keystone
BERNA
08.11.17 - 13:030
Aggiornamento : 14:12

Sarà Markus Seiler il braccio destro di Ignazio Cassis

L'attuale direttore delle Servizio delle attività informative è stato nominato nuovo segretario generale del DFAE

BERNA - Markus Seiler sarà il nuovo segretario generale del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il Consiglio federale ha nominato oggi l'attuale direttore delle Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC) quale braccio destro del nuovo capo della diplomazia Ignazio Cassis.

Seiler succederà il prossimo primo dicembre a Benno Bättig, che «occuperà altre funzioni in seno al DFAE», indica una nota governativa odierna.

Originario di Ermatingen (TG), il 49enne Seiler è sposato e padre di quattro figli. Ha ottenuto un dottorato in scienze politiche presso l'Università di San Gallo e ha seguito vari corsi di perfezionamento - soprattutto negli ambiti della sicurezza e della gestione - negli Stati Uniti, in Francia e a Singapore.

Entrato al servizio della Confederazione nel 1997, Seiler ha lavorato dapprima alla Segreteria generale del Dipartimento federale delle finanze (DFF), allora diretto dal consigliere federale Kaspar Villiger. È stato poi collaboratore personale di Villiger prima di passare, nel 2002, al Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS), allora diretto dal consigliere federale Samuel Schmid.

Il primo gennaio 2002 è diventato segretario generale supplente del DDPS, il primo gennaio 2005 segretario generale, carica che ha conservato fino al 30 aprile 2009. Il primo maggio 2009 ha assunto l'incarico di nuovo direttore del futuro servizio segreto SIC, operativo dal primo gennaio 2010. Al centro delle critiche dopo la vicenda del grosso furto di dati informatici emerso a fine settembre 2012, ha mantenuto la fiducia dell'allora ministro della difesa Ueli Maurer.

Il 12 dicembre 2007 Seiler è stato candidato del PLR alla carica di cancelliere della Confederazione, ma gli è stata preferita la grigionese del PPD Corina Casanova. Vicepresidente della sezione PLR di Spiez, nel canton Berna, si era candidato al Municipio alle elezioni del 4 novembre 2012, ma aveva ottenuto il risultato peggiore fra i 28 candidati in lizza.

La sua nomina odierna non costituisce una sorpresa. La stampa aveva evocato a più riprese il suo nome per la Segreteria generale del DFAE. La sua rete di contatti sarà molto utile al neoministro Ignazio Cassis. Ciò che sorprende è semmai il fatto che il consigliere federale ticinese non sia venuto a presentare il suo nuovo braccio destro alla stampa e non abbia giustificato la sua scelta nel comunicato.

Resta ora da sapere chi gli succederà alla testa dei "servizi segreti". La sua partenza offre al ministro della difesa Guy Parmelin la possibilità di nominare una persona a lui vicina per un altro posto chiave del suo dipartimento.

Con la nomina di Seiler è invece quasi completato il team del nuovo ministro degli affari esteri. Negli scorsi giorni Cassis ha infatti deciso di confermare, per il momento, il responsabile della comunicazione del DFAE Jean-Marc Crevoisier. Anche la segretaria di Stato agli affari esteri, la socialista Pascale Baeriswyl, rimarrà al suo posto.

Un altro ex assistente personale di Didier Burkhalter, Jon Fanzun, resterà ad affiancare il nuovo consigliere federale. Infine, il ticinese ha nominato quale altro collaboratore personale Charles Jean-Richard, attuale segretario del gruppo PLR alle Camere federali.

TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO / VAUD
6 ore

La barca si capovolge, nuotano oltre un'ora per raggiungere la riva

Due persone che navigavano sul Lago di Neuchâtel se la sono vista brutta ieri sera a causa di una forte raffica di vento

VAUD
7 ore

La polizia passa all'azione e sloggia i manifestanti

Circa 200 attivisti del movimento Extinction Rébellion stanno bloccando da questa mattina il ponte Bessières, nel centro di Losanna

FOTO
BERNA
7 ore

L'impresa estrema di 4 ricercatori in spedizione nell'Artico

Il rompighiaccio di ricerca tedesco "Polarstern" partirà stasera da Tromsø, in Norvegia, e passerà un anno alla deriva

SVIZZERA
7 ore

UBS e Credit Suisse, un topmanager sarebbe stato pedinato

Attivo presso Credit Suisse dal 2013, Iqbal Khan dal primo ottobre passerà a UBS. La polizia zurighese avrebbe arrestato diverse persone

NEUCHÂTEL
8 ore

Trovato un cadavere vicino ad una scuola

La causa della morte sarebbe da attribuire ad una caduta. La vittima era un uomo, tra i 20 e i 30 anni, residente nella regione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile