredici ladri arrestati, uno è scomparso nel Reno
Circa 130 agenti hanno collaborato al fermo di alcuni presunti scassinatori. A Frick gli occupanti di un'auto sono fuggiti tuffandosi nel Reno. Di uno di loro si sono perse le tracce
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile